in

Come pianificare un fantastico itinerario in Norvegia con i bambini

La Norvegia è salita sul radar dei viaggi di famiglia dopo l’uscita di Frozen della Disney , il cui paese fittizio è basato sulla Norvegia . Il fascino iniziato con il film è continuato perché la Norvegia è una destinazione di avventura amichevole e sicura piena di meraviglie naturali. Un itinerario in Norvegia per famiglie include escursioni sui ghiacciai, avventure con animali come visitare allevamenti di capre e cervi e gite in gommone piene di azione nei fiordi. Il tutto sullo sfondo di paesaggi lussureggianti e fiordi punteggiati da case colorate e cascate.

Miglior itinerario in Norvegia per famiglie: da 7 a 10 giorni

La maggior parte dei visitatori per la prima volta con una settimana a 10 giorni arriva a Oslo , concentra la maggior parte del tempo nella regione dei fiordi e torna a casa da Bergen. Il viaggio può essere effettuato anche al contrario. 

Il primo passo per pianificare una vacanza in famiglia in Norvegia è scegliere come viaggerai: in crociera, in auto o con traghetti pubblici ben collegati e treni in tour organizzati come i famosi tour Norway in a Nutshell . Indipendentemente dal mezzo di trasporto, la chiave con i bambini è evitare il “fjordom”, un mix di troppi lunghi viaggi in traghetto su splendidi fiordi senza nulla da fare se non ammirare il paesaggio. Ciò che rende i fiordi divertenti con i bambini sono le città interessanti, le escursioni e le attività che completano la bellezza naturale.

Pronto a pianificare una

Ho lavorato con Visit Norway e Fjord Norway per creare un viaggio di 10 giorni con mio figlio che includeva Oslo, Bergen e diverse città nei fiordi. Sebbene nervoso all’idea di navigare da solo con mio figlio adolescente, si scopre che guidare in Norvegia è facile, specialmente con Google Maps. I norvegesi sono utili e la maggior parte parla inglese se ci sono domande.

Oslo (2 notti)

La scelta di un hotel vicino al centro città e al lungomare rende facile raggiungere a piedi il porto il giorno dell’arrivo, quando tutti potrebbero sentirsi pigri. Durante l’estate, gli artisti di strada si esibiscono per intrattenere la folla. Abbiamo adorato il Grand Hotel Oslo per la sua posizione e l’elegante piscina coperta.

Con un solo giorno intero in città, vai a Bygdøy. Questa pittoresca piccola penisola vicino al centro città, raggiungibile in barca o in autobus, ospita molti dei musei di Oslo, compresi quelli che piaceranno di più ai bambini. L’ Oslo Pass è un buon affare per le famiglie che intendono visitare più musei e include i trasporti pubblici nel centro della città. Inizia presto e dirigiti prima al Museo del folklore norvegese all’aperto, poi al Museo delle navi vichinghe. Concludete con il Museo Kon-Tiki e la Polar Ship Farm, che sono uno accanto all’altro. Il museo folcloristico ha un caffè all’aperto e funziona bene per il pranzo.

Esplorando i fiordi norvegesi

I fiordi norvegesi sono lunghe e strette insenature di mare tra montagne scolpite dai ghiacciai e circondate da spettacolari cascate. Vallate verdi con villaggi e piccole città sono incastonate lungo la riva. Le attività acquatiche, le escursioni e le escursioni nella zona sono di facile accesso.

Flam (1-2 notti)

Flam è la prima tappa del tour autoguidato Sogneford in a Nutshell, che porta gli ospiti da Olso a Bergen. Il Sogneford è il fiordo più lungo della Norvegia (e secondo al mondo solo allo Scoresby Sund in Groenlandia), con dita di fiordi più piccoli che si estendono in tutte le direzioni. Flam è una piccola città estremamente popolare in estate perché si trova alla fine del Nærøyfjord, patrimonio mondiale dell’UNESCO e considerato da molti il ​​fiordo più panoramico della Norvegia. È anche una destinazione trafficata per le navi da crociera. Un punto culminante qui con i bambini è fare un tour safari in gommone, che sfreccia intorno al fiordo alla ricerca di focene e foche.

Skjolden (2 notti)

Se guidi da solo, considera di visitare Skjolden (pronunciato Sholden). È una piccola città con un’atmosfera molto locale alla fine del Lustrafjord, un altro dito del Sognefjord e una buona mezza giornata di auto da Oslo. Da qui, le famiglie possono fare un giro in gommone con Adventure Tours Norway, visitare un allevamento di cervi e la più antica chiesa Stave in Norvegia nel piccolo villaggio di Urnes e fare un’escursione sul ghiacciaio Nigardsbreen (meglio per i bambini più grandi).

Balestrand (2-3 notti)

Circondato da cime innevate, circondato da sentieri escursionistici e dotato di un centro pedonale, Balestrand conquista i cuori dei viaggiatori. La chiesa locale, St. Olaf, ha ispirato un’altra famosa cappella in Frozen e ha un foglio di puzzle sorprendentemente impegnativo all’interno per i visitatori. Il centro compatto ha il Sognefjord Aquarium, che mette in mostra il pesce locale, oltre a un panificio degno di buongustai. C’è anche la pesca sui fiordi, un tour a piedi autoguidato in città con tumuli vichinghi, una piccola spiaggia, una casa del sidro per adulti e un famoso e imperdibile buffet di pesce al Kviknes Hotel.

Balestrand è una buona base per una gita di un giorno sul traghetto per Fjaerland e il Fjaerland Glacier Museum, che si trova alla base del Parco Nazionale Jostedalsbreen e ha coinvolgenti esperimenti scientifici per bambini e adulti. Dopo il museo, continua il tour al ghiacciaio Boyabreen per osservare il ghiacciaio (ma non per le escursioni), oppure prendi un autobus per tornare in città e sfogliare le librerie per cui la città è famosa.

Bergen (2-3 giorni)

Il viaggio da Balestrand a Bergen sulle montagne di Vikafjellet è un’esperienza ultraterrena ed è stata la parte migliore del nostro viaggio. La lontananza e i resti invernali dei laghi coperti di ghiaccio a giugno, insieme alle cascate zampillanti e alle pecore serpeggianti in mezzo alla strada, ci hanno fatto accostare più volte con stupore.

Bergen è ancorata alla storia marittima e all’aria aperta, e per una città che riceve più di 200 giorni di pioggia all’anno, è impressionante vedere come l’esercizio fisico ei parchi giocano nella vita quotidiana. Bergen, come Oslo, ha una lunga lista di musei e attrazioni, e la Bergen Card è un buon valore per le famiglie che visitano la città per un paio di giorni.

Bergen ha il mix perfetto di visite turistiche per le famiglie. Abbina una mattinata di musei e attività pratiche a un pomeriggio nella natura tramite la funicolare Fløibanen , che porta gli ospiti sulla montagna in sei minuti verso sentieri escursionistici e viste spettacolari. E per gli adolescenti che amano fare acquisti, ci sono interessanti negozi locali a Bryggen, la fila sul lungomare di vecchi magazzini di pesce che un tempo era il cuore dell’economia della pesca costruita dalla lega anseatica. Il Museo norvegese della pesca e il Museo anseatico offrono una buona panoramica dell’industria della pesca e di come vivevano i mercanti. Stare vicino al lungomare è il modo più comodo per raggiungere a piedi siti e ristoranti, incluso il mercato del pesce, e l’ombrellone è essenziale.

Costi di viaggio in Norvegia

La Norvegia ha la reputazione di essere un paese costoso, ma lo è davvero? Dopo aver trascorso 10 giorni in hotel, partecipare ad attività e mangiare fuori, la risposta è sì, ma con un avvertimento. Rispetto ad altri paesi europei in cui Ciao Bambino pianifica di viaggiare, gli hotel e le attività non sono molto più costosi: è il cibo. Non c’è modo di aggirarlo; tuttavia, il cibo è costoso anche per i norvegesi, quindi opzioni come rosticcerie gourmet, pizzerie e griglie usa e getta solo in Norvegia presso i supermercati (completi di carne e verdure) aiutano le famiglie a ridurre i costi.

Arrivare in Norvegia

L’accesso alla Norvegia è più facile che mai con la recente aggiunta di Norwegian Air nel mercato statunitense. C’è un servizio non-stop per Oslo da varie destinazioni degli Stati Uniti sui nuovi 787 Dreamliner. Aerei confortevoli con abbastanza intrattenimento a bordo per divertire tutte le età per l’intero volo, combinati con tariffe basse e una cultura incentrata sul servizio, stanno aprendo la Norvegia a più famiglie. Bergen ha anche collegamenti con Oslo e in tutta Europa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Un autentico assaggio del Perù con Vantage Adventures

10 luoghi segreti da visitare durante una vacanza in Quebec con i bambini