in

3 giorni a Wuhan, Cina: cosa fare e vedere

Un importante centro commerciale sul fiume Yangtze, Wuhan è una città vivace e vibrante che ospita tre antiche città – Wuchang, Hankou e Hanyang – e l’incantevole Lago Est. La città è conosciuta come la città dei ponti perché ha il maggior numero di ponti di tutte le città cinesi. Può sembrare una città molto trafficata ma vanta una serie di bellissime attrazioni che vale la pena visitare. Questo itinerario suggerito di 3 giorni ti porterà alle attrazioni più famose di Wuhan e a quelle meno conosciute. Come in qualsiasi altra città cinese, il viaggio non sarà completo senza provare alcuni dei migliori ristoranti della città!

Cose da sapere prima di partire per Wuhan, Cina:

Lingua – Il cinese standard e il cinese mandarino sono le lingue ufficiali della Cina. Imparare la lingua non è necessario, soprattutto nelle grandi città come Pechino e Shanghai, ma parlare almeno alcune frasi cinesi o tentare di imparare è molto apprezzato dalla gente del posto.

Cambio valuta – Yuan cinese (noto anche come Renminbi) è la valuta ufficiale della Cina. Lo scambio di denaro è facile e segue lo stesso standard in altre parti dell’Asia. Puoi cambiare valuta all’aeroporto, agli hotel, ai centri commerciali, alle banche locali e ai cambiavalute in tutta Guilin. I bancomat sono abbondanti e la maggior parte di loro accetta carte di credito e di debito internazionali, quindi è facile prelevare i tuoi soldi in CNY. Le carte di credito sono comunemente accettate nella maggior parte dei ristoranti e degli hotel di fascia media e alta.

Visto turistico – I visitatori che hanno una sosta in alcune delle principali città della Cina hanno diritto a ottenere un visto di transito gratuito di 72 ore. Nazionalità dei paesi Schengen (Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Svizzera), Stati Uniti d’America, Canada, Regno Unito, Russia, Irlanda, Cipro, Bulgaria, Romania, Ucraina, Serbia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Macedonia, Albania, Brasile, Messico, Argentina, Cile, Corea, Giappone, Singapore, Brunei, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Australia e Nuova Zelanda sono qualificati per usufruire della politica di transito senza visto di 72 ore.

Come arrivare – Wuhan è la capitale della provincia di Hubei ed è un importante porto sul fiume Yangtse, che lo rende molto accessibile in barca a ShanghaiNanchino e ChongqingOltre ai corsi d’acqua, Wuhan è facilmente raggiungibile in aereo, su strada e in treno. L’aeroporto internazionale di Wuhan Tianhe è il principale aeroporto della zona, situato a circa un’ora dal centro della città. Sono disponibili voli da molti dei principali aeroporti nazionali, tra cui Xian, PechinoChengdu, Shanghai, Hong Kong e TaipeiVoli internazionali operano da SeoulParigiTokyoSingapore BangkokL’aeroporto è comodamente collegato al centro della città con la metropolitana sulla linea n. 2.

Itinerario giorno per giorno: scopri Wuhan, Cina in 3 giorni

Giorno 1

Dopo il tuo arrivo a Wuhan, effettua il check-in nella tua sistemazione preferita. La città ha una vasta selezione di alloggi che vanno da hotel bassi a quelli più costosi. Non c’è modo migliore per conoscere la città che visitare il Museo Provinciale hubei, che si trova sulla riva del Lago Est. Questo museo mette in mostra una grande quantità di antiche reliquie culturali cinesi e altri manufatti di importanza culturale e storica di varie dinastie cinesi.

Indubbiamente una delle migliori esperienze di viaggio a Wuhan è un tour in barca nell’East Lake, il più grande lago all’interno di una città in Cina. Situato sulla riva sud del leggendario fiume Yangtze, ci sono sei principali punti panoramici nel lago: Ting Tao, Mo Shan, Baima, Chuidi, Luoyan e Luohong, che offre non solo paesaggi maestosi ma anche interessanti approfondimenti sull’antica civiltà cinese nell’area dello Yangtze. Se hai un tempo limitato a Wuhan, ti suggeriamo di visitare le due aree panoramiche più importanti, che sono Ting Tao e Mo Shan.

In serata, puoi assistere a uno spettacolo di livello mondiale nell’Han Show Theater, il principale luogo di arti dello spettacolo a Wuhan. Qui assisterai a uno spettacolo elettrizzante del Gruppo Wanda e Dragone diretto dal regista teatrale di fama mondiale, Franco Dragone. Con il Cirque du Soleil alle spalle, puoi aspettarti una performance davvero unica nel suo genere. Per orari e prezzi dei biglietti, visita il loro sito ufficiale.

Giorno 2

Il giorno 2, vai a una delle attrazioni più famose di Wuhan, che è il Tempio buddista GuiyuanFondato nel 17 ° secolo durante la dinastia Qing, il tempio è considerato uno dei migliori templi buddisti della città. Alcune delle sue attrazioni degne di nota sono la Sala degli Arhat, la Sala del Grande Buddha e il Depositario dei Testi Buddisti.

La tua prossima destinazione è la Wuhan Yellow Crane Tower, l’attrazione più iconica della città. Con una storia di circa 1.800 anni, la torre è diventata una delle tre famose torri a sud del fiume Yangtze. Un tempo utilizzata come punto di avvistamento militare, la torre è stata ricostruita molte volte in passato. La sua pagoda a cinque piani offre una splendida vista sulla città, sui ponti di Wuhan e sul fiume Yangtze.

Dirigiti verso Hubu Alley per il pranzo. Qui troverete centinaia di bancarelle di cibo che vendono vari tipi di cibo di strada cinese, specialità locali e piatti di noodles. Un must per i buongustai avventurosi è il piatto odoroso fermentato chiamato Stinky Tofu, che è uno dei cibi di strada cinesi più popolari.

Nel pomeriggio, dirigiti verso il Donghu National Park, un parco abbastanza attivo con templi, giardini, parco giochi per bambini, bancarelle di cibo, tra gli altri. Con un paio di punti picnic che circondano il lago, il Donghu National Park è il luogo ideale per famiglie e amici per trascorrere un pomeriggio.

Giorno 3

Il tuo ultimo giorno, imposta la sveglia presto in modo da poter guardare l’alba attraverso il fiume Yangtze al Wuhan Yangtze River BridgeAssicurati di entrare abbastanza presto per catturare la nebbia e il ponte che scompare nel nulla. Dopo aver fatto una ricca colazione nel tuo hotel, dirigiti verso l’Università di Wuhan, una delle università più prestigiose della Cina. Molti turisti visitano l’università durante la stagione primaverile per ammirare i bellissimi alberi di ciliegio in fiore che si trovano all’interno del campus. Gli appassionati d’arte apprezzeranno la visita delle gallerie del Museo dell’Università di Wuhan. Inoltre, i turisti possono passeggiare per il campus e visitare l’East Lake.

Torna in città nel pomeriggio e, se hai ancora tempo prima della partenza, visita la Chu River Han Street, un luogo ideale per lo shopping.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Una Settimana Sull’isola Di Siargao, Filippine: cosa fare e vedere

8 Giorni A Palau: cosa fare e vedere