Visti / permessi di lavoro: come ottenere un permesso di lavoro per l’Egitto

Come ottenere un permesso di lavoro per l’Egitto

In molti paesi esiste una categoria di visti di lavoro separata. In Egitto, invece, gli stranieri che intendono lavorare devono semplicemente richiedere un permesso di lavoro.

Sfortunatamente, il processo di candidatura in sé è tutt’altro che semplice. Ottenere un permesso di lavoro egiziano è un’ardua discesa nelle viscere della burocrazia governativa egiziana: l’autore ha incontrato più di un espatriato la cui domanda è stata elaborata per quasi un anno (o più!). Lo schema generale del processo è descritto di seguito (sappi in anticipo che non sarai in grado di completare il processo senza uno sforzo dedicato da parte del tuo datore di lavoro).

Inizierai ottenendo il modulo di domanda dal più vicino Ministero del lavoro e della formazione (al Cairo si trova all’interno del Mugamma in piazza Tahrir).

Sarà quindi necessario assemblare quanto segue:

  • Un passaporto valido (con stato di residenza egiziano valido)
  • 7 foto formato tessera
  • Due copie del contratto di costituzione del tuo datore di lavoro
  • Due copie della tua carta d’identità fiscale (che probabilmente dovrai ottenere da un altro ufficio – i funzionari del Ministero del lavoro dovrebbero essere in grado di indirizzarti alla posizione corretta se questo è il caso)
  • Due copie dei tuoi titoli accademici (come titoli universitari e certificazioni professionali; questo può includere anche lettere di referenze di precedenti datori di lavoro)
  • Una copia del registro di commercio (del tuo datore di lavoro)
  • Eventuali licenze necessarie per esercitare la tua professione (avere sia l’originale che le copie, per ogni evenienza)
  • Un memorandum del tuo datore di lavoro che spiega perché è necessario assumere uno straniero piuttosto che un cittadino egiziano qualificato
  • Approvazione dell’Autorità relativa alla tua professione (es. Investimenti, Petrolio – tu e il tuo datore di lavoro dovrete ottenerla tramite l’ufficio di tale Autorità)
  • Un rappresentante del tuo datore di lavoro che “sponsorizzerà” il tuo permesso di lavoro
  • Prova del test che dimostri che sei libero da HIV / AIDS
  • Approvazione da parte del servizio di sicurezza statale egiziano che dimostra che non sei una minaccia per la sicurezza nazionale o pubblica (può essere ottenuta tramite una divisione presso l’ufficio del Ministero del lavoro e della formazione)

Infine, dovrai pagare una quota di registrazione di LE1.000 per completare il processo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Breve storia del Portogallo: l’ascesa e la caduta di una potenza globale

30 DoтАЩs and DonтАЩts in Japan: crucial galate to know before you go