in

Un Fine Settimana A Rabat, Marocco

A lungo trascurata per Marrakech Fes, Rabat, la capitale del Marocco, sta lentamente emergendo come una destinazione promettente per i viaggiatori. Conosciuta per le sue spiagge, il patrimonio islamico e coloniale francese, Rabat offre molte belle attrazioni. Due giorni potrebbero non essere sufficienti per sperimentare la diversità che questa città ha da offrire, ma puoi assolutamente apportare tutte le modifiche che ti piacciono, per adattare il tour alle tue preferenze. Il nostro itinerario suggerito di 2 giorni ti darà un vero assaggio di questa affascinante città e sarai introdotto alle sue migliori attrazioni.

Cose da sapere prima di partire per Rabat, Marocco:

Lingua – L’arabo marocchino e il berbero sono le lingue più parlate in Marocco. La loro seconda lingua è il francese e in città come Tangeri e Chefchaouen, parlano correntemente lo spagnolo a causa della loro vicinanza alla Spagna. L’inglese sta emergendo, soprattutto nelle grandi città, quindi puoi cavartela senza imparare la lingua. Tuttavia, parlare almeno un po ‘di arabo marocchino o tentare di imparare è molto apprezzato dalla gente del posto.

Cambio valuta – La valuta ufficiale del Marocco è il dirham marocchino. La valuta può essere cambiata presso le banche, l’Ufficio di cambio in aeroporto, i cambiavalute autorizzati e alcuni hotel. Le carte di credito sono comunemente accettate nella maggior parte dei ristoranti e degli hotel di fascia media e alta nelle principali città. Puoi anche utilizzare le carte di debito, ma fai attenzione alle commissioni ATM e alle commissioni di transazione estera, che possono essere molto elevate per transazione.

Abbigliamento – A differenza di qualsiasi altro paese musulmano, il Marocco non ha regole pratiche e regolamenti quando si tratta di abbigliamento. Tuttavia, è consigliabile non mostrare troppa pelle. L’abbigliamento modesto è il migliore per uomini e donne. Per le donne, evita di rivelare i vestiti in modo da non ricevere attenzioni indesiderate. Jeans e pantaloncini non più alti di metà polpaccio, gonne al ginocchio abbinate a magliette o camicette sono accettabili. Per gli uomini, camicie di cotone larghe, magliette e pantaloni vanno bene. Infine, mentre visiti i luoghi di culto, dovresti essere completamente vestito.

Come arrivare – È relativamente facile viaggiare da Casablanca a Rabat. Se arrivate direttamente dall’aeroporto internazionale Mohammed V di Casablanca, potete prendere il treno per Casa Oasis e poi cambiare treno per Casa Voyageur. Da lì, si possono prendere i treni diretti per Rabat. In alternativa, puoi prendere uno degli autobus diretti a Rabat. La nostra raccomandazione è Supra Tours Buses in quanto hanno buone recensioni da parte dei viaggiatori.

Come muoversi – Rabat è molto compatto, quindi puoi spostarti facilmente camminando o prendendo un taxi. I taxi sono economici e i tassisti mettono sempre il tassametro. Si prega di notare che le tariffe dei taxi salgono al 50% in più di notte dopo le 8-9 di sera. Inoltre, approfitta del tram Rabat-Salé, un altro mezzo economico e affidabile per spostarsi in città.

Dove dormire – Ci sono molti tipi di alloggi per le vacanze a Rabat, dagli hotel di lusso e pittoreschi B&B (riad) a sistemazioni più economiche come gli ostelli. I riad sono il tipo più comune di alloggio a causa della sua architettura unica e decorazione che promette un’esperienza marocchina unica nel suo genere. La maggior parte dei riad di Rabat sono situati in posizione centrale vicino alla medina, quindi ti danno un migliore accesso alle attrazioni turistiche e alle scelte alimentari. Assicurati di avere un alloggio con terrazza o balcone in modo da poter godere della vista sul mare e sulla città.

Itinerario giorno per giorno: Avventura del fine settimana a Rabat, Marocco

Giorno 1

Dopo la prima colazione, puoi lavorare sulle calorie esplorando la medina di Rabat, un labirinto letterale di negozi che vendono di tutto: arazzi, borse, sciarpe, cesti, tappeti, scarpe, lampade, profumi, vestiti, calze, frutta, artigianato e un mucchio di spezie che non sai mai esistere. È una di quelle cose marocchine per eccellenza che dovresti fare, ma fai attenzione alle “guide” nel souk che probabilmente ti avvicineranno. Se non hai bisogno del loro servizio, dì semplicemente di no in modo educato e continua la tua passeggiata.

Nel pomeriggio, fai una passeggiata lungo la Kasbah degli Udayas, situata alla foce del fiume Bou Regreg. Probabilmente hai sentito parlare della città blu del Marocco, Chefchaouen, ma sai che Rabat ne ha una piccola versione? Questa città del 12 ° secolo all’interno di una città fu originariamente costruita come difesa portuale militare, ma in seguito divenne il centro per il commercio commerciale. Questo è un luogo perfetto per la visione del tramonto dove è possibile ottenere splendide viste panoramiche della città e oltre. Il momento migliore per visitare è nel tardo pomeriggio in modo da poter ammirare il tramonto e vedere le viste diurne e notturne di Rabat.

Dopo un’intera giornata di avventura, vai in un Hammam (bagno tradizionale) per un’esperienza di bagno rilassante. Chiedete alla reception dell’hotel dove trovare un hammam locale e non dimenticate di portare i vostri articoli da toeletta allo stabilimento balneare.

Giorno 2

Il giorno 2, dopo aver fatto una colazione abbondante, parti per la giornata per visitare il Complexe Artisanal Oulja (Oulja Craft Center). Qui nel centro artigianale, potrai vedere in prima persona il processo degli artigiani per creare ceramiche e ferro battuto. Espongono e vendono anche la maggior parte delle loro creazioni, quindi assicurati di portare abbastanza denaro per ottenere alcuni pezzi impressionanti. Chiunque sia interessato all’arte contemporanea dovrebbe vedere il Museo Mohamed VI di Arte Moderna e Contemporanea.

Quindi, prendi una breve corsa in taxi fino a Chellah, un’antica fortificazione romana che si trova alla periferia di Rabat. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2012, questo sito è l’attrazione più famosa della città. Ottieni una buona guida in modo da poter identificare alcune delle significative statue di marmo romane con iscrizioni latine.

Nel pomeriggio, immergiti più a fondo nella cultura e nella storia locale visitando il Mausoleo di Mohammed VFamoso per il suo elegante stile architettonico della dinastia Alaouite, il mausoleo è l’ultimo luogo di riposo dei membri significativi della famiglia reale. Un’altra attrazione che puoi visitare mentre sei su questo sito è la Torre Hassan sulla spianata di Yacoub al-Mansour.

Termina la giornata con una passeggiata a Place de Rabat È uno dei posti migliori della città per immergersi nella cultura locale e gustare pesce fresco.

Sei stato a Rabat o in qualsiasi altra parte del Marocco? Hai qualche consiglio o suggerimento da condividere? Se è così, puoi lasciare i tuoi commenti qui sotto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

3 giorni a Brisbane, Australia

Aurora Boreale A Whitehorse, Canada