Lingue: lingue e dialetti in Svizzera

Lingue e dialetti in Svizzera

La maggior parte degli stranieri che vengono in Svizzera sono impressionati dalla varietà di lingue in un paese così piccolo. Ci sono quattro lingue nazionali in Svizzera: tedesco, francese, italiano e romancio.

In linea di principio, tutte e quattro le lingue hanno gli stessi diritti. In pratica, tuttavia, le cose a volte sono diverse poiché i gruppi più piccoli, sebbene geograficamente abbastanza omogenei, spesso devono far valere la loro influenza politica ed economica. La Costituzione federale stabilisce che il tedesco, il francese e l’italiano sono le lingue ufficiali della Svizzera, mentre il romancio è una lingua ufficiale per comunicare con le persone di lingua romancio. Il tedesco, il francese e l’italiano godono dello stesso status in Parlamento, nell’amministrazione federale e nell’esercito.

Oggi le lingue sono distribuite come segue: (svizzero) tedesco 63,9%, francese 19,5%, italiano 6,6%, romancio 0,5%, altre 9,5%. I regolamenti scolastici cantonali richiedono che ogni bambino impari una seconda lingua nazionale a partire dalla scuola primaria. L’inglese viene insegnato sempre più in tenera età, a volte avendo la priorità su una seconda lingua nazionale.

A seconda di dove vai, potresti dover imparare una o più lingue locali (tieni presente che alcune città come Berna, Friburgo e Vallese sono ufficialmente bilingue). Attenzione, tuttavia, poiché il “modo svizzero” di parlare francese o tedesco potrebbe essere notevolmente diverso da quello a cui sei abituato.

Tedesco svizzero

Il tedesco svizzero ( Schwytzerdütsch – Suisse-Allemand ) è la lingua parlata nelle aree di lingua tedesca ed è probabilmente una delle cose che creano più confusione per uno straniero che viene in Svizzera. In realtà non è una sola lingua ma un’ampia varietà di accenti e dialetti locali.

Se hai imparato il tedesco fuori dalla Svizzera, probabilmente non capirai una sola parola se gli svizzeri parlano tra loro (anche i tedeschi non lo trovano così facile). Non preoccuparti troppo, a causa della varietà di dialetti, anche gli svizzeri hanno problemi di comunicazione con persone provenienti da altre regioni della Svizzera. Anche se potrebbero non essere così entusiasti di usarlo, la maggior parte delle persone ha una buona padronanza del tedesco Hochdeutsch (letteralmente “alto tedesco” e ciò che avrai imparato se hai preso il tedesco a scuola). Poiché gli svizzeri non sono riusciti a trovare una grammatica nazionale ufficiale (non c’è nemmeno un accordo su come si scrive ” Schwytzerdütsch “), Hochdeutsch viene utilizzato per la comunicazione scritta.

Se hai intenzione di lavorare o studiare in Svizzera, probabilmente te la caverai abbastanza bene con il tuo Hochdeutsch (a meno che tu non voglia diventare un presentatore radiofonico o televisivo locale). Tuttavia, puoi guadagnare alcuni punti di simpatia producendo alcuni dei suoni gargarismi svizzero-tedeschi e consentendo al locale di comunicare senza dover usare lo “strano” Hochdeutsch . Ci sono alcuni tedeschi che trovano i “suoni gutturali” dei loro vicini svizzeri piuttosto coinvolgenti.

Francese svizzero

Il francese è parlato nei cantoni di Ginevra, Giura, Neuchâtel e Vaud, nonché in alcune parti dei cantoni di Berna, Friburgo e Vallese. Anche la Romandia (come viene chiamata la Svizzera francofona) aveva i suoi diversi dialetti soprattutto nei distretti rurali, ma questi sono stati attenuati dagli sforzi congiunti della chiesa e delle scuole nel secolo scorso.

Oggi il francese parlato nella Svizzera occidentale è quasi lo stesso che in Francia, con alcune peculiarità, parole ed espressioni diverse. Un esempio che rende effettivamente la vita più facile sono i numeri diversi dal francese standard: soixante-dix è septante e quatre-vingt-dix è nonente . Se parli francese, sarai capito e capirai cosa dicono le persone. Tuttavia, potresti scoprire che ci vuole del tempo per capire alcuni dei diversi accenti.

Italiano svizzero

L’italiano è parlato nelle valli meridionali fino ai passi del San Gottardo, del Lucomagno, del San Bernardino, del Maloja e del Bernina. Questa regione comprende tutto il Canton Ticino e le valli di Misox / Calanca, Bregaglia / Bregaglia e Poschiavo nel Canton Grigioni (Grigioni). È parlato principalmente con un accento lombardo.

La regione di lingua romancia

Le numerose valli della Rhaetia (l’odierna Graubuenden / Grigioni) furono conquistate nel 15 aC dai Romani, e ciò portò alla latinizzazione degli abitanti originari. L’isolamento delle numerose valli portò allo sviluppo di almeno cinque idiomi distinguibili oltre all’italiano in tre valli meridionali – un fenomeno linguistico unico in un’area così piccola senza un grande centro culturale e commerciale. Sono stati fatti sforzi come la creazione di un’unica lingua scritta nota come rumantsch grischun per cercare di fermare il processo di erosione dovuto alla migrazione e al turismo. Come straniero, non avrai bisogno di parlare in romancio per comunicare.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Come NON sembrare un turista a Tampa, USA

Importazione e trasferimento di denaro: come ricevere e trasferire denaro