in

Un giorno a Datong: Cosa vedere

Un giorno a Datong, che è stata la nostra seconda città durante il viaggio attraverso la Cina. Dista circa 7 ore di treno da Pechino (circa 350 km). È un posto molto interessante da visitare se hai tempo. Ha alcune attrazioni turistiche molto belle, soprattutto in periferia. Siamo arrivati principalmente con l’obiettivo di visitare il monastero sospeso sospeso e le grotte di YungangMa anche la città stessa vale la pena vedere e salvare luoghi turistici che vale la pena visitare.

Tour intorno a Datong

La sera prima abbiamo preso un treno notturno da Pechino a Datong. L’idea era quella di sfruttare al massimo il tempo e trascorrere solo una notte in questa città. Pertanto, per vedere tutto ciò che avevamo in mente, era essenziale arrivare molto presto la mattina e iniziare le visite. Tieni presente che il monastero sospeso di Hanging si trova a sud di Datong, a circa 70 km e impiega circa un’ora e mezza per arrivarci. Le grotte di Yungang sono a nord, anche se più vicine.

Abbiamo avuto il momento giusto principalmente perché volevamo vedere anche Datong CityQualcosa che accade in Cina, almeno nella maggior parte dei luoghi turistici, è che chiudono molto presto. La cosa normale è che alle 17:00 molte cose non sono più aperte. Quindi dovevamo calcolare il tempo al massimo per essere in grado di arrivarci e vedere anche questi siti.

Così abbiamo iniziato a fare ricerche su Internet. C’erano escursioni, anche autobus pubblici, ecc. Quello che volevamo era andare a visitare il monastero sospeso di Hanging e da lì andare direttamente alle grotte di Yungang senza perdere tempo. Se, ad esempio, fossimo andati in autobus in ognuno di questi luoghi sarebbe stato difficile calcolare tutto.

Abbiamo letto su Internet e quello che volevamo fare poteva essere ottenuto per circa 400 yuan. Naturalmente, altri viaggiatori hanno parlato di come fosse stato molto più costoso. Abbiamo chiesto all’ostello di vedere se potevano gestirlo in qualche modo e ci hanno detto che per 350 yuan (circa € 45) un taxi potrebbe andare. Abbiamo pensato che fosse un prezzo più che ragionevole e abbiamo anche dovuto farlo sì o sì. Dopo tutto, erano circa 170 km in totale.

Quando siamo arrivati alla stazione c’era il tassista che ci aspettava con un foglio e il nostro nome. Così iniziammo le visite per quel giorno. Non parlava molto inglese, ma ci capivamo più o meno con il nostro cellulare, le foto, ecc.

Monastero sospeso sospeso a Datong

Il monastero sospeso di Hanging è una delle visite più belle che possiamo fare in questa parte della Cina. È lontano dalla città, come abbiamo detto. Anche se ci sono autobus che ti portano lì per pochi soldi, tieni presente che la frequenza e gli orari non possono essere i migliori. L’ideale è andare in taxi o tour organizzato.

Siamo arrivati poco prima delle 8, orario in cui si apre, e l’ingresso ci è costato 115 yuan (circa 15€). Ci sono due biglietti: uno costa 100 yuan e un altro 15. Qui siamo a circa 1200 metri di quota e in quel momento il fresco era evidente. Siamo andati a metà aprile e pochi giorni prima quando abbiamo visto il tempo hanno dato temperature molto basse in questa zona. Siamo stati fortunati e tranne la prima cosa al mattino il resto della giornata è stata una temperatura molto piacevole.

Il monastero sospeso di Datong è costruito su una montagna a circa 75 metri dal suoloSi trova in una zona completamente verticale e impressiona non appena lo si vede da lontano. Per arrivare all’ingresso bisogna percorrere un bel sentiero, attraversare un ponte e salire un po’.

Il Tempio sospeso fu costruito nel VI secolo. Arriva più di 1.500 anni sospeso. Sebbene non sia molto grande, ha diverse stanze e spazi che possiamo vedere. Durante la nostra visita era vuoto perché siamo stati i primi ad entrare quando hanno aperto. Tuttavia, nei momenti in cui ci sono molti visitatori, i corridoi per attraversarlo sono piuttosto stretti.

Va notato la quantità di dettagli che gli edifici hanno. È molto bello all’interno, dove i colori sono più apprezzati. Possiamo vedere numerose statue buddiste. L’intero complesso è realizzato in legno ed è un vero riflesso del tipo di costruzione in Cina più di un millennio fa.

Oltre al monastero stesso, tutto intorno è bello. Si trova nel mezzo di un canyon e i panorami sono mozzafiato. Vale anche la pena percorrere alcuni dei sentieri che attraversano il fiume. C’è un piccolo padiglione buddista.

La visita al tempio sospeso di Hanging non dura a lungo. In realtà ciò che è il monastero stesso non richiede più di mezz’ora. Sì, possiamo impiegare un po ‘più di tempo se decidiamo di camminare lungo i sentieri sottostanti, ecc. In ogni caso, un’ora può essere sufficiente in totale.

Grotte di Yungang

La nostra prossima tappa è stata Yungang GrottoesSi trovano a nord di Datong, a circa 20 km. Il viaggio è durato circa due ore, perché stavamo partendo da molto sud.

Questo posto, almeno per me personalmente, mi è piaciuto di più. Se dovessi scegliere una sola visita da fare a Datong, opterei per le Grotte di Yungang. È un complesso abbastanza grande, quindi l’ideale è andare senza fretta. Possiamo essere diverse ore qui. Ecco perché secondo me è quello di andare prima al monastero sospeso di Datong e poi andare alle grotte di Yungang per le visite..

L’ingresso a questo posto ci è costato 125 yuan (circa 16 €) e siamo rimasti circa 2 ore.

La prima cosa che vediamo entrando è un complesso di templi buddisti come abbiamo visto in molte altre aree durante questo viaggio. C’è una specie di corridoio pieno di colonne che raggiunge il tempio principale, dove c’è una pagoda al centro e diversi altri edifici. Il tutto circondato da un lago. Tuttavia, questo è solo l’inizio della visita.

La cosa davvero interessante, almeno ciò che lo differenzia dal resto, sono le grotte di Yungang. È qui che troviamo migliaia e migliaia di statue di Buddha scolpite nella rocciaCi sono tutte le dimensioni e ci sono ancora lavori in corso per scoprire molte altre grotte o almeno adattarle per le visite.

Senza dubbio è un luogo che non lascia nessuno indifferente. È davvero grande e le grotte sono molto, molto belle. Impressiona gli occidentali come noi, che non sono abituati a vedere una cultura così diversa nella nostra vita quotidiana. Si stima che ci siano più di 50.000 statue di Buddha, ma la stragrande maggioranza sono di dimensioni molto piccole.

Tutto questo complesso cominciò ad essere costruito nel V secolo. Ci sono diverse grotte dove di solito troviamo un Buddha principale o più grande. Intorno a lui altre centinaia e centinaia, di dimensioni più piccole. Oggi le grotte di Yungang sono un patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Prima di raggiungere la zona dove iniziano le grotte principali, possiamo salire a destra dove raggiungiamo un piccolo tempio buddistaSta solo venendo deviato per alcuni minuti. Quassù possiamo vedere che i lavori continuano e che ci sono molte altre grotte che sono da scoprire.

Sotto, nel corridoio principale dove si trovano le grotte, possiamo anche vedere diversi edifici belli e curiosi. Qui l’idea è quella di poter vedere le grotte di Yungang all’internoRimarremo impressionati dal numero di statue di Buddha ovunque. Alcuni di dimensioni enormi.

Non tutti sono conservati in buone condizioni. Ce ne sono alcuni che mantengono solo la struttura molto usurata. Ogni grotta è numerata, con il nome del Buddha e brevi informazioni. Ad esempio, il Buddha seduto della grotta 19, che si chiama Ratnasambhava, misura 16,8 metri. Anche quella della grotta 18 è significativa.

Evidenzia anche il Buddha della grotta 20, che in questo caso è all’aperto. Anche lui è seduto e misura 13,7 metri. È conosciuto come Buddha BiancoFu costruito tra il 460 e il 470.

Nella grotta numero 39 possiamo vedere un interno a pagamento. Fu costruito tra il 494 e il 525. La pagoda è alta 6 metri.

Questo luogo, le Grotte di Yungang, è considerato uno dei migliori esempi dell’influenza della Via della Seta. Hanno usato tecniche e influenze indù, persiane e anche greche.

Dopo questa visita continuiamo a camminare lungo il percorso circolare che ci porta ad un museoQui possiamo imparare un po ‘di più su questo intero posto, le tecniche che hanno usato, ecc. Dopo aver visto tutto questo ci siamo diretti a Datong.

I migliori posti da visitare a Datong

Dopo aver preso accordi presso l’ostello siamo andati a visitare la città di DatongSiamo stati sulla strada principale, molto vicino ai luoghi turistici. Ma prima di tutto siamo andati a mangiare. Abbiamo provato un ristorante che era proprio di fronte a dove alloggiavamo ed è stata una buona scelta. Un piatto di riso nero, gnocchi di verdure e gnocchi di maiale e una bottiglia d’acqua. Il tutto per 15,5 yuan a testa (2€).

A Datong ci sono diversi punti che vale la pena visitare. Abbiamo avuto solo quel pomeriggio e non molte ore, dato che hanno chiuso presto. Volevamo visitare il Tempio di Shanhua, il Muro dei Nove Draghi e il Monastero di Huayan, che è la cosa principale della città.

Va detto che in questa città praticamente tutti i luoghi turistici sono gratuiti. Questo sembra essere cambiato alcuni anni fa. All’ingresso indicano che vogliono mostrare questi siti gratuitamente a tutti i visitatori.

Tempio di Shanhua

Il tempio di Shanhua fu costruito nel 713 durante la dinastia Tang. Si trova a sud della città, molto vicino a una delle principali porte d’accesso alla parte vecchia di Datong. Ha diversi padiglioni e ognuno di essi è stato costruito in un’epoca diversa. Ha subito diverse ricostruzioni a causa delle guerre.

Una delle parti più impressionanti è la sala dove ci sono quattro statue grandi e molto colorate. Ognuno è diverso. Sono i Quattro Guardiani Celesti.

Shansheng Hall ospita le statue dei Tre SantiAl centro c’è una statua di Buddha e su ogni lato una statua di Bodhisattva, che è il modo in cui si considera qualcuno che segue il sentiero del buddismo e aspira all’illuminazione. Un termine di questa religione.

Tuttavia la parte principale è la sala MahaviraÈ il più grande. Misura 41,80 metri di larghezza e 26,18 metri di lunghezza. Qui possiamo vedere diverse statue sui lati. In totale ce ne sono 33 e sono stati costruiti durante la dinastia Jin Dyn.

Oltre ai padiglioni che possiamo visitare, tutto il tempio ha un bellissimo giardino.

Sebbene il Tempio di Shanhua sia gratuito, all’ingresso indicano che è necessario portare un documento di identificazione. Non ci hanno chiesto nulla. È inoltre possibile noleggiare un servizio di guida per 50 yuan. Aperto dalle 08:00 alle 18:00 (anche se chiudono l’ingresso alle 17:30) dal 1 maggio al 15 ottobre e dalle 08:30 alle 17:30 (chiusura dell’accesso alle 17:00) il resto dell’anno.

Muro dei Nove Draghi di Datong

La visita successiva fu al muro dei Nove Draghi di DatongÈ il più grande, il più antico e il più importante del paese. Fu costruito nel 1392, nel 25 ° del Regno di Hong Wu, della dinastia Ming. Misura 45,5 metri di lunghezza, 8 metri di altezza e 2,02 metri di spessore. È considerato un luogo molto importante per la storia e la cultura cinese e ha una grande protezione.

È un esempio impressionante di come questi tipi di sculture sono stati scolpiti in Cina più di 1.500 anni fa. Il muro dei Nove Draghi è rapidamente visitabile. Fondamentalmente nel complesso c’è solo un pannello informativo e il muro stesso.

L’ingresso, come nel caso precedente, è gratuito. Il programma del muro dei Nove Draghi di datong è lo stesso: apre dalle 08:00 alle 18:00 in alta stagione (da maggio a ottobre) e dalle 08:30 alle 17:30 il resto dell’anno. Ancora una volta all’ingresso c’è scritto che devi portare il passaporto, ma nessuno ci ha chiesto.

A proposito, proprio di fronte al muro dei Nove Draghi di Datong c’era una specie di castello / tempio che stavano costruendo o ristrutturando. Sembrava molto bello, anche se dentro non c’era ancora praticamente nulla. Non sapevamo davvero cosa fosse poiché non c’erano informazioni da nessuna parte. Sembra che sia semplicemente un complesso che stanno costruendo per avere un’altra attrazione turistica in questa città. Forse tra qualche mese o anno sarà completo e potrà essere visitato. Se qualcuno ha più informazioni per lasciarlo nei commenti.

Monastero di Huayan

Dopo aver visitato questi due luoghi ci siamo diretti al monastero di HuayanÈ certamente il luogo principale per incontrarsi a Datong. È il più grande e offre più cose ai visitatori. Siamo stati qui più a lungo. Va anche detto che è stato l’unico ingresso che abbiamo pagato: 50 yuan (circa € 6,50).

Non si sa esattamente quando fu costruito il tempio Huayan. Tuttavia, il più accettato è che abbia avuto luogo durante la dinastia Liao, tra il 907 e il 1125. Al suo interno ospita diverse sale ed edifici di notevoli dimensioni. Ha anche una grande pagoda che è possibile scalare. Misura 43 metri.

L’intero complesso è considerato un tesoro storico per il paese. Qui abbiamo visto molti più turisti che negli altri posti di Datong, che erano quasi vuoti.

Come nel Tempio di Shanhua, qui c’è anche una sala con i Quattro Guardiani Celesti..

Nella sua parte centrale si trova la Pagoda HuayanPossiamo salire al piano superiore e avere una bella vista di tutta la città e di questo monastero.

Visitare Datong di notte

Questi sono i luoghi principali da visitare a Datong in un giorno, che è il tempo che abbiamo avuto. Tuttavia, vale anche la pena perdersi nelle sue strade, oltre a vedere le diverse porte e torri del muroCe n’è uno a nord, sud, est e ovest. Di notte si illuminano.

Possiamo anche trovare diverse porte secondarie e strutture tipiche cinesi in varie parti della città. Datong mantiene parte della sua vecchia costruzione e questo lo rende un’importante attrazione turistica.

Di notte abbiamo tirato verso la parte settentrionale, che non avevamo visto durante il giorno. Stavamo cercando un posto dove mangiare, anche se la verità è che in questa zona non c’è molto. Alla fine abbiamo trovato un ristorante che sembrava molto localeSiamo andati a tentare la fortuna e abbiamo cenato lì.

Nessuno parlava inglese. Certo, eravamo la curiosità della gente del posto che stava mangiando. Alcuni hanno persino iniziato a parlare con noi, anche se logicamente non abbiamo capito nulla. La cena, che era un piatto di carne con verdure e una sorta di empanada costava 23,5 yuan a testa (circa € 3).

Con questo abbiamo concluso un’intera giornata a Datong e dintorni. Sicuramente una città molto interessante da visitare in Cina. La mattina seguente continuiamo il nostro percorso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Un giorno a Pechino

Un giorno a Pechino: cosa vedere

Come raggiungere la Grande Muraglia Cinese partendo da Pechino

Come raggiungere la Grande Muraglia Cinese partendo da Pechino