in

3 Giorni A Bay Of Islands, Nuova Zelanda

Stai pianificando un viaggio in Nuova Zelanda e stai cercando destinazioni da aggiungere al tuo itinerario di viaggio? Puoi considerare la Bay of Islands. Questa regione nell’estremo nord della Nuova Zelanda è famosa per le sue splendide spiagge di Cape Reinga, la storica città di Russell, la foresta di Puketi, la gente amichevole e la cultura unica. Il nostro itinerario suggerito è progettato per mostrarti il meglio che la regione ha da offrire e quali sono le cose che puoi realizzare in 3 giorni. A seconda dei tuoi interessi e delle priorità di viaggio, puoi certamente mescolare e abbinare destinazioni, attività e attrazioni per creare il tuo itinerario.

Cose da sapere prima di partire per Bay of Islands, Nuova Zelanda:

Persone e lingua – I neozelandesi sono anche conosciuti come Kiwi. La Nuova Zelanda è una società multietnica con una storia di culture Maori, europee, del Pacifico e asiatiche, quindi, è considerata la patria di persone di molte origini nazionali. L’inglese è la lingua predominante parlata in Nuova Zelanda, ma il maori è la lingua ufficiale dichiarata nel 1987.

Denaro – L’unità di valuta della Nuova Zelanda è il dollaro (NZ $). Tutte le principali carte di credito come Visa e Mastercard sono ampiamente accettate. La valuta estera può essere cambiata presso banche, chioschi Bureau de Change e alcuni hotel, che si trovano negli aeroporti e nei centri città.

Salute – gli ospedali pubblici e privati in Nuova Zelanda sono tutti attrezzati e specializzati per qualsiasi emergenza. Ma organizzare la propria assicurazione sanitaria è raccomandato in quanto il trattamento e i servizi non sono gratuiti, tranne che a seguito di un incidente. È anche importante sapere che non ci sono vaccinazioni o vaccinazioni necessarie per entrare in Nuova Zelanda.

Sicurezza e protezione – La Nuova Zelanda è una delle destinazioni turistiche più sicure al mondo con un tasso di criminalità molto basso, poche malattie endemiche e strutture sanitarie avanzate. Tuttavia, si consiglia di osservare le stesse precauzioni con la propria sicurezza e salute personale come si farebbe in qualsiasi altro paese. Per qualsiasi tipo di emergenza, è possibile chiamare il 111 se si ha bisogno di una risposta rapida da parte dei vigili del fuoco, della polizia, dell’ambulanza o della ricerca e soccorso.

Come arrivare – La Bay of Islands si trova nella Nuova Zelanda più settentrionale. In aereo, è possibile prenotare un volo per l’aeroporto di Kerikeri, situato a 23 chilometri dal cuore del centro di Paihia. L’aeroporto serve voli nazionali dalle principali città del paese come Queenstown, Christchurch, Auckland, Wellington e Dunedin. Via terra, puoi raggiungere Paihia, Kerikeri e Russell con servizi di pullman come GreatSights® e InterCity Coachlines.

Come muoversi – La Nuova Zelanda è divisa in due isole principali, entrambe ben collegate via aerea e via terra. Camper o camper è una scelta popolare per le famiglie che amano la flessibilità nel loro viaggio. Ci sono molte compagnie di camper nel paese tra cui Wicked Campers, Britz, KEA Campers e Trailite. Per l’ultima avventura di viaggio su strada nella Bay of Islands, noleggiare un’auto e guidare da soli è un’opzione fantastica. I tour self-drive ti consentono di fermarti quando e dove vuoi. Sarà anche un vantaggio in quanto alcuni luoghi della regione mancano di trasporti pubblici.

Dove alloggiare – Ci sono molti tipi di alloggi per le vacanze in Nuova Zelanda, dagli hotel di lusso agli alloggi più economici come ostelli della gioventù e bed and breakfast. Nella Bay of Islands, la maggior parte degli hotel / ostelli si trova a Russell, Kerikeri e Paihia. La domanda più frequente dei viaggiatori per la prima volta è: “Qual è la zona migliore in cui soggiornare quando si visita la Bay of Islands?” Senza dubbio, la zona migliore in cui soggiornare è Paihia per ottenere un facile accesso alla maggior parte delle attrazioni e per ottenere più opzioni di hotel. Se vuoi fare immersioni e surf, la zona migliore in cui soggiornare è Matauri Bay.

Itinerario giorno per giorno: 3 giorni a Bay of Islands, Nuova Zelanda

Giorno 1: Paihia

Se vieni da Auckland, il tempo di percorrenza a Paihia è di circa 3-5 ore. Assicurati di fare un salto al Bay of Islands i-SITE Visitor Information Centre (situato su Marsden Road) per ottenere mappe stampate, orari degli autobus e consigli sui tour. Fai il check-in nella tua sistemazione preferita e pranza prima del tour.

Sfrutta al massimo la tua vacanza a Bay of Islands partecipando a una delle crociere ecologiche offerte nel porto di PaihiaGoditi il tè del mattino o la cioccolata calda mentre cammini delicatamente lungo la bellissima baia fino al famoso Hole in the Rock, l’attrazione più iconica di Paihia. Lasciati stupire dalle buffonate di delfini, squali balena (se hai abbastanza crediti fortunati) e altra vita marina mentre ascolti il commento informativo della tua guida.

Puoi concederti un po ‘di tempo libero dopo il tour e goderti una cena a base di pesce in un ristorante vicino a Paihia Town Beach, che offre una fantastica vista sulla Bay of Islands. Successivamente, immergiti nell’atmosfera rilassante di Paihia con un berretto da notte al Waterfront Restaurant & Bar (48 Marsden Rd)).

Giorno 2: Kerikeri

Un viaggio nella Bay of Islands non sarebbe completo senza una visita a Kerikeri, la più grande città del Northland. È probabilmente una delle destinazioni più popolari al di fuori di Paihia e per grandi motivi. C’è molto da vedere a Kerikeri, ma non mancate di dare un’occhiata allo Stone Store, un negozio noto come uno degli edifici più antichi della Nuova Zelanda. Ancora aperto dal 1832, il negozio è famoso per i suoi cibi freschi e sani da asporto, souvenir, regali e oggetti di uso quotidiano. Un’altra tappa obbligata è la Kemp House, la più antica casa europea sopravvissuta della Nuova Zelanda.

Per i viaggiatori amanti del divertimento e in cerca di avventura, segui il Kerikeri River Track, che è un trekking di 3,5 chilometri verso le Wharepuke Falls le Rainbow FallsConsiderata una delle migliori escursioni di un giorno nel paese, la pista fluviale attraversa splendidi cespugli nativi e campi di lava basaltica. Preparati per un’esperienza straordinaria mentre cammini fino alle cascate, sentirai sicuramente di essere trasportato in un altro mondo. L’intero trekking dura circa 3 ore (ritorno), a seconda del ritmo. La maggior parte del sentiero è in salita, quindi valuta le tue condizioni fisiche prima di andare.

Giorno 3: Russell

Inizia presto la giornata con un viaggio in traghetto per la storica città di Russell, la prima capitale della Nuova Zelanda (chiamata Okiato). Se vuoi andare in stile fai-da-te, visita prima il Russell Museum in modo da poterti immergere con i Maori e la storia europea prima di partire per il tuo tour a piedi. Presenta cronache informative e degne di nota attraverso la storia di Old Russell, dall’essere un piccolo villaggio di pescatori Maori, all’essere la prima capitale della Nuova Zelanda e ai giorni nostri. Un altro modo per ottenere informazioni sulla storia di Old Russell è visitare il Waitangi Treaty Grounds, il luogo esatto in cui è stato firmato il trattato tra i capi Maori della Corona britannica.

Il Whare Waka (Casa della canoa) ospita un Waka (canoa) di 35 metri è uno dei siti più popolari del Waitangi Treaty Grounds (ChameleonsEye / Shutterstock.com)

Nel tardo pomeriggio, torna a Paihia. Goditi la rilassante scena della spiaggia di Te Tii Bay Beach, una delle spiagge più famose della città. Fiancheggiata da alberi di pohutukawa rossi, questa spiaggia è un luogo perfetto per la visione del tramonto dove è possibile ottenere splendide viste panoramiche sulla Baia delle Isole.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Vacanze nel Salento? Perché scegliere una masseria tra campagna e mare

Malta In 5 Giorni