in

IN PRIMO PIANO: 6 IMPERDIBILI NELL’ISLANDA ORIENTALE

1. Skaftafell è uno dei luoghi più belli dell’Islanda orientale, dove i visitatori possono ammirare suggestivi ghiacciai bianchi, sullo sfondo di campi verdi e sabbie nere.

2.  Jökulsárlón è una pittoresca laguna glaciale all’estremità meridionale del ghiacciaio Vatnajökull, considerata una delle più grandi meraviglie naturali dell’Islanda.

3. Il ghiacciaio Vatnajökull è il più grande ghiacciaio d’Europa e una regione fantastica da visitare. Il ghiacciaio copre circa l’8% del paese e lo spessore medio è di 400 m. Sotto la calotta glaciale ci sono ancora vulcani attivi. È così che l’Islanda si è guadagnata il suo onnipresente soprannome di “fuoco e ghiaccio”.

4. La Scozia ha il mostro di Loch Ness e l’Islanda ha Lagarfljótsormur, un enorme mostro simile a un verme che si dice chiami il lago Lagarfljót casa. Le persone hanno riferito di aver avvistato il mostro all’interno del lago d’acqua dolce alimentato dal ghiacciaio. Si dice che abbia molte gobbe e striscianti in modo lento. Il racconto fa parte del folklore islandese e la gente del posto ha un senso dell’umorismo sugli “avvistamenti”. 

5. Seyðisfjörður riceve molto traffico per una piccola città a causa del porto che funge da principale terminal dei traghetti che sposta i passeggeri da e verso l’Europa continentale. Potresti arrivare per necessità, ma la città cara ha molti motivi per rimanere un paio di giorni ed esplorare.

6.  Fáskrúðsfjörður è stata fondata nel 1880 e, fino al 1935, è stata il principale centro di pesca francese al largo dell’Islanda orientale. La città è affascinante e persiste un tocco francese.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

10 COSE DA NON PERDERE NEL NORD DELL’ISLANDA: I MIGLIORI POSTI DA VISITARE

STORIE DI VIAGGIATORI: UN PIRATA TROVA UN TESORO IN NORVEGIA