in

Viaggio in Brasile, l’idea per chi ama il calcio più spettacolare

Avete una sconfinata passione per il mondo del calcio? Nel caso in cui tale amore si associ un’innata e spiccata passione anche per i viaggi, c’è un luogo dove bisogna recarsi il prima possibile. Impossibile non capire che la nazione di cui stiamo parlando è rappresentata dal Brasile. Non c’è terra migliore di quella carioca per poter organizzare un viaggio unico, in cui le vostre due passioni si uniscono in maniera quasi sacra.

Al giorno d’oggi, poi, ci sono numerose piattaforme che consentono di trovare delle offerte di viaggi, anche last minute, in modo rapido e semplice. Merito della grande evoluzione che ha fatto registrare il campo dell’intrattenimento, come si può notare anche da portali dedicati al gioco online: ad esempio, ilverogladiatore.it ha una sezione dedicata ai pronostici delle partite di Serie A.

Una tappa obbligata a Mangaratiba

All’interno dello stato di Rio De Janeiro, c’è una città che va visitata a tutti i costi. Si tratta di Mangaratiba, che si trova all’interno della regione Costa Verde, immersa in uno scenario naturale davvero da favola, offrendo una vista spettacolare su tutta la costa brasiliana. Qui potrete ammirare la Bride’s Veil Waterfall, un’incredibile cascata alta oltre 50 metri, che si può apprezzare ancora di più grazie alla visita tramite un’apposita struttura metallica, che permette di ammirarne la bellezza sia dall’alto che dal basso. Non è un caso che da queste parti la stella del calcio carioca Neymar abbia deciso di passare spesso dei periodi di villeggiatura, comprando anche un’abitazione. Tra l’altro, per i più nostalgici, questa città ha ospitato anche la base degli allenamenti della Nazionale italiana per l’avventura ai Mondiali del 2014.

Rio De Janeiro

Impossibile recarsi in Brasile senza pensare a una tappa di qualche giorno a Rio De Janeiro. Qui si può ammirare il volto sorridente e festoso del Brasile e il suo amore verso il calcio. Rio rappresenta una perfetta e spettacolare testimonianza di quella che è la cultura brasiliana. Qui si possono trovare spiagge incantate, il calcio e la samba. Tra l’altro, passeggiando per alcune tra le più famose spiagge della zona, come ad esempio Capocabana o Ipanema, ma anche Prainha e Joatinga, c’è la possibilità di incontrare pure qualche campione brasiliano. Ad esempio, Vinicius Junior, campione che milita nel Real Madrid e che è proprio nato da queste parti. E non dimenticatevi delle infinite partite a footvolley in spiaggia, vero passatempo preferito dei brasiliani, a cui partecipano tutti, dalle donne ai bambini.

Una visita al Maracanà

Impossibile andare a Rio De Janeiro e non fare tutto quanto è possibile per poter prenotare una visita al Maracanà. Non c’è dubbio che questo meraviglioso stadio sia uno dei simboli del calcio in tutto il mondo, venerato da alcuni come una sorta di tempio. Se nel periodo in cui viaggiate in Brasile non c’è il campionato e non c’è modo, quindi, di prendere parte a una partita, ecco che si consiglia in ogni caso una visita di questa magnifica struttura.

Infatti, lo stadio Maracanà, come tantissimi altri fantastici stadi in tutto il tempo, si può visitare all’interno, sfruttando diversi tour e visite guidate. Nella maggior parte dei casi, si tratta di visite che vengono organizzate nell’orario che va dalle 8:30 fino alle 16:30. Occhio, però, alle giornate in cui sono previste delle partite a calendario o altri eventi sportivi, dal momento che lo stadio viene chiuso nel corso del pomeriggio. Di conseguenza, conviene sempre dare un’occhiata attenta ai vari orari. E il biglietto di ingresso? La cosa migliore da fare è quella di comprarlo direttamente online, in maniera tale da evitare ogni tipo di problema per colpa delle lunghe code. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Esplorare l’Isola di Saint Honorat: natura, storia e spiritualità in un unico luogo

Ziano Piacentino: tra vini tipici ed eccellenze gastronomiche