in

Cosa fare e vedere in Nuova Zelanda In 14 Giorni

Combinando un’ampia vegetazione, imponenti cime innevate e un secchio d’aria fresca, la Nuova Zelanda è una delle migliori destinazioni turistiche che offre innumerevoli avventure all’aria aperta, esperienze culturali e storiche e, naturalmente, vino neozelandese acclamato a livello internazionale e cucina del Pacifico. È relativamente facile e semplice viaggiare in Nuova Zelanda, ma trascorrere una settimana o due in alcune delle famose città del paese non graffia ancora la superficie. Tuttavia, organizzando il tuo itinerario in anticipo e dando la priorità a quali destinazioni vorresti davvero vedere, puoi sfruttare al meglio la tua vacanza in Nuova Zelanda.

Cose da sapere prima di viaggiare in Nuova Zelanda:

Persone e lingua – I neozelandesi sono anche conosciuti come Kiwi. La Nuova Zelanda è una società multietnica con una storia di culture Maori, europee, del Pacifico e asiatiche, quindi, è considerata la patria di persone di molte origini nazionali. L’inglese è la lingua predominante parlata in Nuova Zelanda, ma il maori è la lingua ufficiale dichiarata nel 1987.

Denaro – L’unità di valuta della Nuova Zelanda è il dollaro (NZ $). Tutte le principali carte di credito come Visa e Mastercard sono ampiamente accettate. La valuta estera può essere cambiata presso hotel, banche e chioschi Bureau de Change, che si trovano negli aeroporti e nei centri città.

Sicurezza – La Nuova Zelanda è una delle destinazioni turistiche più sicure al mondo con un tasso di criminalità molto basso, poche malattie endemiche e strutture sanitarie avanzate. Tuttavia, si consiglia di osservare le stesse precauzioni con la propria sicurezza e salute personale come si farebbe in qualsiasi altro paese. Per qualsiasi tipo di emergenza, è possibile chiamare il 111 se si ha bisogno di una risposta rapida da parte dei vigili del fuoco, della polizia, dell’ambulanza o della ricerca e soccorso.

Come arrivare – L’aeroporto di Auckland è l’aeroporto più grande e trafficato della Nuova Zelanda, che serve oltre 16 milioni di passeggeri all’anno. I biglietti di andata e ritorno non sono economici ma ci sono sempre offerte da trovare. Dagli Stati Uniti (costa orientale) è possibile arrivare ad Auckland e ritorno per un po ‘meno di 1100 USD; da Londra – 1082 USD (volando con Emirates attraverso Dubai con 9 ore di sosta); da Hong Kong – 465 USD; da Rio de Janeiro e Buenos Aires – i biglietti di andata e ritorno partono da circa 1160 USD.

Trasporti – La Nuova Zelanda è divisa in due isole principali, entrambe sono ben collegate via aerea e via terra. Camper o camper è una scelta popolare per le famiglie che amano la flessibilità durante il loro viaggio. Ci sono molte compagnie di camper nel paese tra cui Wicked Campers, Britz, KEA Campers e Trailite.

Alloggio – Ci sono molti tipi di alloggi per le vacanze in Nuova Zelanda, dagli hotel di lusso agli alloggi più economici come ostelli della gioventù e bed and breakfast. Ci sono anche molti appartamenti in affitto se preferisci il comfort e la comodità di avere il tuo posto con angolo cottura. Se hai intenzione di seguire il nostro itinerario suggerito, devi cercare un alloggio ad Auckland, Rotorua, Tongariro National Park, Wellington, Nelson e Christchurch.

Itinerario giorno per giorno Nuova Zelanda in 14 giorni

Giorno 1: Auckland

Supponendo che tu abbia dovuto attraversare un oceano per arrivare in Nuova Zelanda, il tuo primo giorno sarà pieno di jet lag. Prendi un volo che arriva ad Auckland, in Nuova Zelanda, il prima possibile e fai il check-in nel tuo hotel / ostello preferito. Concediti di riprenderti al mattino e goditi una crociera con cena di due ore e mezza sul porto Waitemata di Auckland la prima notte. Successivamente, immergiti nei punti salienti della città, tra cui Sky Tower e Auckland Harbor Bridge.

Giorno 2: Auckland

Inizia presto il tuo secondo giorno e unisciti al tour del set cinematografico del Signore degli Anelli Hobbiton a MatamataLa posizione si trova in una città rurale di Waikato in Nuova Zelanda ed è a circa due ore e mezza di auto da Auckland. Si consiglia di usufruire di una visita guidata in modo da poter accedere ad alcuni luoghi segreti a cui hanno avuto accesso solo le troupe cinematografiche. Dopo il tour, torna ad Auckland e fermati lungo la strada per una pallina di gelato Hokey Pokey della Nuova Zelanda a PokenoÈ uno dei posti migliori per il gelato vecchio stile su un cono.

Giorno 3: Isola Waiheke

Il tuo 3 ° giorno, alzati presto e intraprendi una delle gite di un giorno più interessanti da Auckland dirigendoti verso l’isola di WaihekeL’isola si trova a soli 35 minuti di traghetto dal centro di Auckland, ecco perché è una destinazione popolare dell’isola. Qui, è possibile noleggiare un’auto o partecipare a una visita guidata dell’isola. Alcune delle attrazioni interessanti che puoi visitare sono le spiagge di Oneroa e OnetangiMan O ‘War e Obsidian Vineyards e Connells Bay Sculpture ParkCi sono anche molte attività all’aperto per i viaggiatori amanti del divertimento e in cerca di avventura.

Dove alloggiare sull’isola di Waiheke:

Colazione in spiaggia Lodge (34 The Esplanade | Isola Waiheke – Auckland, Isola Waiheke 1081, Nuova Zelanda)

Midway Motel Waiheke Island (1 Whakarite Rd. Ostenda | Auckland, Isola Waiheke 1081, Nuova Zelanda)

Casa di vetro (33 Okaka Road | Rocky Bay, Isola Waiheke, Nuova Zelanda)

Santa Fe (8 Korora Road, Oneroa, Isola Waiheke, Nuova Zelanda)

Giorno 4 e 5: Rotorua

Il 4 ° giorno, fai il check-out dal tuo alloggio ad Auckland e dirigiti verso Rotorua, il paese delle meraviglie geotermico della Nuova Zelanda. Ci sono molte opzioni di alloggio a Rotorua, tra cui campeggi panoramici per chi viaggia con una tenda o un camper. Una volta riposato, dirigiti a Te Puia e Te Whakarewarewa Thermal ReserveQui, puoi ammirare la vista delle pozze di fango bollente e della valle termale dei geyser. Puoi anche avere un’idea della cultura Maori attraverso spettacoli tradizionali tra cui intaglio, tessitura e arti.

Il giorno 5, dirigiti verso Wai-O-Tapu Thermal WonderlandOsserva le ampie pozze di fango e i geyser. Quindi, goditi una giornata di relax in uno dei centri termali della zona. In questo giorno, puoi anche usufruire di un’autentica cena hangi Maori con un tour serale del villaggio Maori di Tamaki alla periferia di RotoruaLa tua guida spiegherà alcuni promemoria e protocolli prima di entrare nel villaggio. Preparati per un’esperienza straordinaria mentre entri nel villaggio, sarai sicuramente trasportato in un altro mondo.

Giorno 6 e 7: Parco Nazionale Tongariro

Il Parco Nazionale tongariro è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1993 ed è considerato il più antico parco nazionale della Nuova Zelanda. Il giorno 6 e 7, vivi il Tongariro Alpine Crossing, considerato come una delle migliori escursioni di un giorno nel paese. L’escursione attraversa il Monte Tongariro e l’intera traversata alpina dura circa 7-9 ore. Ci sono anche passeggiate ad anello di 2-3 ore per coloro che non sono preparati per lunghi trekking. Visita il sito web del Parco Nazionale per i dettagli dei pacchetti avventura.

Giorno 8 e 9: Wellington

Situata intorno al porto di Wellington, la capitale della Nuova Zelanda è la seconda area più popolosa del paese. Il giorno 8, ottieni un rapido background sulla geologia e l’ambiente naturale del paese, nonché sulle popolazioni indigene. Dirigiti a Te Papa e unisciti alla loro visita guidata. La visita guidata privata richiede la prenotazione almeno 3 giorni prima della visita prevista (controlla il sito ufficiale di Te Papa per maggiori dettagli).

Dopo il tuo interessante tour di Te Papa, fai un’esperienza culinaria da far venire l’acquolina in bocca a Wellington. Ci sono molti tour gastronomici offerti nella capitale, ma puoi anche fare questo tour da solo. Quindi, dirigiti verso il Monte Victoria per avere una vista a 360 gradi della città e del porto. Se hai ancora energia, preparati per un grande successo della vita notturna della città.

Tenendo conto che molto probabilmente sei rimasto fuori piuttosto tardi l’altra notte, puoi iniziare il giorno 9 intorno alle 10-11 del mattino. Puoi dedicare questa giornata girovagando per Cuba Street, la strada più cool di Wellington. Questa è una vivace zona bohémien piena di bar, ristoranti, gallerie d’arte e negozi. Puoi fare i tuoi acquisti di souvenir anche qui. Da non perdere un giro sulla storica funivia di Wellington.

Giorno 10 e 11: Nelson

Alzati presto per prendere un volo interno da Wellington a Nelson. Sounds Air, Jetstar e Air New Zealand offrono voli diretti di 40 minuti da Wellington a Nelson poche volte al giorno, con biglietti di sola andata al prezzo di circa 65-70 USD. Un’alternativa più scenografica è prendere un traghetto inter islander da Wellington a Picton che costa circa 50-100 USD a tratta, ma richiederebbe circa 3 ore. È uno dei viaggi in traghetto più panoramici al mondo, tuttavia, i viaggi sono spesso cancellati a causa di disturbi meteorologici.

Il giorno 10, approfitta di un tour al santuario degli uccelli riconosciuto in tutto il mondo su Farewell SpitQuesto eco-tour visita il punto più settentrionale dell’isola del Sud, che è Cape FarewellSe il tuo viaggio si svolge durante i mesi estivi, sarai fortunato a vedere migliaia di astuzie, nodi e altri uccelli migratori.

L’11° giorno, visita le Salisbury Falls (Aorere River), il luogo delle riprese de Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug, dove Tauriel e Legolas si incontrano. Anche se non sei un fan del Signore dell’Anello e dello Hobbit, vale la pena visitare le attrazioni naturali di questa zona. Da non perdere l’occasione di visitare Wharariki Beach, nota per le grandi onde, le foche e le enormi dune.

Giorno 12 e 13: Christchurch

Oggi ti alzi presto per prendere un domestico da Nelson a Christchurch. Air NewZealand vola direttamente tra le due città e i biglietti di sola andata partono da 82 USD. Christchurch è la seconda città più grande della Nuova Zelanda ed è la porta d’accesso all’Isola del Sud. Dopo il devastante terremoto del 2011, la città è molto in fase di ricostruzione e ci sono ancora molti lavori di abbellimento da fare. Tuttavia, una visita è ancora d’obbligo in modo da poter vedere una città che si riunisce per utilizzare gli spazi vuoti dopo il terremoto.

Alcune delle famose attrazioni di Christchurch sono Christchurch Botanic GardensBanks PeninsulaHagley Park185 Empty White Chairs – Earthquake Memorial e Canterbury Museum.

Giorno 14: Christchurch o Auckland

Oggi è il tuo ultimo giorno in Nuova Zelanda. Trascorri il resto della giornata visitando alcune attrazioni della pittoresca città che potresti aver perso. Adattati a un’ultima fantastica colazione o pranzo in città. Potresti anche spremere in qualche negozio di souvenir prima di recarti all’aeroporto. Dirigiti all’aeroporto in tempo per effettuare il check-in per il tuo volo internazionale di ritorno, oppure puoi scegliere di continuare a viaggiare in modo indipendente o prolungare il tuo soggiorno in Nuova Zelanda. La decisione è tutta tua!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Cosa fare per 3 giorni a Göteborg, Svezia

5 Giorni Nella Regione Giapponese Di Kanto: il meglio tra Tokyo, Kamakura E Fuji Five Lakes