in

10+ cose memorabili da fare a Gand: la gemma del Belgio

Il tutto è maggiore della somma delle sue parti. ” ~ Aristotele.

Se non hai sentito parlare di questa città intrigante, non sei solo. Ho sentito parlare di Gand per la prima volta da una guida della Lonely Planet mentre stavo programmando il mio primo viaggio in Belgio. Dopo aver sfogliato il capitolo, mi sono subito reso conto che c’erano così tante cose interessanti da fare a Gand: questa incantevole città richiedeva la mia attenzione!

Perché visitare Gand?

Quando si tratta di Belgio, non puoi davvero andare molto meglio di Gand. Certo, abbiamo tutti sentito parlare delle grandi carte da gioco che offrono qualcosa di unico: Bruxelles è la sede del Parlamento europeo e dei fumetti, Bruges è la fiabesca “Venezia del Nord” e Anversa è la capitale storica del diamante e dell’Art Déco del Belgio.

Nonostante nessun’altra città del Belgio abbia tanti edifici classificati come Gand, probabilmente non hai sentito parlare di lei. Allora, dove sta qui?

Potresti essere sorpreso di apprendere che Gand (olandese: Gent) è in realtà la più grande città della regione delle Fiandre in Belgio dopo Anversa. Questa splendida destinazione portuale si trova nel nord-ovest del paese ed è facilmente accessibile da numerose città.

Cosa aspettarsi a Gand 

La costruzione è iniziata a metà del 7 ° secolo, a causa della posizione strategica in cui i fiumi Leie e Schelda soddisfatte. Ciò significava che dall’XI al XVI secolo Gand era una delle città più importanti d’Europa durante il Medioevo (e più grande di Colonia o Mosca!). Oggi, Gand sta scoppiando ottimo cibo, birra e una vasta storia da scoprire se le dai il tempo.

L’ente turistico ha ragione quando dice “più di una notte” : ci sono così tante cose da scoprire che non potresti fare tutto in un solo giorno. Dai bellissimi castelli alle famose birre fruttate, dall’architettura intrigante ai canali scintillanti, alle strutture medievali e (strano a me) frittelle con maionese, Gand ha qualcosa per tutti. Cosa c’è che non va? Se sei incuriosito come me, continua a leggere per saperne di più!


Le migliori cose da fare a Ghent Video

Se il video è più la tua passione, il video qui sotto riassume le principali attrazioni di Gand in meno di un minuto. Psst, se non riesci a vederlo, disabilita semplicemente il blocco degli annunci:

 

10 cose memorabili da fare a Gand, la gemma del Belgio

Consiglio di trascorrere 3 giorni a Gand per vedere tutte le attrazioni sottostanti (comprese quelle bonus!) Senza dover correre in modo da sfruttare al meglio la tua visita in questa incantevole città.

1. Scopri la vita nella Gand medievale a Gravensteen

Conosciuta anche come “Castello dei Conti” in olandese, questa incredibile struttura fu costruita nel 1180. Oggi ospita il Museo delle armi e il Museo degli oggetti giudiziari. Questi mostrano varie armi usate in guerra e altri aggeggi usati per punizioni e torture durante il medioevo.

Oggetti interessanti includono la ghigliottina e “Mask of Shame”. Non per i deboli di cuore! Per concludere la tua visita, assicurati di andare sul tetto per una vista a 360 ° della città e uno dei pochi posti in cui puoi vedere le 4 torri medievali di Gand che perforano lo skyline.

COSTO: Adulti € 12

2. Ammira il pittoresco ponte di San Michele (Sint-Michielshelling)

Forse una delle zone più pittoresche di Gand , è un ottimo posto per ammirare l’architettura circostante e lungo il fiume fino a Korenmarkt (mercato del grano).

L’angolo di questo ponte significa che è l’unico posto in cui puoi vedere le torri medievali di Gand: la chiesa di San Nicola (Sint Niklaaskirk), il campanile di Gand e la cattedrale di San Bavone, tutti allineati per una fantastica opportunità fotografica. Non dimenticare la tua fotocamera!
COSTO: gratuito

3. Lasciati incantare dalla bellezza della Cattedrale di San Bavone (Sint-Baafskathedraal)

Questa storica icona di Gand dell’XI secolo è stato un fattore importante nella mia decisione di visitarla. Carlo V (Imperatore del Sacro Romano Impero) fu battezzato lì! 

Qui è dove troverai L’Adorazione dell’Agnello Mistico. Il significato di questo alterpiece è sicuramente motivo di visita poiché è stato dipinto dai grandi maestri Hubert e Jan van Eyck intorno al 1432. Purtroppo il pannello “Giusti giudici” è stato rubato nel 1934 e deve ancora essere trovato. 

Puoi dare un’occhiata più da vicino e scoprire di più sull’Alterpiece di Ghent qui.
COSTO:  Adulti € 4

4. Lasciati sorprendere dall’abbazia di San Bavone (Sint-Baafsabdij)

Comunque, questa abbazia ha sicuramente compensato il fatto che non potevo visitare la cattedrale. E ‘stata una sensazione molto deludente a piedi intorno a questi motivi saperlo della storia risale al 7 ° secolo . Sfortunatamente durante la  rivolta di Gand  nel 1539 gran parte dell’abbazia fu demolita da Carlo V. Ciò che resta è stato ripreso dalla natura ed è incredibile che una parte della struttura sia ancora in piedi!

L’Abbazia di San Bavone non è aperta al pubblico tutti i giorni per aiutare a preservarla, quindi assicurati di controllare prima qui.
COSTO: Donazione

SUGGERIMENTO: ricorda di “essere invisibile” e rispettoso durante la tua visita per aiutare a preservare questo dono del passato.

5. Individua l’iconico campanile di Ghent (Belfort)

Con i suoi 91 m di altezza, questo campanile, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è il più alto del Belgio . Durante la mia visita sono emerse le sigle dei Simpson e dei Pirati dei Caraibi, che hanno echeggiato in tutta la città. Bello, eh!

Puoi anche salire in cima per ammirare magnifici panorami e vedere il drago di rame che veglia sulla città e sorveglia il campanile dal XIV secolo! Maggiori informazioni sugli orari di apertura qui.
COSTO: Adulti € 8,00

6. Goditi i panorami lungo Graslei e Korenlei

Probabilmente il posto più bello della città, il Graslei (Grass Quay) e il Korenlei (Corn Quay) si trovano nel cuore di Gand. Queste banchine si estendono lungo il fiume Leie con Graslei e i suoi edifici medievali unici sulla riva destra, Korenlei sulla sinistra.

È anche considerato uno dei luoghi più antichi di Gand ed è un popolare luogo di incontro con molti caffè da gustare oggi.
COSTO:  gratuito

7. Fai shopping tra la splendida architettura di Patershol

Patershol è un pittoresco piccolo quartiere sotto il Castello dei Conti, costellato di ristoranti e boutique di specialità. I vicoli di ciottoli qui sono rimasti invariati sin dal medioevo, il che ti fa sentire parte di un libro di fiabe: vai e perditi meravigliosamente!
COSTO: gratuito

8. Goditi un drink o un pasto al Vrijdagmarkt

“Vrijdagmarkt” si traduce in Friday Market. Si può immaginare da questo titolo che le bancarelle del mercato sono stati ospitati qui ogni Venerdì dal momento che il 12 t h  secolo . Che tradizione! Oggi è un vivace punto di incontro sia per la gente del posto che per i visitatori e le bancarelle del mercato si tengono il venerdì mattina e il sabato pomeriggio.

Ammira gli edifici della piazza e vedi se riesci a trovare uno degli edifici più magri di Gand! Vrijdagmarkt ha un’atmosfera vivace soprattutto nel tardo pomeriggio con graziosi pub e ristoranti belgi in abbondanza. Tieni d’occhio Tavern Dulle Griet , un famoso caffè che serve più di 350 birre belghe, la più grande collezione di Gand!

Cosa mangiare? Assicurati di provare un piatto tradizionale fiammingo, “waterzooi”. Questo delizioso pasto è nato a Gand ed è una prelibatezza belga!
COSTO: gratuito

Il che mi porta a …

9. Prova le birre belghe locali

La birra è rinomata in Belgio e ce ne sono migliaia da provare. Quindi, se non sei un bevitore di birra, lo adorerai davvero. Sì, lo so che suona contraddittorio, ma ascoltami! Io non sono un bevitore di birra ma a Gand dopo un sorso di una birra alla mela Lindeman, sono rimasto conquistato. Per agganciato intendo un po ‘OSSESSATO!

Non è pesante e non sa nemmeno di birra . Woohoo!

COSTO: Forse la tua testa!

SUGGERIMENTO: attenzione: il contenuto di alcol nella birra belga può variare dal 5 al 12%, quindi ti raggiungerà più velocemente della maggior parte delle altre birre!

10. Scopri una prospettiva diversa di Gand con una crociera sui canali

Le crociere sui canali sono un must a Gand in quanto sono un modo meraviglioso per vedere e conoscere la città da una prospettiva interessante di un locale. Trascorrere qualche giorno a Gand significa che puoi scegliere una giornata di bel tempo durante la tua visita per ottenere il massimo dal tour in barca.

Ci sono alcuni luoghi in città dove puoi salire a bordo e il tuo capitano funge anche da guida. Scegli semplicemente una posizione, paga il biglietto, aspetta la prossima barca e divertiti! Se ti piace essere organizzato come me, puoi acquistare i biglietti in anticipo per una crociera sul canale di Gand qui .
COSTO: Adulti circa € 7,50 cad

Hai più tempo? Ecco alcune cose bonus da fare a Gand

Citadel Park

Se hai bisogno di una via di fuga dal trambusto della città, scendi al Citadel Park a sud di Gand. Tieni presente che è una piacevole passeggiata di 25 minuti dal centro della città o puoi prendere i tram 21 o 22 (18 minuti) se preferisci. Maggiori informazioni sui giardini qui.

Castello di Gerald il Diavolo (Geraard de Duivelsteen)

13 ° secolo fortezza in cui il diavolo mai effettivamente risiedeva. Il castello ha un passato a scacchi – Nel corso della storia è stato utilizzato come residenza dei cavalieri, arsenale, monastero, scuola e caserma dei pompieri per citarne alcuni. Maggiori info qui.

Great Butchers ‘Hall (Groot Vleeshuis) su Groentenmarkt

Sala del macellaio restaurata del XV secolo. Oggi puoi vedere i tradizionali prosciutti di Ganda appesi al tetto mentre ti godi il pranzo o un caffè con un assortimento di dolci locali.

Dai la caccia alla street art

Gand ha diversi punti caldi della street art dove puoi dare un’occhiata alle opere ispirate a Van Eyck, passeggiare lungo Graffiti Alley e individuare la creatività lungo alcuni canali. Dai un’occhiata a dove trovare l’arte di strada a Gand qui.

Chiesa di San Nicola (Sint-Niklaaskerk)

Uno dei monumenti più antichi e importanti di Gand, questa chiesa del XIII secolo fu costruita per sostituire una precedente struttura romanica. Costruita in stile gotico della Schelda, la chiesa presenta pietra grigio-blu proveniente dalla zona di Tournai. È una delle 4 torri medievali di Gand.


Come arrivare a Gand

Gand è facilmente raggiungibile in treno da Bruxelles, Bruges e Anversa tramite Belgian Rail .

  • Da Bruxelles: 30 minuti dalla stazione di Bruxelles-Midi. Costo: Adulto € 9,20 solo andata
  • Da Bruges: 25 minuti dalla stazione di Brugge. Costo:  Adulto  € 6,80 solo andata
  • Da Anversa: 1 ora dalla stazione Antwerpen-Centraal. Costo:  Adulto  9,90 € solo andata

SUGGERIMENTO DEL LOCALE: Se arrivi da Anversa, in alternativa puoi fermarti alla stazione Gent-Dampoort, che ti farà risparmiare 10 minuti sul tempo di viaggio. È una bella passeggiata di 15 minuti da lì al centro della città e vedrai tutte le torri che si avvicinano da quell’angolazione alternativa!

Puoi acquistare i biglietti online in anticipo tramite Belgian Rail (assicurati di confermare i prezzi lì) o semplicemente acquistare i tuoi biglietti alla stazione ferroviaria, come ho fatto io senza problemi.

Maggiori informazioni su Ghent

Se desideri maggiori informazioni su Gand che potrebbero non essere menzionate in questo post, puoi prenotare un tour a piedi in anticipo. Ho realizzato personalmente il mio tour a piedi con le ricerche che ho trovato, ma se preferisci una guida puoi trovare maggiori informazioni qui sui diversi tipi di tour a piedi di Gand e altro ancora!

Nel complesso, puoi vedere che Gand vale di più di un solo giorno del tuo tempo. Con una delle più ricche storie medievali d’Europa, Gand continua a stupire ancora oggi ed è molto sottovalutata secondo me!

Sei stato a Gand? Cosa hai pensato? Fammi sapere nei commenti qui sotto! Se stai cercando più ispirazione, assicurati di controllare tutti i miei articoli su itinerari e guide in Belgio o in Europa.

Fino alla prossima volta,



Ti piace quello che vedi? ✅ Iscriviti per i miei ultimi aggiornamenti!




Ti piace quello che vedi? ✅ Iscriviti per i miei ultimi aggiornamenti e gadget GRATUITI!




Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Valuta in Vietnam: una guida al dong

Com’è davvero prendere un’autentica lezione di cucina a Kyoto?

Torna su
close

Forgot password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Log in

Privacy Policy

To use social login you have to agree with the storage and handling of your data by this website. %privacy_policy%

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.