in

Stereotipi dei viaggiatori: cos’è un turista invisibile? (Parte 1)

Il turista invisibile? ” Ti sento fare domande. “Sicuramente non è possibile, sembra molto contraddittorio?”

Quando si parla di viaggio, ci sono parecchi stereotipi sui viaggiatori che vengono lanciati. I turisti, in particolare, tendono sempre a sporgere come un pollice dolorante.

I turisti stereotipati pullulano di attrazioni nei loro gruppi rumorosi, soggiornano in hotel eleganti e non hanno idea della lingua locale. Hanno poca considerazione per la gente del posto nei ristoranti con le loro conversazioni rumorose e inconsapevolmente spingono le loro fotocamere SLR nel tuo spazio personale cercando di ottenere “quella” ripresa. Sono anche le prime persone a cadere vittime di borseggiatori.

“No”, stai pensando, “non esiste un mitico turista invisibile”. Bene, sono qui per sfatare quel mito perché dopo dodici anni di viaggio per il mondo sono abbastanza sicuro di essere riuscito a eccellere nell’essere uno di loro. In effetti, ho creato il mio blog proprio su questo argomento!

Gli stereotipi dei viaggiatori sono vecchi quanto il turismo stesso, ma la combinazione di viaggi che diventano accessibili a più persone e un picco nella popolarità dei social media negli ultimi anni sembra aver germogliato alcuni nuovi tipi nel regno. Vorrei condividere la mia opinione sulle persone interessanti che mi hanno incuriosito durante i miei viaggi e mi chiedo se sarai d’accordo. Continua a leggere per saperne di più!

Quali sono alcuni esempi di stereotipi sui viaggiatori?

Forse anche tu sei un turista invisibile (o aspiri a esserlo) ma non te ne sei ancora reso conto. Qui presento 8 stereotipi dei viaggiatori. Queste generalizzazioni sono intese per una risata mentre evidenziano anche gli aspetti positivi, negativi e pensieri per ogni tipo. A mio parere, la maggior parte dei viaggiatori rientra in una o più di queste categorie. Hai incontrato qualcuno di questi durante i tuoi viaggi?

Stereotipo del viaggiatore n. 1: INSTATOURIST

Aspetti positivi degli instatouristi

  • Avere un sacco di potenziali immagini sbalorditive per documentare la loro esperienza
  • Rendi gelosi i loro amici durante il viaggio con i loro costanti aggiornamenti sui social media!

Negativi di Instatourists

  • Se non posano per sempre con il loro selfie stick in varie attrazioni (o niente in particolare) stanno cercando il bar più vicino con wifi gratuito per pubblicare le loro immagini fortemente filtrate
  • Passano così tanto tempo al telefono che dimenticano di prendere un momento per assorbire dove sono o perché sono lì
  • Le loro foto georeferenziate su Instagram potrebbero far sì che una destinazione meno conosciuta venga invasa da altri turisti
  • Inconsciamente, i Mi piace sui social media superano l’immersione nella cultura locale e la comprensione del significato del soggetto che stanno cercando di fotografare.

Pensieri sugli instatouristi

  • Non sta acquisendo una comprensione di un luogo diverso perché visitiamo un nuovo paese in primo luogo?

Stereotipo del viaggiatore n. 2: ALCOHOLIDAYER

Aspetti positivi di Alcoholidayers

  • Di solito dai 18 ai ventenni che fanno l’Eurotrip obbligatorio con uno specialista del tour come Contiki o TopDeck
  • Possono fiutare rapidamente i migliori pub e club e dormire solo sul loro bus turistico tra le destinazioni
  • Vivono per festeggiare ogni sera e non hanno paura di provare nuove (o tutte) le diverse bevande alcoliche che un paese ha da offrire.

Aspetti negativi di Alcoholidayers

  • Sono quasi sempre così sbornia che non riescono a concentrarsi … sui dettagli di … qualunque cosa fosse … la guida del tour stava … fornendo informazioni su … * martellante *
  • Le immagini sfocate sul telefono riassumono praticamente i loro ricordi del viaggio.

Pensieri su Alcoholidayers

  • Viaggiare non significa creare ricordi duraturi piuttosto che dimenticarli?

Stereotipo del viaggiatore n. 3: COMPETITRAVELLER

Aspetti positivi di Competitravellers

  • Ha messo piede in dozzine di paesi in un breve periodo di tempo (anche se è solo l’aeroporto), quindi probabilmente hanno un sacco di storie interessanti da raccontare
  • Quasi tutti gli argomenti possono essere ricondotti a una delle loro esperienze e sono abili nell’indicare ovunque su una mappa.

Aspetti negativi dei concorrenti

  • Questi collezionisti seriali di campagna sono generalmente soddisfatti di una visita fugace di una città per alcune ore, quindi possono vantarsi di essere stati in un numero “X” di paesi
  • Altamente competitivo e tratta i viaggi come uno sport.

Pensieri sui concorrenti

  • Mettere piede in uno stagno è davvero considerato andare a fare una nuotata?

Stereotipo del viaggiatore n. 4: FREEDOM CAMPER

Aspetti positivi di Freedom Campers

  • Scegli di sperimentare solo attrazioni e attività gratuite, soggiorna in campeggi / ostelli economici a pochi chilometri a piedi dal centro della città
  • Mangia quasi esclusivamente noodles da 2 minuti mentre la loro fotocamera SLR da $ 4.000 è appesa al collo in modo che possano catturare tutto
  • Spendi pochissimi soldi (se del caso) nella loro destinazione di viaggio poiché fa bene al saldo in banca e consente loro di allungare ulteriormente il loro tempo.

Negativi di Freedom Campers

  • Trascorri la maggior parte del tempo accovacciato in aree ad alto traffico pedonale tenendo in mano pezzi di cartone frammentati con “Fund My Travels” scarabocchiato con un pennarello nero, mentre cucinano trito su un fornello portatile (sì, l’ho visto). Questa tendenza può anche essere definita “begpacking”
  • Trascorrendo la maggior parte del loro tempo sperando in qualche moneta e facendo trekking fino alla loro sistemazione isolata e ritorno, si sacrificano divertendosi e immergendosi completamente nella loro destinazione.

Pensieri su Freedom Campers

  • Se viaggi ma non spendi soldi per arricchire la tua esperienza, è davvero considerato viaggiare o semplicemente esistere in un posto diverso da casa? Si ottiene quello che si paga!
  • Se non puoi contare su te stesso per finanziare i tuoi viaggi, cosa ti fa aspettare di poter contare sugli altri per fornirti un sussidio?

Stereotipo del viaggiatore n. 5: BACKPACKER

Aspetti positivi di Backpackers

  • Non aver paura di condividere una stanza del dormitorio con altri viaggiatori con lo zaino in spalla perché significa incontrare nuove persone e avere sempre un compagno di viaggio
  • Sono spontanei, seguono il flusso e di solito non conoscono la loro prossima destinazione o come ci arriveranno
  • Ha molta familiarità con i viaggi con un budget limitato.

Aspetti negativi di Backpackers

  • Condividere una stanza del dormitorio con perfetti sconosciuti può significare litigare per il bagno, dover sopportare il russare per tutta la notte, o tornare nella loro stanza per vedere che il loro zaino è stato rubato e il loro iPad e passaporto sono andati senza lasciare traccia
  • Non conoscere la loro prossima destinazione potrebbe significare che gli ostelli possono essere prenotati con largo anticipo, soprattutto se si viaggia in alta stagione.

Pensieri sui viaggiatori con lo zaino

  • Condividere il tuo spazio personale con un gruppo di estranei, sacrificare la privacy ed essere impreparato vale davvero il potenziale dramma?

Stereotipo del viaggiatore n. 6: TOUR GROUPIE

Aspetti positivi di Tour Groupies

  • Prenota il loro intero viaggio tramite un’agenzia di viaggi poiché tutto il lavoro è fatto per loro
  • La sistemazione è stata acquistata in massa mentre viaggiano come parte di un gruppo
  • Durante il viaggio, la loro guida turistica è in grado di imballare un sacco di cose da vedere e attività opzionali in un breve lasso di tempo in modo che possano sperimentare molti tratti unici di ogni destinazione
  • A volte in Europa, i Tour Groupies possono visitare tre paesi in un giorno!

Aspetti negativi di Tour Groupies

  • Paga più degli altri viaggiatori a causa delle commissioni dell’agente di viaggio e dei supplementi nascosti
  • Potrebbero aver paura di fare qualsiasi cosa senza il loro gruppo di tour, il che significa perdere un’esperienza di viaggio personalizzata
  • Di solito viaggi in un pacchetto turistico all’interno di un grande gruppo di 50+ persone, creando enormi problemi legati all’overtourism
  • Non avere voce in capitolo nella scelta dell’alloggio significa che l’aspetto della vita notturna della loro destinazione deve essere omesso in quanto devono prendere un autobus, un traghetto e un altro autobus per il loro hotel appena fuori città (sfortunatamente, l’ho sperimentato una volta!)
  • Costretto a deviazioni che fanno perdere tempo a vedere “attrazioni” inutili come una fabbrica di profumi o un negozio di tappeti di seta semplicemente perché la compagnia turistica sta prendendo contraccolpi portando potenziali clienti lì.

Pensieri sui tour groupies

  • Il semplice graffiare la superficie della tua destinazione con un itinerario prodotto in serie ti mostra com’è veramente la città?

Stereotipo del viaggiatore n. 7: LUXE LOVER

Aspetti positivi di Luxe Lovers

  • Soggiorna in una sistemazione a 5 stelle in stile resort in una posizione così invidiabile che puoi quasi sentire i Freedom Campers gemere dai loro campeggi abbandonati a miglia di distanza
  • Raramente è necessario alzare un dito perché le pulizie riordinano e il servizio in camera li mantiene ben nutriti
  • Portato in giro con il trasporto privato prenotato tramite l’hotel .

Negativi di Luxe Lovers

  • Avventurarsi a malapena fuori dalle porte dell’hotel da solo
  • Avere un’esperienza incredibilmente limitata di una destinazione e non avrai la possibilità di capire di più sui tratti unici della città e sullo stile di vita locale.

Pensieri su Luxe Lovers

  • Evitare negozi locali, ristoranti e trasporti pubblici distorcerà la tua interpretazione di una destinazione. Come puoi apprezzare i tesori di una nuova città senza addentrarti nel suo cuore per scoprirli?

Stereotipo del viaggiatore n. 8: SPERANZA-PER-IL-MEGLIO

Aspetti positivi di Hope-for-the-Besters

  • Avere la sicurezza di prenotare voli e alloggi senza l’aiuto di un agente di viaggio e può trovare alcune cose da fare a destinazione
  • Risparmia denaro dedicando gran parte del tuo tempo alla ricerca del volo e del luogo in cui soggiornare più economici.

Negativi di Hope-for-the-Besters

  • Dopo aver spuntato le poche opzioni nella loro lista iniziale alla loro destinazione, vagano senza meta nella speranza di imbattersi in una nuova attrazione o attività per riempire il loro tempo
  • Trascorri più tempo a destinazione cercando idee nella loro guida piuttosto che sperimentare le cose che avrebbero potuto fare, se avessero pianificato in anticipo
  • Non prendere in considerazione la possibilità di fare molte ricerche sul luogo scelto che può portare a diventare un facile bersaglio per i borseggiatori (Nella mente di un borseggiatore: “Ehi, sembrano persi e probabilmente non hanno sentito parlare della mia ultima tecnica di borseggio … Obiettivo impegnato!”)

Pensieri su Hope-for-the-Besters

  • Esperienze preziose e una tantum possono essere perse senza una conoscenza preliminare. Investire un po ‘di tempo in più nella ricerca di una destinazione e cosa aspettarsi (trucchi da borseggiatore e tutto il resto) non vale quanto la ricerca di voli e luoghi in cui soggiornare?

Stereotipi dei viaggiatori: dove si inserisce “The Invisible Tourist”?

Dopo aver letto gli stereotipi di cui sopra, ci siamo lasciati con questa grande domanda. Se la suspense ti sta uccidendo, nella parte 2 di questa serie lo scopriremo!

Che tipo di viaggiatore sei? Non rientri in uno degli stereotipi sopra o hai il tuo che vorresti condividere? Fammi sapere nei commenti qui sotto!

Mentre sei qui, se sei interessato a saperne di più su come “mimetizzarti” in molte località in tutto il mondo, controlla la mia pagina Destinazioni per consigli di viaggio e guide dettagliate. La mia serie “Be Invisible” copre consigli più specifici per la destinazione sul galateo culturale e la mia pagina di pianificazione dell’itinerario presenta i miei itinerari provati e testati gratuiti per aiutarti a sfruttare al meglio la tua esperienza di viaggio.

Grazie per aver letto,


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Migliore guida in assoluto dei libri di viaggio in Giappone per tutti i tipi di viaggiatori

Suggerimenti sulla vita a Melbourne, in Australia, per aiutarti a NON sembrare un turista