in

Il Meglio Del Laos In 7 Giorni

Se stai cercando un clima caldo, storia, cultura e avventura, allora la Repubblica Democratica Popolare del Laos o il Laos come la maggior parte delle persone lo conosce, potrebbe essere solo per te! Questo itinerario suggerito di 7 giorni ti condurrà alle famose attrazioni turistiche del Laos e ti aiuterà a sfruttare al meglio il tuo viaggio. A seconda delle tue priorità di viaggio, puoi sicuramente mettere a punto questo itinerario in base alle tue esigenze.

Cose da sapere prima di partire per Laos:

Lingua– Il lao, che appartiene alla famiglia delle lingue Tai (tailandese), è la lingua ufficiale del Laos. La lingua laotiana parlata sia in Laos che nel nord-est della Thailandia è molto simile, ma ha qualche variazione nella struttura del tono. È anche importante notare che ci sono cinque dialetti principali in Laos, a seconda della posizione geografica. A Vientiane e in altre principali destinazioni turistiche, la maggior parte dei laotiani parla laotiano e tailandese. Sebbene l’inglese sia in aumento, non è ampiamente utilizzato dalla gente del posto. Si consiglia di imparare un po ‘di lao o tailandese se ci si sta dirigendo verso le zone rurali dove ci si può aspettare che molte persone non parlino inglese.

Cambio valuta – La valuta ufficiale utilizzata in Laos è il Lao Kip (LAK). Gli sportelli bancomat si trovano a Vientiane e in alcune città rurali. Cambiare denaro in Laos è facile e segue lo stesso standard per altre parti del sud-est asiatico. Le carte di credito internazionali sono accettate nella maggior parte delle agenzie di viaggio, così come nella maggior parte degli hotel e ristoranti di lusso. Tieni presente che avrai bisogno di contanti per la maggior parte delle tue spese quotidiane.

Come arrivare in Laos – L’aeroporto internazionale di Wattay (VTE) è il principale aeroporto del Laos. A partire dalla fine del 2016, i voli internazionali diretti sono limitati da e per Seoul, Busan, Singapore, Chiang Mai, Kunming, Siem Reap, Phnom Penh, Kuala Lumpur, Ho Chi Minh City, Hanoi e Bangkok.

Dove dormire – Il Laos ha una vasta gamma di opzioni di alloggio, con qualcosa per ogni livello di comfort e budget. A Vientiane, consigliamo opzioni di hotel nel centro della città (Riverside) per ottenere un facile accesso alla maggior parte delle attrazioni. A Luang Prabang, è possibile soggiornare nel centro della città (principale area turistica) a pochi passi dai templi e ristoranti. Se sei già stato a Luang Prabang una volta e vorresti avventurarti lontano dal centro, allora ti suggeriamo pensioni lungo il fiume Mekong.

Come muoversi – Muoversi in Laos e prendere i mezzi pubblici potrebbe essere un’esperienza scioccante per i visitatori stranieri. Le opzioni di trasporto includono piccoli minivan (tuk-tuk), autobus locali, autobus turistici o mini van VIP, taxi sidecar per moto (Săhm·lór), auto a noleggio e camion pubblici (Songthaews). Sebbene noleggiare una moto sia uno dei modi più popolari per spostarsi, non lo consigliamo ai conducenti non esperti. Anche noleggiare un’auto e guidare da soli non è consigliato perché viaggiare su strada in Laos può essere pericoloso, poiché le strade sono spesso mal tenute. La gente del posto ha poco riguardo per le regole del traffico e non segue pratiche di guida sicure.

Sicurezza e protezione – Attualmente non esiste un avviso di sicurezza nazionale in vigore per il Laos. Controlla il sito web di consulenza di viaggio del tuo paese per ottenere le informazioni più aggiornate per la tua sicurezza personale all’estero. Evita i viaggi non essenziali verso la provincia di Xaisomboun, parti della strada 13 della provincia di Vientiane e la “nuova strada” tra Vang Vieng e Luang Prabang. Ogni viaggiatore, in particolare le donne che viaggiano da sole, dovrebbe prendere precauzioni di sicurezza perché c’è stato un aumento delle rapine a mano armata segnalate, aggressioni sessuali e crimini violenti che prendono di mira i turisti.

Itinerario giorno per giorno: il meglio del Laos in 7 giorni

Giorno 1: Vientiane

A seconda dell’orario di arrivo, puoi rilassarti e immergerti nell’atmosfera di Vientiane o iniziare il tuo tour delle sue famose attrazioni. Dopo il tuo arrivo all’aeroporto internazionale di Wattay (VTE), effettua il check-in nel tuo hotel / guest house preferito. L’aeroporto è situato a soli 4 chilometri a ovest del centro di Vientiane. Il tempo di percorrenza è di circa 10 minuti a seconda della situazione del traffico. Riposati e sistemati prima di iniziare il tour. Supponendo che tu sia arrivato al mattino, probabilmente arriverai al tuo alloggio poco prima dell’ora di pranzo.

A differenza del Vietnam, il Laos è stato influenzato dai mercanti indiani invece che dai cinesi. Il buddismo Theravada fu introdotto nel paese all’inizio dell’8 ° secolo e si diffuse nel 14 ° secolo. Fino ad oggi, è ancora la religione più importante nel paese. Ci sono diversi wats (templi) a Vientiane che puoi visitare per fare i conti con la storia del buddismo del Laos. Dopo pranzo, dirigiti verso la tua prima destinazione, Wat Si SaketÈ il tempio più antico di Vientiane in quanto non fu distrutto durante i tumulti portati dall’invasione siamese. Il prossimo è Wat Si Muang, uno dei wats più popolari della città. Le leggende dicono che una giovane donna Si Muang, si sacrificò durante la costruzione del wat per placare gli spiriti maligni. Un altro modo da non perdere è Wat Ho Phra Keo, un tempo dimora del Buddha di Smeraldo prima che fosse rubato dai siamesi.

Giorno 2: Vientiane

Svegliati presto e visita il mercato mattutino (Talat Sao), uno dei posti migliori in Laos per fare un affare. Puoi trovare quasi tutto all’interno del mercato: gioielli, abbigliamento, articoli per la casa, abbigliamento tradizionale laotiano e tonnellate di abbigliamento firmato. Non dimenticare di contrattare per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo. Oltre allo shopping, il mercato mattutino è anche una destinazione gastronomica.

La tua prossima destinazione è il Buddha Park, situato a circa un’ora da Vientiane. Costruito nel 1958 da un monaco, il Buddha Park non ha un vero significato religioso, ma è comunque un ottimo posto da esplorare.

Nel pomeriggio, torna a Vientiane e dirigiti verso il Grande Stupa Sacro (Pha That Luang). Questo tempio d’oro è uno dei monumenti più sacri e belli del Laos. Se hai ancora tempo e se vuoi imparare un po ‘di più della storia e della cultura del Laos, allora puoi visitare il Museo Nazionale del LaosSe hai bisogno di un po ‘di coccole e vorresti sperimentare una guarigione alternativa, allora puoi concludere la giornata al Lao Herbal Steam Sauna and Massage, situato a tre chilometri dal centro della città.

Giorno 3: Vientiane

Non lasciare Vientiane senza aver visitato la Cooperative Orthotic and Prosthetic Enterprise (COPE), un ente di beneficenza che sostiene i laotiani con disabilità, molti dei quali sono vittime delle esplosioni di mine antiuomo. Dopo la guerra del Vietnam, ci sono state molte mine inesplose sparse per le campagne del Laos, che continuano a ferire molti laotiani. La sede centrale di COPE è a Vientiane, ma ci sono anche altri 5 centri di riabilitazione stabiliti nelle aree rurali per fornire un comodo accesso all’assistenza sanitaria. Inoltre, da non perdere è il Monumento alla Vittoria di Patuxai, simile all’Arco di Trionfo a Parigi, in Francia. Proprio come l’arco di Parigi, puoi anche salire in cima al monumento per avere una splendida vista di Vientiane.

Giorno 4: Luang Prabang

Oggi ti alzi presto per prendere un domestico da Vientiane all’aeroporto internazionale di Luang PrabangIl tempo di volo è di circa 45 minuti. Effettua il check-in nell’alloggio scelto. Riposati un po ‘prima di esplorare l’antica capitale della provincia di Luang designata come patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il tuo primo giorno a Luang Prabang, una visita al Museo del Palazzo Reale sarà un ottimo inizio. Questa è una tappa rilevante ed educativa per creare una comprensione di base della storia e della cultura di Luang Prabang. Fai una piacevole passeggiata lungo il centro storico di Luang Prabang, parte della città piena di grandi palazzi con architettura Beaux-arts francese e tradizionali case di legno laotiane.

Giorno 5: Luang Prabang

Il giorno 5, alzati presto e preparati per una giornata piena di esperienze interessanti. Non c’è modo migliore per conoscere Luang Prabang che assistere alla cerimonia dell’elemosina, dove un gran numero di monaci sfila per le strade della città. Quindi, noleggia un taxi o prendi tsk per raggiungere Kuang Si Falls, una cascata a tre livelli a Luang Prabang. Sulla strada per le cascate, puoi chiedere all’autista di portarti al Kuang Si Falls Butterfly Park, che ospita un giardino delle farfalle. È un ottimo posto per osservare centinaia di specie di farfalle. Sulla via del ritorno verso il centro città, non mancate di fare una breve visita al Free the Bears Rescue Center, un ente di beneficenza che sostiene il salvataggio e la conservazione degli orsi in Asia.

Giorno 6: Luang Prabang

L’alimento base del popolo laotiano è il riso appiccicoso al vapore (Klao niaw). La maggior parte dei laotiani mangia riso appiccicoso tre volte al giorno, a colazione, pranzo e cena. Il giorno 6, partecipa al tour Living Land Farm e scopri il riso del Laos dalla produzione del terreno, dalla coltivazione del riso e dall’utilizzo di metodi alternativi di agricoltura biologica. Nel pomeriggio, puoi partecipare a un corso di cucina laotiana condotto in un padiglione di legno all’aperto dal capo chef di Living Land. In questa attività, imparerai come cucinare il piatto nazionale del Laos e conoscerne la storia e l’origine. Sarai anche introdotto ai sapori tradizionali laotiani e imparerai il modo migliore per cucinare l’autentico cibo laotiano.

Giorno 7: Luang Prabang

Nel tuo ultimo giorno a Luang Prabang, puoi visitare i templi, i musei e i mercati che potresti aver perso o puoi semplicemente vagare per le strade senza meta. Puoi anche iniziare presto e partecipare a un tour di un’intera giornata all’Elephant Village Sanctuary, un centro di salvataggio e riabilitazione degli elefanti. Il parco offre tour giornalieri o di più giorni ai visitatori, che consentono incontri ravvicinati e passeggiate a dorso nudo con elefanti (si può scegliere di non cavalcare, ovviamente). Avrai la possibilità di nutrirti, fare il bagno e giocare con gli elefanti salvati. È anche una grande opportunità per imparare le tradizioni e le pratiche della cultura mahout del Laos. In prima serata, è il momento di dire addio agli elefanti.

Per festeggiare un viaggio di successo a Luang Prabang, concediti una cena in uno dei ristoranti più votati come Cafe Toui (72/6 Ban Xieng Mouane | Sisvangvatthana Road), Manda de Laos (10 Norrassan Road) Khaiphaen (100 Sisavang Vatana Road | Ban Wat Nong).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Croazia In Una Settimana – Come Sfruttarla Al Meglio

Dormire, Mangiare E Fare Surf – Una Settimana Sull’isola Di Siargao, Filippine