in

Filippine con bambini: 30 giorni pieni di divertimento per famiglie amanti della natura

Un lungo viaggio nelle Filippine non sarà mai la tua tradizionale vacanza in famiglia. La topografia – isole, isole, isole a perdita d’occhio – significa che ogni itinerario comporterà un diverso tipo di pianificazione rispetto alla maggior parte dei viaggi in famiglia. Coloro che si dedicano alla logistica delle vacanze nella natura in famiglia nelle Filippine saranno comunque ampiamente ricompensati per i loro sforzi: oltre a splendide spiagge e isole disabitate, l’arcipelago offre di tutto, dalle misteriose città di montagna ad alcune delle spiagge più spettacolari dell’isola. il pianeta.

C’è molto da mettere in valigia, ma il nostro itinerario di 30 giorni per un viaggio nella natura nelle Filippine con i bambini consente molto tempo per R & R e avventure piene di azione e può essere adattato per soddisfare tutti, dai bambini ai ragazzi .

Giorno 1-5 Cebu e dintorni

Molti visitatori internazionali diretti nelle Filippine con bambini volano direttamente nella capitale Manila. Tuttavia, non è il posto migliore per atterrare, ed ecco perché: Manila è una città soffocata dal traffico, rumorosa e angusta, e può essere troppo presto per i membri più giovani della famiglia. Per un’introduzione più dolce al ritmo di vita filippino, vola a Cebu e usalo come base per esplorare le isole. Con alcuni posti di buon valore in cui soggiornare, mangiare e bere , vale la pena trascorrere una giornata o giù di lì nella seconda città rilassata delle Filippine (è anche la più antica e come tale ha molte attrazioni storiche), ma la vera attrazione per la natura -famiglie amorevoli a Cebu si trovano fuori dalla città vera e propria, nelle barriere coralline e nelle spiagge di sabbia bianca delle vicine Mactan e Oslob (L’osservazione delle balene è un’opzione qui, ma solleva alcune questioni etiche e le famiglie potrebbero voler pensarci due volte prima di registrarsi).

ecco il nostro hotel familiare preferito a Cebu .

Boxout: surf a Siargao

Le Filippine raramente vengono menzionate come destinazione top per il surf, ma l’isola di Siargao, a circa 400 km da Cebu (un volo giornaliero, con prezzi Cebu Pacific da circa $ 100 a persona se prenotati in anticipo) sta iniziando a fare notizia per le sue onde di classe mondiale . Ci sono lezioni per tutti, dai surfisti esperti ai principianti assoluti, e quale bambino non vorrebbe tornare dalla vacanza nelle Filippine vantandosi di aver imparato a cavalcare le onde? Se vuoi vedere alcuni surfisti stellari in gioco in questa destinazione ancora sotto il radar (per ora) questa è la tua occasione.

Giorno 7-12 Bohol

Le barche lasciano il porto di Cebu per la splendida isola di Bohol, e vale la pena accamparsi qui (forse letteralmente – se hai voglia di dormire sotto le stelle, ci sono alcuni buoni campeggi per famiglie qui, nonché pensioni e hotel ) almeno per cinque o sei giorni per godere al massimo delle magnifiche attrazioni naturali. Atterrando a Tagbilaran , la colorata capitale dell’isola, sarai in una buona posizione per i trekking attraverso le Chocolate Hills (forse avvisa i bambini più piccoli che queste gobbe perfettamente rotonde prendono il nome dalla loro tonalità marrone e non sono in realtà colline commestibili!) E gite in barca (o kayak) lungo il fiume Abatan , così come la teleferica attraverso il baldacchino della giungla e altre attività ad alta energia per i bambini.

? Box Out: Tiny Tarsiers: nessun viaggio in famiglia a Bohol basato sulla natura è completo senza dare un’occhiata alle piccole scimmie Tarsier nel santuario dedicato qui (Tarsier Sanctuary Rd, Corella). Questi primati irritabili e che abitano gli alberi sono endemici delle Filippine, dell’Indonesia e della Malesia, e per pochi dollari i visitatori di ingresso possono vederli sonnecchiare nel loro habitat naturale (sono animali notturni, quindi non aspettarti di raggiungerli in giro ).

Giorno 13-16 Boracay

Dovrai tornare a Cebu per la prossima tappa del tuo viaggio, fino alle isole settentrionali intorno a Boracay. Voli economici (da circa $ 40 a persona) partono da Cebu per l’aeroporto di Boracay a Caticlan e il viaggio dura meno di un’ora. Una volta qui, le famiglie possono visitare la famosa (e giustamente chiamata) White Beach , provare il windsurf o il kite surf a Bulabog Beach , o guardare le colorate creature marine durante un’avventura di snorkeling (o immersioni subacquee, ci sono diverse scuole PADI qui) intorno alle barriere coralline.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Giorno 17-22 El Nido, Palawan

Mentre c’è molto da fare a Boracay, è un po ‘troppo popolare tra i festaioli per i gusti di alcune famiglie, quindi è probabile che le famiglie amanti della natura apprezzino l’atmosfera più nascosta di El Nido.

A partire dal 2017 ci sono voli diretti di 45 minuti tra Boracay e le isole Palawan, e mentre la stessa città di El Nido è un po ‘deludente, c’è un’enorme gioia nell’esplorare le oltre 40 piccole isole che la circondano. Qui ci sono punti di immersione incontaminati, fiumi di mangrovie, caverne e grotte e molto più spazio per i gomiti sulle spiagge da cartolina di quanto troverai in luoghi più celebri.

? Scatola fuori: un gigantesco parco giochi avventura

L’isola di Palawan è stata oggetto di una sorta di fermento nella stampa internazionale di viaggi di recente, ma El Nido rimane in gran parte fuori dai sentieri turistici battuti. Le sue spiagge incontaminate sono come un gigantesco parco giochi per bambini, ei prezzi sono ancora tra i più economici della zona. Da una base a Coron Coron o Orange Pearl Beach ( spiagge interconnesse e di una bellezza abbagliante) i visitatori possono prendere le acque su paddle board o kayak, o per giorni più piacevoli, saltare a bordo di una crociera da spiaggia. Sostenuta da enormi montagne rocciose e con una giungla piena di scimmie che si riversa fino alla città, è un’avventura selvaggia che rimarrà a lungo nella memoria.

Giorno 23-25: Manilla

Ok, dopo un po ‘di relax sulle spiagge, le famiglie nelle Filippine dovrebbero essere pronte per l’assalto sensoriale che è Manilla. Ci sono voli diretti per la capitale da El Nido, con AirSwift che effettua il viaggio di 70 minuti (prezzi a partire da $ 100 a persona) circa cinque volte al giorno.

Questa città piena di smog non è il luogo ideale per le famiglie che desiderano esplorare la natura selvaggia, quindi trascorri solo un giorno o due esplorando il pittoresco centro storico, con una gita alle meravigliose sorgenti termali vulcaniche Hidden Valley Springs Resort. Le piscine riscaldate naturalmente si trovano nella giungla tropicale e sono una facile gita di un giorno da Manila (circa un’ora di macchina) all’idden Valley Springs Resort . Ammira la bellezza naturale e la vegetazione lussureggiante di questa regione tropicale. Esplora l’enorme cratere del resort, che si ritiene sia stato formato da un violento sconvolgimento vulcanico migliaia di anni fa. Fai un tuffo rinfrescante in una delle piscine di acqua vulcanica riscaldata naturalmente. I visitatori possono pernottare presso il resort o tornare nella grande città.

Giorno 26-30 a nord di Manilla

A nord della capitale, l’isola di Luzon (la più grande delle Filippine) la grande città lascia il posto a una natura incontaminata e le famiglie possono salire a bordo di autobus notturni fino alla bellissima provincia montana di Benguet , dove i trekking attraverso secolari terrazze di riso a Banaue offrono magnifici panorami e l’aria fresca più fresca, così come le imponenti cascate di Tapia dove il potente flusso d’acqua si nutre di piscine d’acqua dolce che creano immersioni incredibilmente rinfrescanti – porta il tuo costume da bagno .. Sagada , una bellissima città di montagna, è un piacere per i bambini grazie a le sue famose bare sospese, le grotte inquietanti, le piscine naturali e la possibilità di socializzare con le tribù degli Igarot che abitano la regione.

? Boxout: The Hanging Boffins of Sagada

Per circa 2000 anni, gli Igarot seppelliscono i loro morti in bare che sono legate o inchiodate ai lati delle scogliere. I corpi vengono posti in posizione fetale, avvolti in coperte e portati in processione al luogo di sepoltura, dando vita a un’insolita attrazione turistica che entusiasmerà i bambini con il gusto del macabro.

Giorno 30-Manila e casa

Prendi un altro autobus notturno per tornare a Manila, dove potresti voler pernottare , prendere un volo diretto per tornare a casa o prendere una coincidenza per tornare al punto di partenza a Cebu.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Vietnam con bambini – Itinerario consigliato per famiglie amanti della natura

30 giorni pieni di avventura per famiglie amanti della natura in Thailandia