in

Come trascorrere 10 giorni in Portogallo – Il miglior itinerario di viaggio

Sei sulla buona strada per trascorrere 10 giorni in Portogallo e stai cercando un itinerario per mostrarti il meglio del paese? Bene, sei nel posto giusto. Il mio itinerario di 10 giorni in Portogallo è attentamente strutturato per immergerti nella cultura locale, per portarti in giro per le attrazioni e le attrazioni più importanti, ma anche per lasciarti abbastanza tempo per rilassarti e goderti la tua vacanza. Voglio dire, se dovessi saltare in un posto nuovo a giorni alterni, alla fine ti piacerebbe davvero il viaggio? Non credo.

Il Portogallo è uno dei posti migliori al mondo per viaggi di 7-10 giorni. Il paese è piccolo e facile da spostare, il tempo è fantastico e ogni città è traboccante di un’atmosfera distintiva.

Ci sono tre aree da non perdere nel paese iberico: Porto, Lisbona e la costa dell’Algarve. In 10 giorni, puoi farli tutti e tre, ma non sarai in grado di goderteli correttamente, quindi uno doveva essere lasciato fuori dall’itinerario. L’Algarve è stato il prescelto.

Mentre l’Algarve è un posto fantastico con coste incredibilmente belle, la sua attrazione principale è… bene le spiagge. Quando viaggio, il mio più grande obiettivo è immergermi nell’identità del paese, abbracciare l’atmosfera e coglierne l’anima. Porto, Lisbona e le città intorno a loro esprimono lo stile di vita del Portogallo più delle coste dorate dell’Algarve (almeno per me). Se stai cercando una vacanza al mare, però, non esitare ad aggiungere la pittoresca costa dell’Algarve e l’incredibile spiaggia di Praia da Marinha al tuo itinerario di 10 giorni in Portogallo.

Un’altra eccezione notevole è la Valle del Douro. Mentre il posto è piuttosto impressionante, è principalmente per gli amanti del vino e anche se praticamente a tutti piace il vino, non sono sicuro che molte persone vorrebbero dedicare una parte significativa della loro vacanza rigorosamente ad esso. Se sei un appassionato di vino, assicurati di fare una visita alla Valle del Douro.

Cosa vedremo nei nostri dieci giorni in Portogallo

Lisbona

Se vieni dall’estero, molto probabilmente arriverai a Lisbona. Per fortuna la capitale del Portogallo non è solo una grande città d’affari, ma una vivace metropoli con molte aree storiche, attrazioni peculiari e una vivace vita notturna. Lisbona è la pietra angolare di questo itinerario di 10 giorni in Portogallo e il luogo in cui trascorreremo più tempo ad esplorare.

Porto

Conosciuta anche come Oporto, la seconda città più grande del paese è assolutamente da non perdere. Relativamente ancora sotto il radar, Porto offre un’atmosfera incredibile (che ha persino ispirato il mondo magico di J.K.Rolling), splendidi edifici piastrellati in azulejo (perfetti per gli appassionati di Instagram), viste fuori dal mondo (specialmente intorno al fiume Douro) e alcuni dei migliori vini del pianeta (è il luogo di nascita del vino Porto).
Porto è anche perfetto per una gita di un giorno nella Valle del Douro.

Braga

Chiamata la Roma del Portogallo, Braga è la terza città più grande del paese. Onestamente, ero piuttosto confuso quando l’ho scoperto, Camminare per Braga non ti dà un’atmosfera da grande città, al contrario.

Le attrazioni di Braga sono le sue chiese (che sono ovunque) e l’incredibile Santuario bom Jesus riconosciuto dall’UNESCO. La città si trova anche a solo un’ora di distanza (in treno) da Porto, quindi è stata perfetta per una gita di un giorno.

Sintra ·

Per quanto possa sembrare un cliché, Sintra è come una pagina strappata da una fiaba. Uno dei luoghi più magici del Portogallo (e dell’Europa), le foreste di rugiada, i palazzi funky e gli eccentrici giardini di Sintra sono sicuramente uno spettacolo da vedere. Si trova anche a solo un’ora (in treno della metropolitana) da Lisbona. Posto perfetto per trascorrere una giornata (o due). Un viaggio a Sintra ti dà anche la possibilità di visitare il punto più occidentale dell’Europa continentale – Cabo da Roca.

Évora ·

Évora è una delle città medievali più ben conservate del Portogallo e un piacere assoluto passeggiare. Immagina una piccola città con vicoli stretti che serpeggiano intorno a graziose case bianche. Questo è Évora. Ma non ci andremo solo per fare una passeggiata. Evora ospita una delle attrazioni più uniche (e raccapriccianti) d’Europa: Capela dos Ossos (un chappel composto da ossa umane).

Il miglior itinerario di dieci giorni in Portogallo

Come accennato in precedenza, il mio itinerario di 10 giorni in Portogallo sarebbe incentrato sulle più grandi città del paese: Lisbona e Porto. Non aver paura, però. Possono essere grandi sulla carta, ma certamente non hanno questa atmosfera da grande città in loro. E abbiamo un sacco di gite di un giorno per controllare le città vicine.

  • Giorno 1 – Lisbona

La capitale del Portogallo ha accolto 6 milioni di turisti nel 2019 e (molto probabilmente) sarebbe l’inizio della tua avventura. Sui miei itinerari, consiglio sempre il giorno di arrivo per essere lasciato libero da compiti. Sei stanco; potresti anche essere jetlag, non c’è bisogno di stressarti in più con un piano per la giornata.

Basta uscire e fare una passeggiata. Passeggia su Rua Augusta e sul vivace Bairro Alto. Nessun obiettivo prefissato, solo girovagare e cogliere l’atmosfera della città. Questo è tutto per il primo giorno.

  • Giorno 2 – Lisbona

È ora di iniziare a esplorare un po ‘più seriamente. Il giorno 2, conosciamo la parte est della città. Il tuo punto di partenza dipende dalla posizione del tuo hotel, ma ecco un ottimo percorso che puoi regolare in base alle tue esigenze.

La prima cosa della giornata è l’iconica Praça do Comércio, seguita da una lunga passeggiata nel vicino quartiere di Alfama. Alfama è la città vecchia di Lisbona e anche un ottimo posto per prendere il nostro caffè mattutino.

Una volta visti i miradouros (punti panoramici), ci dirigiamo verso il São Jorge Castelo. Non puoi visitare una capitale europea e non vedere un castello, giusto? São Jorge non solo ti insegnerà di più sulla città, ma rivelerà anche incredibili viste panoramiche su Lisbona.

Il terzo grande momento clou della giornata è il Convento di Carmo. Un museo situato all’interno delle rovine del grande terremoto di Lisbona del 1755, il Convento di Carmo è una grande attrazione della città in una posizione comoda. Sulla strada, assicurati di controllare la piazza Dom Pedro IV e Santa Justa Miradouro (ma non usare l’ascensore sopravvalutato).

Nel pomeriggio, suggerisco di dare un’occhiata a Igreja de São Roque (la chiesa più bella della città) prima di salire sull’Ascensor de Gloria (funicolare vintage di Lisbona). Per quanto riguarda la cena, potresti voler dare un’occhiata al Mercado da Ribeira.

  • Giorno 3 – Lisbona

Oggi non esploreremo tanto, ma stiamo per vedere (e assaggiare) alcune delle attrazioni più importanti di Lisbona. Il giorno 3 sarebbe dedicato al lato ovest della città e, più specificamente, al quartiere di Belém.

La prima agenda della giornata è la colazione al leggendario Pasteis de Belém. All’inizio, possono assomigliare agli altri Pastel de Natas (popolare pasticceria per la colazione che puoi trovare ovunque a Lisbona). Tuttavia, Pasteis de Belém è il luogo in cui è stato inventato questo delizioso dessert, e usano ancora la loro formula segreta per farlo. Se la fila è troppo grande, però, puoi saltare i pastelli al mattino e ottenere un pacchetto sulla via del ritorno.

L’esplorazione di Belém continua con il Mosteiro dos Jerónimos, riconosciuto dall’UNESCO. Questo di solito ha una brutta linea, quindi suggerisco di prenotarlo onlineIl monastero non è molto grande, quindi abbiamo tutto il tempo per controllare anche il vicino Museo Marittimo e saperne di più sui grandi esploratori del Portogallo.

Nel pomeriggio, vediamo il Monumento delle Scoperte (puoi anche salire sopra di esso) prima di goderti un tramonto proprio accanto a un’altra attrazione riconosciuta dall’UNESCO – Torre de Belém.

  • Giorno 4 – Évora

Abbiamo visto un sacco di Lisbona, ed è tempo per la nostra prima gita di un giorno. E quale posto migliore dove andare se non la città medievale di Évora. A un’ora e mezza da Lisbona, i vicoli ventosi di Évora offrono abbastanza punti salienti per riempire la nostra giornata.

Sono tutti uno accanto all’altro in modo da poterli fare in qualsiasi ordine tu voglia. La Sé di Évora (la cattedrale) è un bellissimo pezzo di architettura, che fonde il romanico con il gotico. Offre inoltre una vista panoramica e un pittoresco chiostro.

Il Tempio Romano di Diana si trova proprio accanto alla cattedrale, e anche se non è eccitante fuori dal mondo, è molto ben conservato, e c’è un bel parco accanto ad esso in cui puoi rilassarti.

La più grande attrazione di Évora è il Bone Chappel. Fiancheggiata dai resti di 5.000 monaci, Capela dos Ossos è un luogo bizzarro ma piuttosto unico che è assolutamente da vedere.

  • Giorno 5 – Sintra

Sintra è di solito fatto in una gita di un giorno da Lisbona, ma consiglio vivamente di passare la notte lì. Ci sono molti castelli e palazzi da vedere, ma fare più di due in un giorno ti prosciugherebbe davvero.

A un’ora di distanza da Lisbona (in treno cittadino), Sintra è incredibilmente facile da raggiungere. La prima cosa che vediamo è il colorato Palazzo Pena. Con le sue torri gialle e rosse, il palazzo romantico è la più grande superstar della regione e si affolla rapidamente. Una volta terminato il palazzo, assicurati di esplorare anche i suoi giardini.

Il secondo castello della giornata sarebbe il Castello dei Mori. Questo non ha nulla a che fare con il Palazzo Pena. Era un vero e proprio forte utilizzato per difendere la zona, e oggi i resti delle sue mura offrono magnifiche viste panoramiche della zona.

Se hai abbastanza energia, puoi anche controllare il Palazzo Nazionale di Sintra, un grande museo che era la residenza del re del Portogallo.

  • Giorno 6 – Sintra

Il tuo secondo giorno a Sintra, daremo un’occhiata a Quinta da Regaleira al mattino, saltando così le folle di turisti. L’ex tenuta e i suoi eccentrici giardini sono il modo perfetto per iniziare la nostra giornata. Se ti sei perso il Palazzo Nazionale di Sintra ieri, puoi visitare anche ora o persino fare un viaggio nell’estensione più occidentale del Portogallo continentale e dell’Europa – Cabo da Roca.

Nel pomeriggio, ci dirigiamo verso Porto.

Puoi trovare come qui.

  • Giorno 7 – Porto

Porto è una città incredibilmente luminosa e colorata. Potrebbe essere la seconda città più grande del paese, ma è abbastanza facile da esplorare. Il nostro primo giorno lì, possiamo vedere le attrazioni di Harry Potter – Livaria Lello (una libreria antica che è riuscita a preservare uno spirito dei primi anni del 19 ° secolo), The Fonte dos Leões (una fontana che ha ispirato la casa di Grifondoro) e il Majestic Cafe (dove J.K.Rollwing presumibilmente ha scritto alcuni capitoli di Harry Potter).

Abbiamo anche il tempo di dare un’occhiata ad alcuni dei luoghi più pittoreschi della città. Le chiese di Carmo e Carmelita con i loro splendidi esterni piastrellati in azulejo (qualcosa per cui il Portogallo è piuttosto famoso) sono il luogo perfetto per una nuova immagine del profilo, mentre la Chiesa di Clerigos e la sua torre offrono splendide viste panoramiche su Porto.

  • Giorno 8 – Porto

Il nostro secondo giorno a Porto inizierà con una passeggiata nel colorato quartiere di Ribeira. Dopo aver preso un caffè vicino al fiume, proseguiamo con due delle attrazioni più importanti di Porto: la Cattedrale di Porto e la chiesa incredibilmente pittoresca – Igreja de São Francisco.

Nel pomeriggio, scopriamo perché Porto è una città del vino partecipando a un tour del vino ed esplorando alcune delle migliori cantine della città. Al tramonto, trova un posto da qualche parte intorno al quartiere di Gaia e goditi lo spettacolo colorato sul fiume Douro.

  • Giorno 9 – Braga

Il nono giorno del nostro itinerario di 10 giorni in Portogallo sarà trascorso in una gita di un giorno. Ho scelto Braga perché è più economico della Valle del Douro, e sarebbe interessante per tutti (mentre la Valle del Douro è principalmente per gli amanti del vino).

Braga è a solo un’ora di distanza da Porto e presenta uno dei punti salienti più significativi del Portogallo – Bom Jesus Do Monte. Il santuario e la sua scalinata barocca di 577 gradini sono assolutamente meravigliosi e ti darebbero anche la possibilità di goderti un po ‘della rinfrescante aria di montagna del Portogallo.

La città è anche famosa per le sue chiese (che sono innumerevoli), i parchi e il teatro.

  • Giorno 10 – Torna a casa

Purtroppo i tuoi 10 giorni in Portogallo stanno per finire. Se il tuo volo di ritorno parte da Porto, puoi goderti una giornata di svago lungo il fiume Douro. In caso contrario, dovresti avere tutto il tempo per tornare a Lisbona (circa 3 ore di treno).

Più di dieci giorni in Portogallo

Hai più tempo da spendere o non ti piace qualcosa sull’itinerario? Non è un problema. Il Portogallo può essere piccolo, ma ha molto da offrire.

Algarve

La costa meridionale del Portogallo sta guadagnando un’incredibile popolarità negli ultimi tempi. Con i suoi pittoreschi villaggi di pescatori, la splendida spiaggia di Praia da Marinha, le città orientate alla famiglia e i paesaggi maestosi, l’Algarve è uno dei posti migliori in Europa per una vacanza al mare. Se stai cercando una vacanza per lo più trascorsa sdraiato su un lettino (o una tavola da surf), l’Algarve (e Praia da Marinha) dovrebbero essere la pietra angolare del tuo itinerario di 10 giorni in Portogallo.

Coimbra

Essendo la capitale medievale del Portogallo per più di un secolo, oggi Coimbra è la città universitaria del Portogallo. Combinando l’energia studentesca giovanile della moderna Coimbra con le fortificazioni e gli edifici gotici di quella medievale, e hai un posto piuttosto eccitante da esplorare.

Nazaré ·

Il pittoresco villaggio sul mare di Nazaré è un famoso luogo turistico. Considerata una delle migliori spiagge del paese, la piccola località turistica è un luogo eccellente per una vacanza in famiglia.

A causa del “Nazaré Canyon” (un fenomeno geomorfologico sottomarino), il villaggio è famoso per avere onde giganti perfette, diventando così leggendario nel mondo dei surfisti.

Valle del Douro

A seconda del tuo amore per il vino, la Valle del Douro potrebbe benissimo essere parte integrante del tuo itinerario di 10 giorni in Portogallo. Situato a 300 km (185 miglia) a est di Porto, la valle Majestic è una popolare opzione di gita di un giorno.

Patrimonio mondiale dell’Unesco dal 2001, la Valle del Douro è una delle più antiche regioni vinicole del mondo. Anche se non sei un grande appassionato di vino, i panorami della valle e della sua maestosa natura selvaggia sono qualcosa che vale la pena vedere.

Isola di Berlenga Grande

Questo l’ho trovato di sorpresa. Durante i miei 10 giorni in Portogallo, sono andato a fare un’immersione al largo della costa della città di pescatori di Peniche. Tra un’immersione e l’altra, il mio istruttore ci ha portato a dare un’occhiata al Berlenga Grande e sono stato colto di sorpresa. Il paesaggio roccioso dell’isola è uno spettacolo piuttosto sbalorditivo su se stesso, ma completato dal forte di São João Baptista diventa un luogo in stile gioco dei troni da visitare.

Assicurati di controllare le previsioni del tempo prima di visitare, però. Non è una rara occasione per l’isola di essere coperta di nebbia.

La Frazione di Monsanto

Vuoi qualcosa di insolito nel tuo itinerario di 10 giorni in Portogallo? Che ne dici di un villaggio in cui le case sono nascoste sotto i massi?
Sospeso sulla cima di una montagna che domina la campagna portoghese, il villaggio di Monsanto non è cambiato in centinaia di anni.

Perché le case sono schiacciate da massi? Non ne ho idea, ma sono abbastanza sicuro che sia qualcosa che non puoi vedere in nessun’altra parte del mondo, e una visita lì sarebbe una buona storia a casa.

È nel mio itinerario di 10 giorni in Portogallo perché è un po ‘lontano dalle altre destinazioni e hai bisogno di un’auto per visitarlo.

Le Isole

Una menzione d’onore alle Azzorre e a Madeira. Purtroppo, è necessario avere molto più di 10 giorni in Portogallo per controllarli correttamente. Sono così distanti e diversi che non li considero nemmeno parte del Portogallo. Un viaggio in uno di loro non ha nulla a che fare con nient’altro nel paese.

Assolutamente! Se ti piace la natura e trascorrere del tempo all’aperto, pochissimi posti in Europa possono competere con Madeira e le Azzorre.

Domande frequenti su viaggio in Portogallo

Qual è il periodo migliore per visitare il Portogallo?

Il periodo migliore per visitare il Portogallo dipende dal tuo stile di viaggio e da cosa esattamente hai intenzione di fare lì. Nel complesso, la primavera e l’inizio dell’autunno offrono le migliori temperature e folle moderate.

Se stai cercando una vacanza al mare, quelle stagioni non lo taglieranno e faresti meglio a cercare voli nei mesi estivi (luglio-settembre).
Se sei un viaggiatore economico, evita l’estate (agosto in particolare) e i mesi di vacanza (aprile, dicembre). I prezzi migliori sono in gennaio e febbraio.
Se ami il vino, settembre – ottobre è la stagione della vendemmia e puoi goderti molte attività che non troverai durante le altre stagioni.

Il Portogallo è sicuro?

Il Portogallo è un posto incredibilmente sicuro da visitare. È regolarmente votato tra i paesi più sicuri del mondo, quindi le possibilità di avere problemi durante i tuoi 10 giorni in Portogallo sono quasi nulle.

Questo non significa che devi saltare l’assicurazione di viaggio, però. Rischiando di sembrare tua madre, tutto può succedere, e viaggiare impreparati è un pericolo inutile. L’assicurazione di viaggio non solo ti copre se è successo qualcosa, ma libera la tua mente dalle preoccupazioni, quindi anche se non succede nulla, ti godi la tua vacanza molto di più. Per i miei viaggi, uso World NomadsSi sono dimostrati per me nel corso degli anni come un partner affidabile. Se hai un’altra agenzia assicurativa di cui ti fidi, va bene anche quello, assicurati solo di essere coperto.

Come muoversi in Portogallo?

Mentre puoi sempre noleggiare un’auto ed esplorare al tuo ritmo, ti suggerisco di utilizzare i mezzi pubblici. Il sistema ferroviario è incredibilmente ben sviluppato in Portogallo. I treni Intercity sono economici e veloci, mentre i treni della metropolitana in giro per la città possono anche essere utilizzati per fare alcune gite di un giorno (come Lisbona – Sintra).

Le città sono meglio esplorate a piedi, ma è possibile utilizzare i tram che vanno praticamente ovunque. Se sei fortunato, potresti ottenere uno di quelli in legno vintage!

Di quale valuta ho bisogno per il Portogallo?

L’euro è la valuta ufficiale in Portogallo e non puoi pagare in nient’altro (compresi i dollari).

Parlano inglese in Portogallo?

Sono rimasto piacevolmente sorpreso dal livello di inglese parlato in Portogallo. A differenza della vicina Spagna, ovunque andassi, la gente parlava inglese e lo parlava abbastanza bene. Anche se non parli portoghese o spagnolo, non avrai alcun problema con la comunicazione lì.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

L’ultima guida allo shopping di Bangkok

Come trascorrere 3 giorni a Sofia – Il miglior itinerario di viaggio