in

FAI UN TOUR VIRTUALE DELLA SCOZIA DA CASA

Dato che in questo momento non puoi visitare la Scozia, abbiamo pensato di organizzare un tour virtuale in modo che tu possa esplorare questa bellissima terra comodamente da casa tua.

Grazie a Google Maps Street View, puoi viaggiare attraverso la Scozia in una vacanza virtuale. Sarà quasi come se fossi in visita in una giornata di sole! E non dimenticare che alcune viste sono a 360°, quindi puoi trascinare l’immagine per ulteriori informazioni.

Ricorda, la Scozia sarà ancora qui quando sarai pronto per viaggiare di nuovo. Le antiche formazioni rocciose, le rovine storiche e le maestose montagne non stanno andando da nessuna parte. 

Benvenuti in Scozia!

Giorno 1: Esplora Edimburgo

Guarda come è stato veloce il viaggio! Stai già arrivando nella bellissima e storica capitale della Scozia, Edimburgo. Hai tutto il giorno per esplorare gli angoli e le fessure della città. Dalle strade tortuose della Città Vecchia alle grandi strade georgiane della Città Nuova.

Per le migliori viste sul centro della città e sui dintorni, controlla la spianata del Castello di Edimburgo e Calton Hill .

Giorno 2: Segui la costa orientale

Oggi inizierai a guidare lungo la costa orientale della Scozia. Non dimenticare di ammirare il panorama mentre attraversi il Firth of Forth . Ciò include il rosso Forth Rail Bridge, uno dei siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO in Scozia.

La prima tappa è la città di Falkland, un antico borgo reale risalente al XII secolo. Esplora il suo affascinante palazzo rinascimentale mentre sei qui.

Puoi quindi fare un salto nell’incantevole St Andrews. È famoso per il suo castello, le  rovine della cattedrale , la storia del golf legata al Royal and Ancient  Club e per essere la sede della più antica università della Scozia.

Più tardi, attraversa il fiume Tay e passa per Dundee. È una città del design dell’UNESCO dove puoi divertirti visitando il V&A Museum e la nave RRS Discovery . Quindi segui la strada panoramica per Aberdeen attraverso la Riserva Naturale Nazionale di St. Cyrus  e lo spettacolare  Castello di Dunnottar .

Giorno 3: Scopri Deeside

Royal Deeside è un’area incantevole incastonata tra la costa orientale e il Parco Nazionale di Cairngorms. È noto per la sua alta densità di castelli e distillerie di whisky. 

C’è molto da visitare, incluso il castello di Crathes del XVI secolo  e, naturalmente, la residenza scozzese della famiglia reale,  il castello di Balmoral . (Forse noterai che se esplori i terreni su Google Maps, la piccola icona è la regina stessa!)

Nello Speyside, gli appassionati di whisky possono visitare una o più distillerie qui. Ce ne sono oltre 40 tra cui scegliere, incluso il famoso Glenfiddich . Se hai del whisky scozzese a casa, è il momento di berne un piccolo sorso e immergere i tuoi sensi in questo tour virtuale. 

Buona salute! Significa “buona salute” in gaelico scozzese. 

Giorno 4: Viaggio alle Orcadi

Oggi ti dirigi verso le Highlands settentrionali, attraversando prima la penisola di Black Isle (famosa per i suoi visitatori di birra e delfini). Segui la costa fino al villaggio sul mare di Scrabster, fermandoti lungo la strada per ammirare il castello di Dunrobin .

Da qui prenderai il traghetto per le Orcadi. Ammira i panorami del Pentland Firth mentre navighi verso Stromness .

Avrai quindi il resto della giornata per esplorare la capitale delle isole, Kirkwall. Assicurati di dare un’occhiata alla Cattedrale di San Magno del  XII secolo . 

Giorno 5: Immergiti nelle meraviglie delle Orcadi

Prenditi i prossimi minuti… Oh, intendiamo “tutto il giorno” per esplorare le gemme nascoste delle Orcadi. Alcuni dei suoi punti salienti risalgono a millenni all’età della pietra.

Potresti aver sentito parlare del “Cuore delle Orcadi neolitiche”, un’area del patrimonio mondiale dell’UNESCO che comprende un gruppo di monumenti antichi. Questo include il villaggio preistorico di Skara Brae di 5.000 anni e il misterioso   cerchio di pietre dell’Anello di Brodgar .

Quando verrai di persona, potrai anche visitare le Pietre erette di Stenness e il tumulo a camera di Maeshowe. 

Giorno 6: percorri la costa nord 500

Dopo un altro traghetto (non è passato in fretta?) sei pronto per imbarcarti sulla North Coast 500. Questa è una delle rotte più epiche della Scozia che segue le Highlands settentrionali. Sarai accolto da ampie viste sul mare, scogliere rocciose e bellissime spiagge sabbiose.

Sulla strada per l’affascinante villaggio imbiancato di  Ullapool, ti consigliamo di fermarti a visitare la bellissima Smoo Cave . È la grotta marina più grande e drammatica della Gran Bretagna. Le spiagge incontaminate e le acque turchesi di Durness sono un’altra tappa imperdibile in una giornata di sole.

Giorno 7: Scopri la cultura gaelica sull’isola di Lewis

Oggi prepara le tue gambe mentre prendi il “traghetto” da Ullapool fino a Stornoway sull’isola di Lewis. Ora sei in una regione remota ma vivace della Scozia, dove la cultura e la lingua gaelica prosperano ancora.

Stornoway è una graziosa cittadina che ti divertirai a scoprire. Il vero gioiello dell’isola di Lewis si trova sulla costa occidentale e vale la deviazione. Passeggia tra le spettacolari  Callanish Standing Stones , un’impressionante collezione di cerchi di pietre neolitiche.

Giorno 8: Esplora l’isola di Harris

Harris è in realtà parte della stessa isola di Lewis. Sebbene abbia due nomi, l’isola di Lewis rappresenta la parte settentrionale dell’isola e Harris l’area meridionale.

Esplora il villaggio di Tarbert e ammira il paesaggio mentre segui la “Strada d’oro” fino a Rodel . Ti consigliamo di esplorare la bellissima chiesa medievale di San Clemente e di fare una passeggiata sulla  spiaggia di Luskentire .

E sì, ti sentiamo chiedere se Harris Tweed ha qualche parentela con quest’isola? Sì, infatti questo tweed tradizionale è stato tessuto a mano qui per generazioni. Puoi visitare gli outlet per un souvenir genuino e senza tempo.

Giorno 9: Salta a Skye

Qui vai su un altro traghetto fino all’iconica isola di Skye. Oggi ti concentrerai sulla splendida penisola di Trotternish. Goditi una passeggiata fino al pinnacolo roccioso “The Old Man of Storr” e ammira la bellissima  cascata di Kilt Rock .

Altri punti salienti della zona includono il Quiraing e il Fairy Glen. Potresti anche avvistare impronte di dinosauri sulla spiaggia di An Corran a Staffin. Ma è meglio lasciare un po’ di divertimento quando si visita di persona, giusto?

Giorno 10: Scopri l’isola di Skye

Hai un altro giorno intero su Skye. È uno dei momenti salienti per molti visitatori in Scozia poiché c’è così tanto da testimoniare e sperimentare qui. Assicurati di fermarti per una passeggiata nel pittoresco villaggio di Portree  con il suo porto colorato.

Potresti anche dirigerti a ovest per ammirare le Black Cuillin Hills e passeggiare lungo le mistiche Fairy Pools. Perché non assaggiare il whisky locale alla  Talisker Distillery ? O visitare la casa del clan MacLeod, il castello di Dunvegan ?

Giorno 11: Viaggio a Loch Ness

Il viaggio di oggi è da Skye al famoso Loch Ness. Consigliamo sempre una sosta al  castello di Eilean Donan lungo la strada. È uno di quei castelli iconici in Scozia!

Presto arriverai sulle rive di Loch Ness , un vasto lago che potresti conoscere a causa del suo sfuggente mostro. Qui puoi visitare il Loch Ness Centre and Exhibition o esplorare le  rovine del castello di Urquhart .

Giorno 12: Lasciati stupire dalle maestose valli

Questa mattina potrai assistere alla bellezza della valle più famosa della Scozia,  Glen Coe . Puoi semplicemente ammirare il paesaggio o fare una passeggiata o un’escursione.

Più tardi, hai due opzioni di guida, ma quando sei a casa, puoi goderti entrambe! Per prima cosa, attraversi Balquidder, dove puoi fermarti alla tomba di Rob Roy . Passerai poi dal villaggio di Killin per ammirare le bellissime  cascate di Dochart .

Il percorso panoramico più lungo passa per la località balneare di Oban e sulla storica valle di Kilmartin Glen. Ha alcuni incredibili resti dell’età del bronzo e del neolitico. Non dimenticare di fermarti lungo la strada nell’affascinante villaggio di  Inveraray .

Giorno 13: Visita al Parco Nazionale dei Trossachs

La giornata di oggi ti riporta al punto di partenza della tua avventura scozzese, anche se non senza passare alcuni posti davvero meravigliosi come ultimo evviva. Attraversare il Parco Nazionale di Loch Lomond e Trossachs ti regalerà viste mozzafiato su campi, montagne e molti laghi.

E avrai così tante soste e attività tra cui scegliere.

Potresti fare un giro in barca a bordo di un piroscafo sul Loch Katrine o visitare la Distilleria Deanston. Non vorrai perderti il castello di Doune , protagonista di numerosi film e programmi TV famosi. Trascorri un po’ di tempo visitando il Castello di Stirling e fermati per scattare una foto dei Kelpies .

Giorno 14: ritorno a casa

Sfortunatamente, il tuo tempo in Scozia è finito. Hai il resto della giornata per esplorare più di Edimburgo o Glasgow a tuo piacimento prima di tornare a casa.

Ma non temere! Il tuo tempo virtuale in Scozia non è finito se non vuoi che lo sia. Puoi scoprire di più su questo paese spettacolare leggendo i periodi migliori per viaggiare in Scozia oi migliori castelli da visitare .

O forse ti prendi questo tempo per iniziare a pianificare il tuo viaggio in Scozia di persona, per vedere, annusare e vivere tutto questo in prima persona. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

ISLANDA IN ESTATE: 12 COSE DA FARE E DA VEDERE

INCREDIBILI VIAGGI DI NOZZE IN EUROPA CHE ADORERANNO