in

Come trovare pub nascosti a Kyoto di notte solo i locali lo sanno

Una rana in un pozzo non conosce il grande mare ”~ Proverbio giapponese.

Kyoto di notte ha un’atmosfera meravigliosamente misteriosa e affascinante. Hai visto splendide immagini di Kyoto di notte, nei libri, online o rappresentate nei film? La visione che di solito mi viene in mente qui è Pontocho (Ponto-chō 先 斗 町) o Pontocho Alley . Situata lungo le rive occidentali del fiume Kamogawa, di fronte al quartiere delle geishe di Gion, questa zona tradizionale è piena di ristoranti e bar locali, la maggior parte dei quali solo i locali tendono a visitare. È un must da aggiungere al tuo itinerario di Kyoto.

Edifici in legno scuro illuminati dalla luce soffusa delle lanterne dominano questa zona apparentemente segreta di Kyoto. Le geishe appaiono brevemente come rare farfalle prima di scomparire negli stretti vicoli. La promessa di intrighi, delizioso cibo in stile pub giapponese e bevande locali rendono Pontocho il luogo perfetto per intraprendere un emozionante giro dei pub a Kyoto di notte . Da straniero, però, da dove inizi? Tutti gli edifici sembrano così simili!

A volte può essere un po ‘ complicato discernere cosa potrebbe essere un edificio a Pontocho dall’esterno se non puoi leggere le insegne del negozio in giapponese. È una casa da tè? Ristorante? Izakaya (pub giapponese)? Per aggiungere a questo, senza una conoscenza locale, come puoi determinare dove trovare i posti migliori per dilettarti nella degustazione di sake o sorseggiando whisky?

Se vuoi provare il bar hopping come un locale, niente può davvero battere avere un vero locale con te per svelare alcuni dei segreti meglio custoditi della zona. Senza conoscere gente del posto a Kyoto, come ho fatto a trovarne uno amichevole che mi portasse in un tour notturno di Kyoto che ha rivelato bar nascosti e izakaya ? Continua a leggere per saperne di più!

 

 

Cos’è MagicalTrip?

Magical Trip è una piattaforma che consente ai viaggiatori di entrare in contatto con la gente del posto attraverso piccoli tour guidati di gruppo. Le guide locali sono accuratamente selezionate per la loro personalità amichevole ed estroversa, il che rende i tour divertenti e piacevoli!

Anche molto desiderose di incontrare i viaggiatori, le guide locali amano condividere le loro conoscenze sulla cultura giapponese. Questo concetto vincente per i turisti e la gente del posto è uno di cui sono molto appassionato, specialmente per i principianti in Giappone che non sono sicuri di cosa aspettarsi.

Esplorare una città con un locale è il modo perfetto per “essere invisibile”.

Tipi di esperienze disponibili tramite Magical Trip

Ci sono molti tipi di esperienze disponibili nelle principali città del Giappone, se viaggi da solo, in coppia o con bambini. Dalle cerimonie del tè al ciclismo, dai tour gastronomici alle passeggiate culturali, c’è qualcosa per ogni tipo di viaggiatore (anche le escursioni nascoste di Fushimi-Inari per sfuggire alla folla).

Assaggiare il sake locale è una delle cose che preferisco fare a Kyoto e come australiano (dove il bar hopping è nel mio sangue), non potevo rinunciare a questa opportunità. Quale sceglieresti ?:

 

Per il mio tour notturno di Kyoto, la mia guida locale era Taka-san. Vive a Kyoto da sei anni e conosce la città come le sue tasche. MagicalTrip è stato così gentile da regalarmi questa esperienza, ma come sempre questo non ha influenzato in alcun modo la mia opinione e tutti i pensieri in questo articolo sono miei. Quindi passiamo alla recensione!

Come godersi Kyoto di notte secondo un locale

Sebbene in superficie i quartieri delle geishe di Kyoto possano sembrare tutti storici con templi e architettura, c’è anche divertente Kyoto; un lato che molti locali apprezzano ogni giorno, ma la maggior parte dei turisti non ha la possibilità di sperimentare. Essendo l’ex capitale del Giappone per oltre 1.000 anni, Kyoto ha perfezionato l’arte di creare prelibatezze culinarie e bevande di prim’ordine per il godimento di oggi.

Cibo giapponese + nihonshu locale = la formula perfetta per una fantastica serata a Kyoto.

Dopo numerose lunghe giornate esplorando i numerosi templi e santuari della città, so meglio di chiunque altro quanto può essere divertente fare un giro dei pub a Kyoto, specialmente a Pontocho, per distogliere la mente dai piedi stanchi. Nel dire questo, alcune delle strutture ambigue possono essere un po ‘intimidatorie per i turisti, motivo per cui è una buona idea che un locale come Taka-san ti mostri i luoghi segreti, assapori le autentiche specialità locali giapponesi e persino impari a fare il sake lungo la strada!

Cos’è un pub crawl?

In termini semplici, un pub crawl significa semplicemente visitare un pub dopo l’altro per godere di atmosfere diverse. Visitandone uno, ti godi un drink o due, del cibo locale e poi vai a provare il pub successivo. Posso solo immaginare, ma direi che il motivo per cui “strisciare” è nel nome è perché questo potrebbe essere il modo in cui ti sposti da un pub all’altro se hai bevuto troppo!

Con una guida locale per mostrarti le corde, non c’è bisogno di vagare senza meta nel labirinto di strette stradine di Pontocho alla ricerca di bar izakaya . La tua guida locale è a tua disposizione per mostrarti esattamente dove trovare ciò che il tuo cuore desidera, che si tratti di una deliziosa tempura, sake prodotto localmente, whisky giapponese o birra.

Sebbene il tour sia strutturato, la tua esperienza individuale sarà leggermente diversa dalla mia di seguito. Questo tour tra i bar di Kyoto è personalizzato per TE e per quello che ti piace! La mia recensione è qui per darti un’idea di cosa aspettarti.

Il punto d’incontro per questo giro dei pub di Kyoto è alla statua di Izumo no Okuni . Essendo la fondatrice del teatro Kabuki, si trova in una posizione piuttosto dominante a Kyoto, appena fuori dall’uscita 5 della stazione di Gion Shijo. Dimostrando di essere una maestra delle arti, brandisce con orgoglio una spada da samurai in una mano e il tradizionale ventaglio pieghevole nell’altra. Oltre alla mia guida Taka-san, c’era un’altra signora che mi accompagnava nel nostro tour tra i bar (ironicamente anche lei era australiana!)

BAR 1: Gustare il “sakana” a Kyoto di notte

Il nostro primo izakaya è stato il Kyoto Gatten , un pub a pianta aperta con un grande bar davanti. Nel momento in cui ho varcato la porta ho capito che questo posto era pieno di gente del posto e aveva un’atmosfera divertente e invitante. Enormi decorazioni di lanterne adornavano il soffitto, il che era piuttosto bello. Oltre i suoni di chiacchiere e risate, Taka-san ha ordinato i nostri primi drink e sakana肴 (snack per accompagnare l’alcol). Ho optato per le verdure in tempura. Certo, avevano la quantità perfetta di pastella croccante che racchiudeva melanzane morbide e gustose. Yummo.

Per il mio drink ho scelto un cocktail di sakè verde… il suo nome mi è sfuggito! Ero troppo occupato ad assorbire l’atmosfera per prendere nota di come si chiamava … e avevo già iniziato a rosicchiare la mia tempura prima di ricordarmi di scattare la foto qui sotto. No, non potrei mai essere un food blogger perché sono troppo ansioso di saltare – scusa!

Dopo aver finito il nostro primo drink, ero super eccitato nel vedere che Taka-san aveva già ordinato una bottiglia di uno dei miei preferiti – Mio Sparkling Sake – da condividere. Sì, era buono proprio come me lo ricordavo! Se non sei all’altezza del forte impatto che può avere il sake normale, il sake Mio Sparkling potrebbe fare al caso tuo. Leggermente frizzante e dolce, è un ottimo amor per principianti essendo molto più leggero al palato e solo il 5% di alcol (invece del 15% medio).

BAR 2: più sakana locale e degustazione di sake raro

Prendendo l’iniziativa per guidarci attraverso le bellissime stradine secondarie di Pontocho, Taka-san ha sottolineato alcuni fatti interessanti sulle cose che abbiamo visto lungo la strada. Ci fermammo brevemente davanti a un piccolo birrificio di sakè. Ma come dire che il sake viene venduto dentro?

Taka-san ha spiegato che i negozi che vendono sake hanno una grande palla di foglie di cedro appesa davanti. Questi sugidama , letteralmente “palline di cedro”, vengono appesi all’inizio dell’anno quando viene prodotta una nuova partita di sake. Si dice che siano tutti creati da speciali foglie di cedro trovate a Nara e appesi quando le foglie di cedro sono verdi. L’età o l’imbrunimento delle foglie di cedro indica l’età del bene.

Si dice anche che la qualità e la maestria della palla di cedro rappresentino la qualità del sake venduto.

Dal nulla siamo arrivati ​​alla nostra seconda tappa, Kohaku . Se non fosse stato per Taka-san, ci sarei passato davanti. Questa residenza cittadina di 100 anni nella zona di Nakagyoku serve deliziosi sakana , sake, birra giapponese e whisky. All’improvviso ho visto una grande bottiglia di sake ROSSO e ho capito che era quello che dovevo provare! Taka-san ci ha guidati a un piccolo stand dove noi tre abbiamo potuto assaggiare il prossimo giro di drink e sakana .

Il primo spuntino è stato il sake kasu . Un delizioso formaggio a scaglie molto simile a fetta, ma è stato messo in salamoia nei residui di sake per dargli un sapore unico. Nella foto in basso a destra, il secondo spuntino è chiamato namafu dengaku . Si tratta di pasticcini a base di glutine, cotti su una griglia a fiamma quindi conditi con una salsa dolce di miso. Per la cronaca, sono assolutamente deliziosi e avrei potuto mangiarne di più!

Passando alle bevande … Ecco, il “sake alla rosa” che morivo dalla voglia di provare, dopo averlo menzionato nel mio articolo sulla cerimonia del tè di Kyoto! Questa speciale miscela di sake è conosciuta come Ine Mankai . Prodotto con riso rosso unico e altamente levigato, è esclusivo di Kyoto e non viene esportato al di fuori della regione.

Ha un sapore dolce, leggermente tostato ed è stato facile al palato. Sono stato così riconoscente di aver avuto l’opportunità di provarlo durante la mia visita. Se non fosse stato per Taka-san c’erano probabilmente poche possibilità che avrei saputo dove trovarlo a Kyoto durante la mia breve visita.

Non puoi apprezzare appieno il sake senza conoscere il processo di come è stato creato, giusto? Mentre stavamo discutendo di questo, Taka-san ha tirato fuori un iPad per mostrarci un diagramma davvero interessante di ciò che è coinvolto nella preparazione del sake.

Ad essere onesti, non avevo mai pensato a come fosse stato creato il sake fino ad ora. Sapevo solo come godermelo! È stato fantastico apprenderlo in modo da poter essere più informato sulle mie future selezioni di sake. Abbiamo finito i nostri drink ed eravamo pronti per salire al Bar 3.

Più il sake è costoso, più i granuli di riso sono stati lucidati per conferirgli un gusto più morbido e puro.

BAR 3: avvistamento di geishe, cocktail, whisky e altra birra

Sulla strada per la nostra ultima tappa, abbiamo avuto la fortuna di incontrare una maiko (geisha in formazione) mentre andava al lavoro. Vestita di un colore giallo pallido con splendidi accenti rossi, ci sfiorò rapidamente e svanì nella notte.

Passando attraverso più sentieri illuminati da lanterne, siamo arrivati a Bar Hopseed . Questa birra artigianale e whisky bar di Kyoto ha oltre 100 tipi di whisky giapponesi! Ho ordinato un cocktail alla pesca (e un bicchiere d’acqua a questo punto è stata una buona idea, haha). I baristi erano così loquaci e adoravano praticare l’inglese. Ci siamo goduti i nostri drink, abbiamo riso molto, ci siamo scambiati storie del nostro tempo in Giappone e abbiamo chiacchierato con alcuni locali seduti accanto a noi al bar. Mi sono divertito MOLTO più di quanto pensassi! 

L’esperienza complessiva è stata di circa 3 ore. Mi sarebbe piaciuto continuare la notte con i miei nuovi amici, ma il mio ryokan aveva un rigoroso coprifuoco delle 23:30, quindi ho dovuto fare il viaggio di ritorno.

Considerazioni finali sul mio tour notturno di Kyoto con MagicalTrip

Sono rimasto assolutamente colpito dal mio giro dei pub di Kyoto! Ecco i miei pensieri generali sulle cose che ho amato e sui vantaggi dell’utilizzo di una guida locale con MagicalTrip:

  • Il tour è stato strutturato ma personalizzato nel senso che stavo cercando un tipo specifico di sake e Taka-san sapeva esattamente dove trovarlo
  • La capacità di porre domande alla mia guida su qualsiasi cosa abbia a che fare con tradizioni culturali o cose che ho visto di cui altre guide o espatriati potrebbero non essere a conoscenza o di cui non conoscevano la risposta. Riguarda i vantaggi della conoscenza locale
  • L’assenza di imbarazzo nell’incontrare un nuovo popolo! A volte può essere difficile rompere il ghiaccio, ma se la tua guida è qualcosa di simile a Taka-san è come parlare con un vecchio amico che vive nella zona ed è entusiasta di mostrarti la sua città natale
  • La mia guida aveva un genuino interesse nel conoscere cosa mi piaceva del Giappone, cosa avevo fatto fino a quel momento durante la mia visita e conoscere anche la nostra cultura. Taka-san ora sa tutto sugli Australian Drop Bears, quindi assicurati di chiedergli se ne hai la possibilità!

Come prenotare il tuo tour tra i bar di Kyoto

Un tour notturno di un bar a Kyoto è nella tua lista di esperienze da fare in Giappone? La prenotazione è davvero semplice e richiede solo pochi passaggi:

 

Questo è tutto! Riceverai quindi un’e-mail di conferma e ulteriori dettagli sulla tua esperienza. La parte più difficile è aspettare che arrivi il momento del viaggio!

Come viaggiatore singolo in Giappone durante questa visita, sapevo che il tour notturno di Kyoto sarebbe stata un’opportunità perfetta per incontrare gente del posto amichevole e altri viaggiatori. La barriera un po ‘intimidatoria di non sapere dove trovare luoghi nascosti locali è inesistente poiché la tua guida saprà esattamente dove portarti per assicurarti che tutti si divertano. 

Sono fermamente convinto che piccoli gruppi con un locale siano un modo sostenibile per vivere una nuova città in un modo più personalizzato e autentico che i grandi tour semplicemente non hanno la capacità di offrire.

Un enorme ringraziamento a MagicalTrip per aver gentilmente collaborato con me per rendere possibile questo articolo. Sono stato così riconoscente di aver avuto un locale divertente con cui condividere la loro conoscenza e il loro amore per Kyoto con me.

Ti ho fornito alcune informazioni su cosa puoi aspettarti da un tour notturno di un bar a Kyoto? Questo sarebbe qualcosa che vorresti provare un giorno? Fammi sapere nei commenti qui sotto!

Fino alla prossima volta,

Leggi la mia Tokyo Treat Review e falli consegnare a casa tua qui!


 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Snack imperdibili dal Giappone e dove trovarli in questo momento

Cosa fare a Muscat: 10 consigli per vivere la vita in Oman come un locale