Leggi canadesi sull’immigrazione: un nuovo arretrato

Un nuovo arretrato

Era una promessa straordinaria. Il 30 ottobre 2008 Jason Kenney è diventato ministro dell’immigrazione del Canada e ha preso possesso di nuovi poteri senza precedenti conquistati dai Tories quando hanno inserito abilmente emendamenti alle nostre leggi sull’immigrazione nel disegno di legge del bilancio del 2008 sapendo benissimo che l’opposizione non avrebbe osato opporsi e rischierebbe di innescare un’elezione federale.

A quel tempo, c’erano quasi 997.000 candidati per la residenza permanente in Canada in attesa nel nostro arretrato. Molti aspettavano fino a sei anni o più per una risposta dal nostro dipartimento immigrazione.

Il 28 novembre 2008, vale a dire meno di un mese dopo essere diventato ministro dell’immigrazione, Kenney annunciò come avrebbe usato questi poteri speciali per far avanzare quello che i conservatori avevano definito il “Piano d’azione per l’immigrazione più veloce” del Canada.

“The Plan” era abbastanza semplice. Dare la priorità a tutti coloro che hanno presentato domanda dopo il 27 febbraio 2008 e scaricare in un backlog le centinaia di migliaia di persone che hanno presentato domanda prima di quella data.

Ingiusto, forse, ma efficiente.

Per compensare questa ingiustizia, Kenney ha annunciato che “Ci aspettiamo che i nuovi candidati federali di lavoratori qualificati … ricevano una decisione entro sei o dodici mesi rispetto ai sei anni del nostro vecchio sistema”.

Piuttosto ambizioso per un ministro alle prime armi, eh?

Da quell’annuncio, io e gli avvocati del mio ufficio abbiamo comunicato ai nostri clienti che facevano domanda per la categoria Federal Skilled Workers (FSW) la promessa del ministro di elaborare le loro domande entro un anno. Tuttavia, li abbiamo anche avvertiti che eravamo scettici sul fatto che questo risultato potesse essere raggiunto o mantenuto.

Ebbene, non sorprende che non stia funzionando proprio come il ministro “si aspettava”.

Molte applicazioni FSW stanno languendo senza spiegazioni oltre l’anno previsto. La scorsa settimana, il mio ufficio ha ricevuto conferma scritta da un ufficio postale per il visto che una domanda di FSW che abbiamo presentato dopo l’annuncio, cioè nel giugno 2009, e che avrebbe dovuto essere finalizzata a questo punto, richiederà “almeno 24 mesi” in più per essere elaborata.

In altre parole, i “6-12 mesi” promessi da Kenney ora sembrano “almeno” tre anni o giù di lì … e il conteggio.

E così nasce un nuovo arretrato!

Ci sono altre cattive notizie.

Coloro che hanno presentato domanda nell’ambito del FSW prima del 26 febbraio 2008 e che sono stati processati nel 2009 sono stati completati in 26-60 mesi e hanno visto un tasso di successo del 58%. Coloro che hanno presentato domanda tra il 27 febbraio 2008 e il 27 novembre 2008 sono stati processati in 7-17 mesi e hanno assistito a un tasso di approvazione di un misero 12%.

Nel 2009, solo 1.712 domande presentate dopo il 28 novembre 2008 sono state approvate, riflettendo un tasso di approvazione del 16% e un tempo di elaborazione di 2-7 mesi.

In netto contrasto, tra i lavoratori qualificati che hanno presentato domanda nell’ambito del programma Quebec e che sono stati processati nel 2009, un enorme 97% è stato approvato e in soli 6-16 mesi. (Come è possibile?)

In tutte le categorie il 20% dei casi ha richiesto più tempo per l’elaborazione.

Entro la fine del 2009, il nostro arretrato di candidati è stato ridotto solo leggermente a 945.445.

In ultima analisi, e dopo l’annuncio di Kenney, il nostro arretrato non è andato via, 6-12 mesi sono diventati almeno tre anni e i tassi di approvazione nella FSW sono diventati abissali, soprattutto se confrontati con casi simili in Quebec.

Kenney ora sta promettendo che se il Bill C-11, il suo pacchetto di riforma per i rifugiati, sarà approvato, le richieste di rifugiati saranno completate in 60, o forse 90, giorni invece degli attuali 19 mesi.

Attenti alle promesse!

Guidy Mamann, JD esercita la professione legale a Toronto presso Mamann, Sandaluk ed è certificato dalla Law Society of Upper Canada come specialista in immigrazione. Per ulteriori informazioni, visitare www.migrationlaw.com  o inviare un’e -mail a metro@migrationlaw.com 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

10 semplici cose da fare e da non perdere a Bali, in Indonesia, per NON sembrare un turista

Cosa aspettarsi da un giro in mongolfiera a Sydney e consigli utili prima della partenza