in

Un giorno a Chengdu: cosa vedere

Abbiamo lasciato Xian dopo aver trascorso un paio di giorni per dirigerci a Chengdu. Questa città è a circa 700 km di distanza, ma con i moderni treni cinesi possiamo arrivare in meno di quattro ore. Abbiamo usato questa città principalmente per vedere il Buddha di Leshan e anche come punto intermedio per la nostra prossima destinazione. Abbiamo visitato i principali luoghi turistici da vedere in un giorno a Chengdu.

Treno da Xian a Chengdu

Un altro giorno abbiamo lasciato l’alloggio molto presto. Poco dopo le 6 del mattino stavamo già camminando per le strade di Xian. Siamo rimasti sorpresi che vicino a dove alloggiavamo avevano trasformato la strada in un mercato del pesce. C’erano parecchie persone che negoziavano, compravano e vendevano. Qualcosa di curioso.

Dopo aver comprato qualcosa di veloce da mangiare in un combini (è così che chiamano i negozi dove si trova un pò di tutto), siamo andati in metropolitana per andare alla stazione ferroviaria nel nord di Xian. È qui che arrivano i treni ad alta velocità, che è quello che abbiamo dovuto prendere.

La verità è che a Xian tutto è molto ben collegato. Le distanze possono essere molto grandi, dato che ad esempio da dove siamo stati alla stazione c’erano circa 20km, ma con la metropolitana ci si arriva velocemente.

Il treno da Xian a Chengdu è partito alle 08:07h. Siamo arrivati un pò prima e abbiamo dovuto aspettare un pò . Ma in questi casi, e più in Cina, conviene aspettare di arrivare con il giusto tempo. In tutte le stazioni devi superare un controllo di sicurezza e devi essere proattivo. Inoltre, le stazioni, sebbene tutto sia perfettamente segnalato, sono enormi e il gate d’imbarco potrebbe non cadere nelle vicinanze.

Il viaggio è diventato abbastanza veloce e anche i paesaggi in cui passa sono molto belli. Siamo arrivati alla stazione est di Chengdu poco prima delle 12 del mattino e prima di andare in centro (la stazione è abbastanza lontana) abbiamo dovuto risolvere un paio di problemi: vedere se c’è un’opzione per lasciare i bagagli il giorno dopo e comprare il treno per andare a Leshan la mattina successiva.

Tour di un giorno a Chengdu

I bagagli possono essere depositati presso la stazione est di ChengduIl problema è che l’orario non è di 24 ore e apre alle 8 del mattino. Non ci ha aiutato dato che il giorno successivo abbiamo preso il treno per Leshan prima di quell’ora.

Il treno da Chengdu a Leshan è stato uno dei pochi che non abbiamo acquistato online. Abbiamo deciso di portarlo lì al botteghino che la cosa normale è che non ci sono problemi. Certo, le biglietterie non sono molto ben indicate se ci si trova all’interno della stazione, come nel nostro caso. Era ora di uscire e cercare gli armadietti lì dopo un paio di giri. Si consiglia di scrivere il percorso e l’orario del treno sul proprio cellulare e insegnarlo, poiché non parlano inglese o molto poco alle biglietterie e meglio evitare problemi. Non è stato difficile.

Dalla stazione siamo andati in centro con la metropolitanaLa città è abbastanza ben collegata, molto simile alle precedenti che avevamo visitato in Cina. Tra alcune cose e altre siamo arrivati all’ostello intorno alle 14:00 ed era ora di mangiare. Così, dopo aver fatto le prime procedure come arrogare un taxi all’ostello per il giorno successivo (l’ha preso attraverso un’applicazione cinese, Didi forse), siamo usciti per cercare un ristorante.

Vicino all’ostello c’era un ristorante che sembrava buono e siamo andati dentro. Sembra che fosse già tardi per il pranzo ed era vuoto. Abbiamo ordinato un piatto di carne, patate e verdure assortite. Era piuttosto piccante. Anche una ciotola di riso. Abbiamo chiesto acqua e ci hanno detto che non avevano (non è raro in Cina). Ci è costato tutti 38 yuan (poco meno di 5 €).

Chengdu ci sembrava una città che non aveva nulla a che fare con ciò che avevamo visto finora in questo paese asiatico. Era una città molto moderna, con grandi edifici e ampi viali ovunque. Sembrava molto commerciale, con banche ovunque. All’inizio non l’abbiamo trovato un posto molto attraente turisticamente parlando.

Avevamo praticamente quel pomeriggio per vedere la città e abbiamo iniziato con il percorso che avevamo programmato. Faceva piuttosto caldo. È evidente che questa zona è più a sud e c’è anche più umidità. Come abbiamo potuto vedere, giorni prima del nostro arrivo ci sono stati temporali e piogge molto forti, ma per fortuna ce ne siamo liberati.

Piazza Tianfu, un posto da vedere a Chengdu in un giorno

La prima cosa che abbiamo visitato è stata Piazza TianfuQuesto posto è bello, molto spazioso e circondato da edifici curiosi. I punti salienti includono l’edificio del Museo della Scienza e della Tecnologia di Chengdu, così come una grande statua di Mao Zedong di fronte. Naturalmente, la statua era in fase di restauro quando siamo andati ed era coperta quasi interamente. È un posto molto grande, ma almeno a quell’ora del giorno eravamo praticamente soli.

Da Piazza Tianfu continuiamo il nostro percorso verso il Parco del PopoloSi tratta di una bella area verde molto vicina al centro città, anche se bene in questo caso non possiamo parlare di un centro in quanto tale, ma potremmo dire che è Piazza Tianfu. Qui abbiamo visto molti locali giocare, camminare o fare sport. Era piuttosto affollato.

Nella parte centrale del Parco del Popolo c’è un lago dove le persone salgono sulle barche. È un posto interessante per fare una passeggiata o ripararsi dal sole e dal caldo che di solito fa a Chengdu.

Kuan Alley e Zhai Alley, un posto da vedere a Chengdu

Senza dubbio un posto da vedere a Chengdu e che non puoi perderti è Kuan Alley e Zhai AlleyFondamentalmente sono una serie di vicoli che non sono lontani dal Parco del Popolo. È una zona di case e mercati tradizionali. Oggi è molto turistica. Possiamo persino vedere un curioso Sturbucks all’interno di un edificio tradizionale.

Vale la pena passeggiare qui. Anche se è abbastanza affollato e praticamente tutti ci sono negozi per i turisti, possiamo avere un’idea di come erano gli edifici in passato.

Il nome Kuan Alley e Zhai Alley significano, rispettivamente, Wide Alley e Narrow Alley. Vengono restaurati conservando l’essenza come era in passato.

Dicono che questo posto è stato restaurato in modo che i giovani ricordino sempre com’era la Cina tradizionaleLa verità è che se camminiamo per Chengdu sarebbe come camminare attraverso qualsiasi grande città degli Stati Uniti o dell’Europa. È molto commerciale, grandi edifici e abbastanza occidentale nell’aspetto. Kuan Alley e Zhai Alley rompono completamente con questo ed è molto interessante.

Area dell’Opera di Sichuan e Palazzo Qingtang

Dopo aver visitato Kuan Alley e Zhai Alley siamo andati nella zona dell’Opera del Sichuan e nel Palazzo QingtangQui abbiamo visto anche edifici dall’aspetto rinnovato, ma mantenendo l’aspetto tradizionale. C’erano soprattutto ristoranti e come curiosità in un paio di occasioni abbiamo visto tutti i camerieri del ristorante cantare fuori per strada seguendo le istruzioni di qualcun altro. Era una cosa curiosa.

L’intera area del Palazzo Qingtang è immersa nel verde. È un grande parco con molti locali che giocano e passeggiano. Ci sono diverse aree e anche alcuni bar. Non abbiamo potuto accedere a quello che è il palazzo perché era chiuso. Non sappiamo se puoi davvero visitare o siamo in ritardo. Non c’erano indicazioni o segni.

Parco culturale di Chengdu

Se c’è qualcosa che abbonda a Chengdu sono le sue grandi aree verdi. Un altro esempio è il Parco della CulturaÈ molto vicino alla zona dell’Opera del Sichuan. Al suo ingresso possiamo vedere una bella pagoda e un ponte che attraversa il fiume fino al parco. È una grande area verde e qui intorno, come nei precedenti, abbiamo anche visto molta vita locale.

All’interno del Parco della Cultura ci sono alcuni laghi ed edifici curiosi. Sembra piuttosto nuovo, però.

Tempio commemorativo di Wu Hou

Da qui abbiamo camminato fino al Wu Hou Memorial TempleÈ un pò più lontano dal centro. È stato sicuramente uno dei posti che ci è piaciuto di più a Chengdu. È uno spazio abbastanza spazioso e ha un giardino intorno ad esso.

Il Wu Hou Memorial Temple non ci è costato nulla per entrare. Su Internet indicano che devi pagare, non so se è vero ma il caso che noi, almeno quel giorno, non ci è stato addebitato nulla.

Anche se c’erano alcuni posti soprattutto nella terrazza con un drink, in generale era molto vuoto. Siamo rimasti sorpresi da questo. Sembra che non sia un luogo popolare per i turisti, forse perché è più lontano. Ma sì, vale la pena andare fin qui.

Qui abbiamo messo fine alle nostre visite per quel giorno. È stata una giornata piuttosto intensa da quando abbiamo lasciato l’alloggio Xian alle 6 del mattino. Chengdu è una città enorme, ma non ha davvero troppe attrazioni turistiche. Molti viaggiatori vengono qui per vedere il Panda Conservation Center o il Buddha di Leshan, che è quello che stavamo per visitare il giorno successivo.

Dal Wu Hou Memorial Temple siamo andati in metropolitana fino al centro, dato che eravamo a circa 5 km di distanza. Questo mezzo di trasporto funziona molto bene ed è molto economico.

Il resto della giornata non abbiamo fatto molto altro. Nell’ostello si poteva presumibilmente mangiare, ma quando abbiamo chiesto la reception ci ha detto che era già tardi. Abbiamo dovuto andare fuori per trovare un posto dove cenare. Una strada parallela aveva alcune bancarelle e ristoranti molto locali e siamo entrati in uno di loro. Un piatto di riso e gnocchi per 12 yuan (€ 1,5).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Vipiteno: per una vacanza top nel cuore dell’Alto Adige

Una giornata a Leshán: cosa vedere