in

5 Giorni Nella Regione Giapponese Di Kanto: guida ad un giro turistico mozzafiato

Con i suoi grattacieli, il paesaggio incredibile, la storia affascinante e la cucina fusion, Tokyo elettrizzerà tutti i tuoi sensi. Avere solo 5 giorni ti costringerà a fare alcune scelte difficili su dove andare. Hai poco tempo ma vuoi sfruttare al massimo la tua vacanza a Tokyo? Continua a leggere per suggerimenti su come pianificare il tuo viaggio da sogno. Questo itinerario è progettato per i viaggiatori che trascorreranno 5 giorni a Tokyo e nella circostante regione di Kanto, in arrivo e in partenza dall’aeroporto internazionale di Narita o dall’aeroporto di Haneda.

Cose da sapere prima di partire nella regione giapponese di Kanto:

Lingua – Il giapponese (Nihongo) è la lingua ufficiale del Giappone. Per i visitatori stranieri, la barriera linguistica può essere intensa, ma questo non dovrebbe essere motivo di preoccupazione. Tutte le stazioni ferroviarie, le stazioni degli autobus e le altre opzioni di trasporto hanno segnaletica in inglese. Anche se hai avuto difficoltà a navigare, i giapponesi sono molto utili agli stranieri. Ci sono anche molti centri di informazioni turistiche, di solito situati negli uffici JR. Tuttavia, si consiglia di imparare alcune parole e frasi perché questo può fare molto in Giappone, proprio come in qualsiasi altro paese.

Galateo – I giapponesi sono caldi e molto accoglienti con i visitatori stranieri, ma è importante ricordare alcune cose da fare e da non fare per godersi un viaggio senza passi falsi. Quando si entra in templi o castelli, è quasi sempre d’obbligo togliersi le scarpe. Se ci sono file di scarpe vicino alla porta, è un chiaro segno di togliersi le scarpe. Se hai intenzione di visitare templi e santuari, ricorda di vestirti con modestia. Sui treni e sugli autobus, è considerato scortese parlare ad alta voce o parlare al telefono.

Cambio valuta – Yen giapponese è la valuta ufficiale del Giappone. Il contante rimane il re nel paese. Anche se il Giappone ha reso popolare per la prima volta l’uso di “e-wallet”, la maggior parte delle transazioni avviene ancora tramite contanti. Ma non preoccupatevi, perché lo scambio di denaro è facile e segue lo stesso standard di altre parti dell’Asia. È possibile effettuare transazioni con banche, uffici di cambio e aeroporti internazionali. Ci sono anche molti sportelli bancomat disponibili in tutta Tokyo, quindi avrai sicuramente un facile accesso ai contanti.

Come arrivare – Tokyo ha due grandi aeroporti: Narita per i voli internazionali e Haneda per (principalmente) voli nazionali. Puoi volare da New York a Tokyo per 749 andata e ritorno (con Cathay Pacific attraverso Hong Kong); da Amsterdam, le tariffe aeree di andata e ritorno partono da 500 USD; Da Rio de Janeiro puoi scattare un viaggio di andata e ritorno per 833 USD e oltre; da Jeju – 383 USD; da Seoul – 153 USD se si sceglie di volare con Peach Aviation. Inviaci un messaggio se hai difficoltà a trovare biglietti convenienti o semplicemente per dire “Ciao”.

Trasporto – Se hai intenzione di coprire la maggior parte delle famose attrazioni nella regione giapponese di Kanto, puoi acquistare il JR Tokyo Wide Pass (precedentemente noto come JR Kanto Area Pass). Valido per 3 giorni consecutivi, offre corse illimitate sui treni JR (inclusi shinkansen e treni espressi limitati) e treni non JR selezionati nella regione di Kanto. Il pass può essere acquistato per 10.000 JPY (92 USD) per gli adulti e 5.000 JPY (46 USD) per i bambini. Alcune delle destinazioni che puoi facilmente visitare utilizzando questo pass sono Gala Yukawa, Karuizawa, Mt. Fuji e Kinugawa Onsen.

Alloggio – Tokyo e la zona circostante di Kanto vantano una vasta gamma di opzioni di alloggio, con qualcosa per ogni livello di comfort e budget. Se ti piace l’immersione culturale, si consiglia di soggiornare in un Ryokan, un hotel o una locanda in stile tradizionale giapponese. I ryokan servono colazione e cena giapponesi, che sono spesso inclusi nella tariffa che normalmente varia tra 10.000 e 15.000 JPY (92 – 138 USD) a notte a persona. Per i viaggiatori in economia, gli hotel a capsule (da JPY 2.000 a notte) e gli ostelli (da JPY 2.500 a notte) sono la soluzione migliore.

Alberghi da considerare a Tokyo:

Mandarin Oriental, Tokyo (2-1-1 Nihonbashi Muromachi, Chuo 103-8328, Prefettura di Tokyo)
Park Hyatt Tokyo (3-7-1-2 Nishi Shinjuku, Shinjuku 163-1055, Prefettura di Tokyo)
The Tokyo Station Hotel (1-9-1 Marunouchi, Chiyoda 100-0005, Prefettura di Tokyo)
Shangri-La Hotel, Tokyo (1-8-3 Marunouchi | Marunouchi Trust Tower Main, Chiyoda 100-8283, Prefettura di Tokyo)
The Edo Sakura (3-2-13 Shitaya, Taito 110-0004, Prefettura di Tokyo)
THE GATE HOTEL Asakusa Kaminarimon by HULIC (2-16-11 Kaminarimon, Taito 111-0034, Prefettura di Tokyo)

Itinerario dettagliato 5 giorni nella regione giapponese di Kanto – Tokyo, Kamakura e Fuji Five Lakes

Giorno 1: Tokyo

A seconda dell’orario di arrivo, puoi rilassarti e immergerti nell’atmosfera di Tokyo, oppure puoi iniziare il tuo tour delle sue famose attrazioni. Dopo il tuo arrivo all’aeroporto internazionale di Narita o all’aeroporto di Haneda, effettua il check-in nel tuo hotel / guest house preferito. Riposati e sistemati prima di iniziare il tour. Supponendo che tu sia arrivato al mattino, probabilmente arriverai al tuo alloggio poco prima dell’ora di pranzo.

Pranzo da Ichiran Ramen (3 Chome-34-11 Shinjuku, Tokyo 160-0022; aperto 24 ore su 24) a Shinjuku è un ottimo modo per iniziare il tuo viaggio a Tokyo. Questa casa Ramen è uno dei migliori ristoranti di Tokyo. Come la maggior parte delle case Ramen, dovrai selezionare il tuo ordine e pagare presso un distributore automatico. Prendi il tuo biglietto e vai al posto designato. Una volta seduto, l’addetto ti darà un pezzo di carta dove potrai decidere come vuoi che il tuo ramen sia fatto (spessore, untuosità ecc.). Aspettatevi di fare la fila durante i pasti perché il posto è piuttosto popolare tra i giapponesi.

Da Ichiran Ramen a Shinjuku, dirigiti verso Meiji Jingu (1-1 Yoyogikamizonocho, Shibuya, Tokyo 151-8557, Giappone), un santuario dedicato all’imperatore Meiji e alla sua imperatrice. Nonostante sia situato nella zona trafficata di Harajuku, tutto il trambusto è stato interrotto nel momento in cui si gira a destra e si attraversa il gigantesco cancello torii di 40 piedi. La passeggiata attraverso la foresta per arrivare al santuario è molto rilassante. Il viaggio dalla stazione di Shinjuku sulla linea JR Yamanote alla stazione di Harajuku dura circa 5 minuti e costa 140 JPY o circa 1,40 USD. Il Santuario Meiji è aperto dall’alba al tramonto ed è ad ingresso gratuito.

Termina la giornata al Tokyo Metropolitan Government Building (2 Chome-8-1 Nishishinjuku, Shinjuku, Tokyo 163-8001, Giappone) a Shinjuku, dove puoi dare un’occhiata al Monte Fuji in condizioni meteorologiche favorevoli. Questo è anche un luogo perfetto per la visione del tramonto dove è possibile ottenere una vista panoramica di Tokyo e oltre.

Giorno 2: Tokyo

Il giorno 2, inizia un tour anticipato del mercato di Tsukiji (5 Chome-2-1 Tsukiji, Chuo, Tokyo 104-0045, Giappone), il più grande mercato ittico all’ingrosso del mondo. È inoltre possibile ottenere una fresca colazione di sushi in uno dei ristoranti locali. Dal mercato, dirigiti verso il complesso del Palazzo Imperiale per un po ‘di serenità. Il Palazzo Imperiale stesso, ancora sede dell’imperatore del Giappone, è vietato ai turisti, ma i giardini e i giardini circostanti sono incredibilmente ben tenuti, tranquilli e aperti ai visitatori.

Poco prima dell’ora di pranzo, dirigiti ad Akihabara, il centro della cultura otaku (fan irriducibile) del Giappone. Ci sono così tanti negozi e stabilimenti dedicati ad anime e manga in questa zona. Davvero un paradiso per i fan degli anime!

Dalle famose attrazioni del centro di Tokyo, ora puoi procedere verso Tokyo occidentale concentrandoti su Harajuku e ShibuyaHarajuku è il centro della cultura adolescenziale estrema del Giappone. La domenica, molti giovani si riuniscono intorno alla stazione di Harajuku e si dedicano a cosplay. A pochi passi da Harajuku, Omotesando è un quartiere dello shopping che si rivolge ai clienti più anziani e più ricchi.

Puoi trascorrere il resto della giornata a ShibuyaConosci il fedele e amorevole cane Hachiko? Hachiko apparteneva al professor Ueno dell’Università di Tokyo. Hachi andava sempre a trovare il suo padrone e aspettava il suo ritorno alla stazione di Shibuya ogni giorno anche in caso di tempo terribile. Dopo la morte del professore, Hachi continuò ad aspettare alla stazione il ritorno del suo maestro. Una statua è stata dedicata a Hachiko, che fino ad oggi una famosa attrazione a Shibuya. Dall’uscita Hachiko della stazione di Shibuya, un altro punto di riferimento importante è il grande incrocio. Ogni volta che il semaforo dell’incrocio diventa verde, l’incrocio viene inondato dai pedoni, quindi questo è noto come “The Scramble”.

Giorno 3: Kamakura

Il giorno 3, intraprendi una delle gite di un giorno più interessanti fuori Tokyo dirigendoti verso Kamakura, una piccola città costiera nella prefettura di Kanazawa. Situata a sud di Tokyo, Kamakura è una destinazione famosa tra i locali e i viaggiatori stranieri. Daibutsu, un’enorme statua del Grande Buddha, è l’attrazione più popolare della zona. Altre attrazioni che puoi visitare sono Engakuji e Kenchoji (i principali templi Zen di Kamakura), Kamakura BungakukanEnoshima e Tsurugaoia Hachimangu .

Per arrivare a Kamakura dalla stazione di Tokyo o dalla stazione di Shinjuku, prendi la linea JR Yokosuka o la linea JR Shonan Shinjuku fino alla stazione di Kamakura. Queste linee JR forniscono un collegamento diretto tra Tokyo e Kamakura in appena un’ora.

Nel pomeriggio, torna a Tokyo. Di ritorno in città, fai un’esperienza culinaria appetitosa senza gli imbarazzanti momenti “Lost in Translation” partecipando a un tour gastronomicoCi sono molti tour gastronomici offerti a Tokyo, che ti faranno sentire come un locale. I tour ti introdurranno ai piatti iconici di Tokyo e al quartiere meno conosciuto. Dopo il tour gastronomico e se hai ancora energia, preparati per una grande vita notturna di città a Roppongi Hills.

Giorno 4: Fuji Cinque Laghi (Fujigoko)

Il giorno 4, dopo aver fatto una ricca colazione, parti per la giornata per visitare gli imponenti Cinque Laghi Fuji (Fujigoko). Se il tuo viaggio cade nelle prime tre settimane di maggio, puoi goderti il Fuji Shibazakura Matsuri (Fuji Shibazakura Festival) situato a sud del lago Motosuko. È uno dei festival più popolari in Giappone per vedere shibazakura (muschio flox). Se sei vicino alla stagione della fioritura dei ciliegi (aprile) o dell’autunno (novembre), puoi goderti la vista del Monte Fuji sul lago Kawaguchiko, il più facilmente accessibile dei cinque laghi Fuji da Tokyo.

Per arrivare a Fuji Five Lakes, prendi la linea JR Chuo dalla stazione di Shinjuku alla stazione di Otsuki. Quindi, trasferimento alla linea ferroviaria Fujikyu nella stazione di Otsuki fino alla stazione di Kawaguchiko. Il tempo di percorrenza è di circa 2 ore.

Giorno 5: Tokyo o gita di un giorno a Takaosan

Tenendo conto del fatto che molto probabilmente sei rimasto fuori piuttosto tardi l’altra notte, puoi iniziare il giorno 9 intorno alle 10-11 del mattino. Fai un ultimo giro attraverso Tokyo per ammirare altre attrazioni che potresti aver perso. Puoi anche trascorrere qualche ora a fare shopping prima dell’orario di partenza previsto.

Oppure puoi iniziare presto e sfruttare al massimo questa giornata dirigendoti verso Takaosan (Monte Takao) situato a ovest di Tokyo. Uno dei sentieri escursionistici più popolari di Tokyo, Takaosan è stato un centro di culto buddista di oltre mille anni. Oltre al suo tempio (Yakuoin), altre attrazioni includono la foresta delle scimmie, Keio Takaosan Onsen Gokurakuyu (sorgente termale) e Takao 599 MuseumPer arrivare alla stazione di Takaosan, la stazione ferroviaria di Takaosan, prendere la ferrovia Keio dalla stazione metropolitana Keio Shinjuku. Il tempo di percorrenza è di circa 50 minuti.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

3 Giorni Ad Arras: cosa fare e scoprire

Vacanza Al Mare Di 5 Giorni A San Sebastian, Spagna