Treni: alcuni consigli utili sui viaggi in treno in Germania e Austria

Alcuni consigli utili sui viaggi in treno in Germania e Austria

Viaggiare in treno in Europa può essere molto più piacevole se conosci alcuni trucchi del mestiere, in particolare in Austria, Germania e Svizzera.

I treni europei, inclusa la ferrovia tedesca, sono tra i migliori al mondo. I treni più veloci d’Europa, il TGV francese e l’ICE (InterCity Express) della Germania, sono tecnologicamente più avanzati di tutto ciò che circola sulle rotaie statunitensi. I famosi treni espressi InterRegio sfrecciano oltre i confini nazionali, collegando le principali città europee. I normali treni giornalieri InterCity (IC) ed EuroCity (EC) attraversano l’Europa, offrendo comodi collegamenti con le città all’interno e all’esterno della Germania.

Per i viaggi più brevi ci sono numerosi treni che vanno dalle corse dei pendolari locali ai D-Züge (treni intermedi) abbastanza veloci che a volte sono altrettanto veloci dei treni InterCity. L’ Eilzug recentemente interrotto non ci mancherà . Sebbene eilen significhi “affrettarsi”, un Eilzug non era poi così veloce. I treni regionali sono ora designati: RB (RegionalBahn, si ferma ovunque), RE (RegionalExpress, più veloce, non si ferma ovunque) e SE StadtExpress (collegamenti semi-veloci che collegano le città alle loro periferie), non disponibili in tutte le parti della Germania. Imparare a leggere i codici dei treni (RE, EC, IC, ICE, ecc.) Sugli orari tedeschi può aiutarti a trovare il treno più veloce per la tua destinazione.

Poiché tutte le città grandi o medie, così come molte comunità più piccole nell’Europa di lingua tedesca hanno una stazione ferroviaria (o due o tre), viaggiare in treno è comodo ed efficiente. La stazione ferroviaria principale ( Hauptbahnhof ) si trova solitamente nel centro della città, da cui treni pendolari, taxi, tram e autobus possono portare il viaggiatore direttamente alla destinazione finale. L’anello più debole di questa catena altrimenti efficiente è spesso la biglietteria della stazione, dove sembra che ci siano sempre troppe poche biglietterie per troppi passeggeri. Le lunghe code e le lunghe attese sono fin troppo comuni.

Problemi con la carta di credito

Sebbene la “nuova” Deutsche Bahn AG sia finalmente entrata nel XX secolo accettando carte di credito, i portatori di carte Visa, MasterCard o American Express devono essere cauti. Cerca loghi e / o un segno (a volte scritto a mano) che menziona ” Kreditkarten ” o “carte di credito”. Non puoi semplicemente avvicinarti a una biglietteria e aspettarti di usare la tua carta, anche se questa è una pratica comune nella maggior parte del mondo. (Le ferrovie austriache e svizzere sono un po ‘migliori in questo senso.) Di recente, anche nella trafficata stazione principale di Francoforte, solo poche finestre di biglietti hanno offerto l’accettazione della carta di credito. E non dare per scontato che sarai in grado di utilizzare una carta di credito per acquistare i biglietti del treno in ognuna delle oltre 5.000 stazioni ferroviarie in Germania, anche se è diventato più comune. Dovresti anche chiedere in anticipo a un’agenzia di viaggi tedesca per assicurarti che accetti il ​​pagamento con carta di credito per i biglietti ferroviari.

Prima e seconda classe

Tutti i treni europei si dividono in prima e seconda classe. Cerca un “1” o un “2” grande dipinto sull’auto vicino alla portiera. Alcuni treni speciali (EC, IC, ICE, ecc.) Hanno anche un sovrapprezzo o Zuschlag di sei marchi aggiunti al prezzo del biglietto, sia esso di prima o di seconda classe. Se non hai pagato il supplemento, il conduttore richiederà il pagamento (in contanti) al momento del controllo del biglietto. Il supplemento per i treni ICE varia a seconda del collegamento.

Abbonamenti speciali per treni

Un grande vantaggio di avere un Eurailpass, Flexipass, Europass o German Rail Pass, oltre a qualsiasi risparmio sui costi, è che puoi evitare qualsiasi problema di acquisto dei biglietti. Dovrai solo confrontarti con una finestra di ticket DB per effettuare le prenotazioni, se le desideri. (Questo è consigliabile durante i periodi di alta stagione in estate o sui treni popolari.) Ma ricorda che questi biglietti speciali devono essere acquistati in anticipo e potrebbero avere delle restrizioni. Un Eurailpass, ad esempio, può essere acquistato solo in Nord America. Austria e Svizzera hanno le proprie offerte di pass ferroviari. (Rivolgiti a un agente di viaggio per i dettagli sui pass ferroviari.)

Un’altra buona idea, se utilizzerai il treno regolarmente per un periodo di tempo in Germania, è la BahnCard. Non ti risparmierà il compito di acquistare i biglietti del treno, ma la BahnCard ti darà una riduzione del 50% sul costo di tutti i biglietti acquistati durante un periodo di un anno. (Vedere il sito web della Deutsche Bahn  per i prezzi aggiornati.) Esistono versioni speciali a basso costo della BahnCard per studenti, adolescenti, coppie sposate, bambini piccoli e famiglie. La carta non è valida per biglietti speciali a prezzo ridotto e gli eventuali supplementi devono essere pagati per intero. Ma la BahnCard è valida tutti i giorni dell’anno, compresi i giorni festivi. La carta ti viene emessa a tuo nome ed è anche una carta di credito o di debito Visa.

Spiacenti, reserviert

Quando si cerca un posto senza prenotazione, notare che le carte di prenotazione di colore arancione ( Reserviert ) sono state inserite nei portabagagli sopra i sedili. Se hai una prenotazione, stai cercando la tua carta sopra i posti designati. Se non hai una prenotazione, stai cercando le carte in modo da evitare di sederti in un posto riservato. La scheda ti dirà quale segmento del percorso del treno è stato riservato per quel posto. Se scendi prima o dopo il segmento prenotato, puoi sederti lì senza preoccupazioni. Se ti capita di sederti su un posto riservato, la persona che ha diritto a quel posto ti chiederà di rinunciarvi. Quando il conduttore viene a controllare i biglietti, verificherà la prenotazione del posto, se ce n’è una.

Coccette

Alcuni appassionati di treni hanno imparato ad apprezzare il viaggio in cuccetta, mentre altri lo usano solo come ultima risorsa o mai più. Offerto da quasi tutte le ferrovie europee, un vagone cuccette ( Liegewagen ) ha scompartimenti con sedili regolari di giorno e cuccette per dormire di notte. Destinate a viaggi più lunghi come Parigi a Francoforte, Amburgo a Monaco, ecc., Le cuccette su ciascun lato dello scompartimento si trasformano magicamente in quattro o sei cuccette. Il portiere lascia una coperta, un cuscino e un lenzuolo tascabile per ogni persona. Dopo qualche intelligente spiegamento e lo scatto di alcuni chiavistelli, le cuccette sono pronte. Non c’è una vera privacy e probabilmente non conoscerai la maggior parte delle persone nello scompartimento. I tuoi compagni di viaggio possono essere maschi o femmine, giovani o vecchi e provenienti da qualsiasi parte del mondo. Il viaggio in cuccetta non è per le anime timide. Può essere un’avventura affascinante, una notte insonne o entrambe le cose. È necessario effettuare la prenotazione per una Liegewagen e vi è un supplemento per cuccette extra (che di solito è molto inferiore rispetto al soggiorno in hotel).

————————

Questo articolo in un estratto da ” When in Germany ” di Hyde Flippo, una guida pratica alla vita, alla lingua e alla cultura tedesca. per ottenere una copia del libro.    

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Luoghi meravigliosi da vedere durante il tuo viaggio su strada nell’isola del nord, in Nuova Zelanda

10 consigli su come vivere a Monaco, in Germania, per rendere la tua visita non turistica