in

48 Ore A Varanasi, India: cosa fare e vedere

Situata sulle rive del Gange, Varanasi è considerata la più santa delle sette città sacre dell’India ed è una delle più antiche città viventi del mondo. Il nostro itinerario suggerito è progettato per mostrarti il meglio che la città ha da offrire e quali sono le cose che puoi realizzare in 48 ore. Se hai intenzione di fare il tour del Triangolo d’oro di Delhi, Agra e Jaipur e hai 2 giorni liberi, allora un viaggio a Varanasi è un’aggiunta fantastica.

Cose da considerare prima di viaggiare in India:

Lingua – L’India è un vasto paese che ha portato a un certo numero di lingue diverse parlate dalla sua gente. Tuttavia, la lingua ufficiale in India è l’hindi. L’inglese viene insegnato nelle scuole ed è ampiamente utilizzato nel paese, quindi non preoccuparti di non conoscere frasi o parole locali. Tuttavia, si consiglia di imparare alcuni hindi o dialetti specifici di quella regione se ci si sta dirigendo verso le aree rurali.

Cambio valuta – La valuta ufficiale dell’India è la rupia (INR). Cambiare denaro in India è facile e segue lo stesso standard per altrove in Asia. La valuta può essere cambiata presso banche, aeroporti, cambiavalute autorizzati e alcuni hotel. Le carte di credito sono accettate nelle principali città e gli sportelli bancomat sono ampiamente disponibili. Il modo migliore per ottenere la valuta locale è utilizzare il bancomat e prelevare in rupie per ottenere il tasso migliore.

Sicurezza e protezione – Attualmente non esiste un avviso di sicurezza a livello nazionale in vigore per l’India. Controlla il sito web di consulenza di viaggio del tuo paese per ottenere le informazioni più aggiornate per la tua sicurezza personale all’estero. È sicuro viaggiare nel paese. Tuttavia, richiede preparazioni, ricerche e pratiche speciali, specialmente per le donne. L’India è molto tradizionale e l’atteggiamento nei confronti delle donne non è proprio il migliore in questo lato del pianeta. Quando viaggi in India, sii cauto, usa il buon senso ma non apparire pauroso.

Cucina indiana e sicurezza alimentare – La cucina indiana è molto varia. Tuttavia, la dieta di base in India consiste in riso, atta o farina integrale, diversi legumi come dals e verdure. Per quanto riguarda la sicurezza alimentare, si raccomanda di non mangiare insalate e tagliare frutta fresca. Mangia solo frutta non sbucciata. Mangia solo cibo appena cucinato da un ristorante con un alto turnover. Ancora più importante, non mangiare dai venditori per strada.

Abbigliamento – Non c’è bisogno che uno straniero si senta obbligato a vestirsi con abiti tradizionali indiani. La modestia è la chiave in India. Per le donne, evita di rivelare i vestiti in modo da non ricevere attenzioni indesiderate. Jeans e pantaloncini non superiori a metà polpaccio, gonne al ginocchio abbinate a magliette o camicette sono accettabili. Per gli uomini, camicie di cotone larghe, magliette e pantaloni vanno bene. Infine, mentre visiti i luoghi di culto, dovresti essere completamente vestito. Non dimenticare di toglierti le scarpe prima di entrare in un tempio e in un mausoleo.

Arrivare a Varanasi – Ci sono molti modi per ottenere Varanasi da Agra, ma i treni notturni sono i più popolari. Ricordati di prenotare con largo anticipo per evitare delusioni e per ottenere l’offerta migliore. Per i biglietti e gli orari dei treni, visita www.indianrail.gov.in o www.erail.in.

Dove alloggiare – Grazie alla sua popolarità tra i visitatori di tutto il mondo, l’India ha un sacco di alloggi per soddisfare ogni tasca, dagli ostelli economici agli hotel di lusso. Per aiutarti a decidere il posto migliore in cui soggiornare, si consiglia di fare un po ‘di ricerca preventiva in modo da non atterrare nella parte sbagliata di questa città. Le aree di Daswasamedh Ghat o Gowdhulia Ghat offrono molte pensioni economiche, mentre la zona di Cantonment offre la maggior parte degli hotel di fascia alta.

Itinerario giorno per giorno: 48 ore a Varanasi, India

Giorno 1

Il primo giorno, ammira alcune delle attrazioni più famose di Varanasi e ottieni un’introduzione alla cultura e ai rituali indù. Un tour del Tempio Kashi Vishwanath, il più famoso tempio indù dedicato a Lord Shiva, è un ottimo modo per conoscere la città. Situato sulla riva occidentale del fiume sacro Gange, il Tempio Kashi Vishwanath è considerato il centro del culto indù. Ti consigliamo di partecipare a una visita guidata per dare un’occhiata ai siti religiosi in cui migliaia di devoti provenienti da tutto il mondo fanno un pellegrinaggio ogni anno. Sulla strada per il tempio, passerai da Vishwanath Gali (Lane), pieno di negozi e negozi. Pranzate al The Great Kabab Factory nel Radisson Hotel Varanasi. Questo ristorante Kabab è famoso per la sua vasta selezione di piatti kabab sia per vegetariani che non vegetariani. Da non perdere sono i loro kabab d’autore come il Burrah, il Galauti e il Biryani, con una fantastica aggiunta di pane indiano e il meglio delle verdure e dei dessert di stagione.

Nel pomeriggio, dirigiti verso alcuni dei ghat di Varanasi. I Ghat sono una serie di gradini di pietra a Varanasi che portano al fiume sacro del Gange. Ci sono quasi 100 ghat in città, la maggior parte di essi sono utilizzati per il bagno e le cerimonie di puja e alcuni di essi sono utilizzati esclusivamente come campi di cremazione. Dashashwamedh Ghat è considerato il ghat principale di Varanasi. Manikarnika Ghat, d’altra parte, è il più grande dei due campi di cremazione di Varanasi. Se sei fortunato, sarai in grado di guardare i rituali eseguiti per i morti.

Giorno 2

Preparati a sperimentare le glorie del Gange durante un giro in barca di prima mattina. Guarda come centinaia di devoti vengono alle acque sante per offrire le loro preghiere. Ascolta i loro canti mentre aspetti che il sole riveli la sua immensa gloria. Quindi, fai una colazione abbondante in uno dei ristoranti lungo il Gange o dirigiti a Kachauri Gali per il delizioso Kachauri. Assicurati di non arrivare troppo tardi prima che il Gali si trasformi in Vishwanath Gali. Dopo la prima colazione, dirigiti verso il Forte e il Museo di Ramnagar (Kila Road, Ramnagar Crossing, Varanasi, Uttar Pradesh 221008, India), proprio di fronte a Tulsi Ghat. Questo forte in stile Mughal del 17 ° secolo è stato costruito per essere la casa del Maharaja di Varanasi. Trascorri il pomeriggio a Sarnath, a circa 10 chilometri da Vanaranasi ed è un famoso sito di pellegrinaggio buddista.

Questa è la fine del nostro itinerario suggerito di 48 ore. La sequenza di attività e attrazioni di cui sopra sono solo una guida e puoi sicuramente cambiarla in base ai tuoi interessi. Godetevi Varanasi!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

5 Giorni a Lhasa, Tibet: cosa fare e vedere

Finlandia In 7 Giorni: cosa fare e vedere