in

Salta la coda! Acquista i biglietti in anticipo per queste 10 principali attrazioni europee

Il tempo è più prezioso del denaro. Puoi ottenere più soldi, ma non puoi avere più tempo. ” ~ Jim Rohn.

Se sei come me, odi assolutamente le code e preferisci acquistare i biglietti in anticipo. A volte penso che chi non lo fa debba divertirsi in fila per le attrazioni turistiche. Forse sono le stesse persone che si accampano per giorni prima del lancio del nuovo iPhone … È così che possono vantarsene sui social media in seguito? Semplicemente non vedo l’appello!

Qualunque sia la ragione, soprattutto per le principali attrazioni europee, non credo che capirò mai perché qualcuno spreca la maggior parte della giornata in fila per entrare. Non sanno (o non si preoccupano) che è possibile acquistare i biglietti in anticipo ridurre notevolmente i tempi di attesa e in alcuni casi saltare del tutto la fila ??

Molte attrazioni ti danno la possibilità di acquistare i biglietti in anticipo online, il che è un’idea saggia. Qui troverai maggiori informazioni su dove puoi pre-acquistare i biglietti per le 10 migliori attrazioni in Europa . Ho anche incluso dove trovare ulteriori informazioni su prezzi, suggerimenti e cose da tenere a mente per aiutarti a ottenere il massimo dalla tua visita.

Per sopravvivere al caos più totale che a volte può essere un’attrazione europea, consiglio di acquistare in anticipo i biglietti per le attrazioni sottostanti. Continua a leggere per saperne di più!


Le attrazioni turistiche dell’Europa devono acquistare i biglietti in anticipo

Detto questo, passiamo alle attrazioni europee per le quali dovresti assolutamente acquistare i biglietti in anticipo. Risparmia il fastidio e sfrutta al massimo il tuo prezioso tempo di viaggio!

ANNE FRANK HUIS (Camera) • PAESI BASSI

Posizione: Westermarkt 20, 1016 GV Amsterdam, Paesi Bassi

Perché visitare Anne Frank Huis?

Il diario di Anne Frank è diventato famoso dopo la seconda guerra mondiale per i resoconti dettagliati dei suoi due anni trascorsi a nascondersi dai nazisti nell’annesso segreto dell’edificio. Ora convertito in un museo, The Huis è molto sobrio e rispettoso della memoria di Anne, consentendo solo a un piccolo numero di persone di visitarlo alla volta.

Cose da tenere a mente quando si visita Anne Frank Huis

Ho visto la coda in attesa di entrare in questo museo lungo letteralmente un chilometro. Nessun scherzo. Quando sono riuscito ad entrare direttamente con il mio biglietto pre-acquistato, ho notato alcune persone che mi guardavano come se fossi un unicorno magico magical. Non c’è bisogno di essere invidioso, chiunque può farlo se pianifichi in anticipo!

SUGGERIMENTO: puoi prenotare una fascia oraria con due mesi di anticipo. Perché sprecare tutto il pomeriggio in fila?

Come prenotare i biglietti per la casa di Anne Frank in anticipo

Puoi preacquistare i biglietti per la Casa di Anne Frank solo dall’Organizzazione di Anne Frank. Se non hai familiarità con la storia di Anne e sei interessato a portare il tuo viaggio ad Amsterdam al livello successivo prima della tua visita a casa di Anne, ci sono alcune visite guidate del quartiere che puoi fare per sfruttare al meglio la tua esperienza.

CASA MILÀ (La Pedrera) • SPAGNA

Posizione: Passeig de Gràcia, 92, 08008 Barcellona, ​​Spagna

Perché visitare Casa Milà?

Antoni Gaudì ha impresso il suo segno in tutta Barcellona e Casa Milà (conosciuta anche come La Pedrera) è un altro ottimo esempio del suo stile architettonico unico. Completata nel 1912 Casa Milà è l’ultimo edificio residenziale progettato da Gaudì, che fu incaricato di progettarlo da Pere Milà e sua moglie.

La loro visione era quella di risiedere nell’edificio e affittare gli appartamenti rimanenti, cosa che fecero con qualche polemica. Oggi Casa Milà è un patrimonio mondiale dell’UNESCO. La terrazza sul tetto ha sculture funky e incredibili viste a 360 ° su Barcellona.

Cose da tenere a mente quando si visita Casa Milà

Per evitare il sovraffollamento delle stanze degli appartamenti, Casa Milà può essere goduta solo attraverso una visita guidata in piccoli gruppi. È un’ottima idea in modo che le caratteristiche eccentriche del design degli interni e i mobili possano essere apprezzati appieno.

SUGGERIMENTO: “La Pedrera” significa “la cava di pietra” ed era un nome colloquiale dato all’edificio dalla gente del posto all’epoca che disapprovava la grossa pietra e le rotaie di ferro contorte all’esterno.

CHÂTEAU DE VERSAILLES (Palazzo di Versailles) • FRANCIA

Posizione: Place d’Armes, 78000 Versailles, Francia

Perché visitare il castello di Versailles?

Una facile gita di un giorno da Parigi, questo elaborato palazzo fu la sede del potere politico nel Regno di Francia dal 1682, quando Luigi XIV trasferì la corte reale dalla capitale francese. La famiglia reale francese risiedette qui fino alla rivoluzione francese del 1789, quando Luigi XVI fu estromesso dal potere. Anche Maria Antonietta chiamava il palazzo la sua casa. L’opulenza deve essere vista per crederci. Non c’è da meravigliarsi che abbiano tagliato la testa di Luigi XVI!

Cose da tenere a mente quando si visita il Castello di Versailles

Tieni presente che potrebbe esserci ancora una lunga coda all’arrivo anche se i tuoi biglietti sono stati pre-acquistati. Tuttavia, la fila per il preacquisto è significativamente più breve rispetto a coloro che non hanno acquistato i biglietti in anticipo. Inoltre non ci sono limiti imposti al numero di visitatori, quindi tende ad essere MOLTO affollato. Ma puoi facilmente capire perché è un’attrazione così popolare da visitare!

Le stanze del re e la sala degli specchi possono diventare così anguste che potresti essere ridotto a un graduale mescolamento senza molte possibilità di assorbire completamente o scattare foto dei dettagli decorati. Durante la mia visita ho sentito persone accusare altri di borseggiarli. Basta essere consapevoli!

SUGGERIMENTO: se puoi, visita un giorno feriale durante la bassa stagione.

TORRE EIFFEL • FRANCIA

Ubicazione: Champ de Mars, 5 Avenue Anatole France, 75007 Paris, France

Perché visitare la Torre Eiffel?

Nessuna visita a Parigi è completa se non hai controllato il pennone di 300 metri della Francia! Era un pezzo di architettura rivoluzionario per il suo tempo quando fu inaugurato nel 1889 e l’icona di Parigi oggi.

Cose da tenere a mente quando si visita la Torre Eiffel

Se il tuo viaggio è di qualche mese in anticipo, puoi prenotare al ristorante 58 Tour Eiffel (58 metri di altezza) e cenare con vista: questo ti consente di saltare del tutto la coda.

 

FONDAZIONE CLAUDE MONET (Giardino di Monet) • FRANCIA

Posizione:  84 Rue Claude Monet, 27620 Giverny, Francia

Perché visitare il giardino di Monet?

Residenza privata di Claude Monet è un affascinante po ‘capsula del tempo dei primi anni del 20 ° secolo. Con la sua magnifica proprietà piena di fiori colorati accanto al suo famoso laghetto di ninfee, capirai perfettamente perché ha riversato così tanta ispirazione da qui nei suoi dipinti!

Cose da tenere a mente quando si visita il Giardino di Monet

Giverny è a 45 minuti dal centro di Parigi con la RER (treno). Scendi alla stazione di Vernon e prendi il bus navetta di 10 minuti (€ 8 andata e ritorno) attraverso la pittoresca campagna francese fino allo splendido villaggio di Giverny. La Fondazione chiude la residenza e i giardini durante i mesi invernali da novembre a marzo.

SUGGERIMENTO: vai la mattina presto. I famosi ponti Water Lily hanno sempre persone in piedi su di loro, rendendo difficile ottenere uno scatto decente. Puoi visitare Giverny al mattino e ammirare i dipinti di Monet in mostra al Musée d’Orsay (sotto) nel pomeriggio per un’esperienza completa!

LA SEGRADA FAMíLIA BASILICA • SPAGNA

Posizione: Carrer de Mallorca, 401, 08013 Barcellona, ​​Spagna

Perché visitare la Sagrada Família?

I lavori per il capolavoro di Antoni Gaudí sono iniziati nel 1882 e dovrebbero essere completati nel 2026. Facendo buon uso della straordinaria luce naturale (è la basilica più luminosa che tu abbia mai visitato), le vetrate colorate spruzzano colori vivaci in tutto il all’interno e sopra i suoi giganteschi pilastri simili ad alberi. Con una sorprendente attenzione ai dettagli ovunque i tuoi occhi vagano, diventa ovvio perché questo sito patrimonio mondiale dell’UNESCO vanta 3 milioni di visitatori all’anno!

Cose da tenere a mente quando si visita La Sagrada Familia

Ogni isolato di Barcellona è lungo 300 metri e le code in piena estate si aggirano facilmente intorno ad almeno 3 di loro (l’ho visto con i miei occhi!). Se non acquisti i biglietti in anticipo, dovrai fare la fila sotto il sole cocente per circa 2 ore per ottenere il tuo biglietto. Questo ti assegna quindi una fascia oraria che potrebbe essere di diverse ore di distanza per evitare il sovraffollamento all’interno … Quindi attendi due volte.

SUGGERIMENTO: optare per la visita guidata. Le guide sono molto ben informate e vanno nei dettagli su ogni area della basilica mentre ti accompagnano in giro. Molto interessante e informativo! Risponderanno anche a qualsiasi domanda tu abbia. Non perdetevi neanche il museo al piano di sotto.

L’ULTIMA CENA • ITALIA

Posizione: Piazza di Santa Maria delle Grazie, 20123 Milano, Italia

Perché visitare l’Ultima Cena?

Uno dei capolavori più famosi di Leonardo da Vinci, l’Ultima Cena attira visitatori sin dal XV secolo. Raffigurando Cristo e i suoi apostoli la notte prima della sua crocifissione, puoi capire perché molti dei seguaci di Gesù si sono accorsi per vedere questo murale nel corso dei secoli.

Certo, quando stavo pianificando il mio soggiorno a Milano non ero sicuro di voler effettivamente visitare e non mi sono preoccupato di prenotare un biglietto in anticipo. Durante i miei 3 giorni in città ho deciso che volevo vederlo, dopotutto, e ho percorso le strade acciottolate fino a Santa Maria delle Grazie, dove è ospitato il murale. Con mio sgomento sono stato informato che c’erano quattro giorni di attesa per entrare senza biglietti pre-acquistati (e questo era durante la bassa stagione!)

Cose da tenere a mente quando si visita L’Ultima Cena

Morale della favola: se stai visitando Milano, considera la possibilità di prenotare i biglietti entro un periodo di tempo decente prima del tuo viaggio per evitare delusioni, soprattutto se sai che visiterai durante i periodi di punta.

MUSÉE DU LOUVRE (Il Louvre) • FRANCIA

Posizione:  Rue de Rivoli, 75001 Parigi, Francia

Perché visitare il Musée du Louvre?

Il museo più grande del mondo, il Louvre, ospita 403 stanze impressionanti e 14,5 km di corridoi che espongono collezioni inestimabili di opere d’arte e sculture. Nessuna spesa è stata risparmiata per creare l’edificio ed è stato inaugurato nel 1793. I soffitti potrebbero essere opere d’arte al loro interno! Anche la misteriosa Mona Lisa vive qui.

Cose da tenere a mente quando si visita il Museo del Louvre

Essendo uno dei musei più famosi al mondo, non dovrebbe sorprendere che una visita al Louvre sia estremamente impegnativa. Questo è il motivo per cui è utile trascorrere più tempo a Parigi e visitare dopo che gli escursionisti sono partiti per la giornata, o acquistare un biglietto per saltare del tutto le orde di turisti per un’esperienza più piacevole.

SUGGERIMENTO: entra dalla metropolitana tramite il centro commerciale Carrousel du Louvre (fuori da Rue de Rivoli e dalla stazione della metropolitana Palais Royale Musée du Louvre). Ciò ti consente di saltare l’enorme folla di persone in fila all’iconico ingresso della piramide al piano terra.

MUSÉE D’ORSAY • FRANCIA

Ubicazione: 1 Rue de la Légion d’Honneur, 75007 Paris, France

Perché visitare il Musée d’Orsay?

Costruito come stazione ferroviaria nel 1900 lungo la Senna e trasformato in museo nel 1986, il Musée d’Orsay ospita molte opere d’arte dei grandi impressionisti francesi. Se ami la storia dell’arte apprezzerai dipinti e sculture senza tempo di Monet, Cézanne, Degas, Manet e Renoir che abbelliscono le pareti e i corridoi.

Cose da tenere a mente quando si visita il Musée d’Orsay

Come accennato in precedenza, vedi la residenza privata di Monet a Giverny prima di andare ad apprezzare appieno i suoi capolavori!

SUGGERIMENTO:  usa l’ingresso C per entrare con il tuo biglietto pre-acquistato ed evitare la coda.

BONUS: PALAZZO ALHAMBRA • SPAGNA

Posizione: Calle Real de la Alhambra, 18009 Granada, Spagna

Perché visitare l’Alhambra?

Una volta iniziato come una piccola fortezza nel 9 ° secolo, potente Alhambra è arroccato sopra la città storica di Granada e ha cambiato le mani molte volte nel corso dei secoli.

Significa “Castello Rosso” in arabo, Alhambra fu completata entro la fine del dominio musulmano nella regione nel XIV secolo. Le complessità dell’architettura che compongono questa ex residenza reale sono incredibili.

Cose da tenere a mente quando si visita l’Alhambra

Personalmente devo ancora visitare questo sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO! Ma è sulla mia lista dei desideri. Quando ho intenzione di visitare, ovviamente metto in pratica ciò che predico e mi assicuro di prenotare in anticipo i biglietti con almeno un mese di anticipo . I biglietti sono limitati per evitare il sovraffollamento del complesso: vorrei davvero che Versailles avesse la stessa idea!

Un ultimo (e importante) suggerimento sulle famose attrazioni europee

Se la tua attrazione ha un giorno di ingresso gratuito, EVITalo come la peste ! Ogni uomo e il suo cane decidono di risparmiare denaro in questo modo, ma a loro volta trascorrono gran parte del loro tempo in fila per entrare. Il tuo tempo di viaggio cruciale vale molto di più. Otterrai di più dal tuo viaggio viaggiando in The Invisible Tourist Way.

È un’esperienza molto più piacevole se paghi solo i soldi per una giornata normale e goditi l’attrazione al massimo delle sue potenzialità. Che cosa state aspettando? Vai a prendere quei biglietti in anticipo!

Fino alla prossima volta,

 

 

 

 

 



Ti piace quello che vedi? ✅ Iscriviti per i miei ultimi aggiornamenti!




 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Come trovare pub nascosti a Shibuya, Tokyo di notte solo i locali lo sanno

10 motivi ispiratori per visitare Queenstown in inverno (per non sciatori)