in

Il meglio di The Blue – una guida fotografica di Chefchaouen

A differenza di altre guide, trarre ispirazione per questa guida fotografica di Chefchaouen è stato facile come la domenica mattina (domenica mattina non in ufficio e senza bambini).

Conosciuta anche come La perla blu del Marocco, La città dei tuoi sogni o semplicemente Chaouen, questa piccola città di montagna ha guadagnato molta popolarità (Instagram) negli ultimi anni grazie al suo significativo colore blu.

E per coloro che si stanno chiedendo – no, le foto non mentono, la medina (città vecchia) è davvero blu come sembra ed è un parco giochi perfetto per tutti noi cacciatori di foto!

Prima di arrivare alla guida fotografica di Chefchaouen, facciamo un po ‘più di conoscenza con La Perla Blu del Marocco.

Fondata nel 1471 come piccola kasbah per combattere le invasioni portoghesi, Chefchaouen è una delle mete preferite per rilassarsi dal caos delle grandi città marocchine e trovare rifugio dallo spietato sole africano.

Nascosta accogliente nelle montagne del Rif ed essendo un ottimo esempio del ricco arazzo culturale berbero, la piccola città diventa lentamente una delle attrazioni turistiche più popolari del Marocco.

Ma non illudiamoci, il motivo principale per cui le persone affollano Chaouen non è la vista sulle montagne, è il caratteristico colore baby-blue.

Ma perché Chefchaouen è dipinto di blu?

Ci sono alcune teorie a riguardo, ma quella che ho trovato più convincente è che alcuni dei primi abitanti della città erano ebrei. E il popolo ebraico aveva questa tradizione di tingere i loro edifici in tekhelel (un antico colorante blu naturale) per ricordare alla gente il potere di Dio.

Così la tradizione continuò nei secoli fino ad oggi, quando la colorazione blu è dovuta principalmente a motivi turistici piuttosto che religiosi.

Facendo una passeggiata nei quartieri ebraici di Fez e Marrakech, che erano anche dipinti di colore azzurro, ho trovato questa teoria ragionevole.

Perché hai bisogno di una guida fotografica di Chefchaouen?

Mentre credo che la perla blu del Marocco meriti almeno due giorni di esplorazione, la maggior parte delle persone la visita in una gita di un giorno da Fez o Tangeri e ha solo poche ore intorno ai vicoli blu di Chaouen.

Avere un’idea chiara di dove siano i migliori spot fotografici dovrebbe aiutare molto quando il tuo tempo è limitato e (proprio come me) vuoi vedere tutto!

Callejon El Asri

Se hai visto le foto della Città Blu, è probabile che tu abbia visto la strada El Asri. Reso famoso su Instagram da vari influencer e blogger è il posto più frequentato della città, e se sei in gita di un giorno, dovresti aspettare in fila per ottenere la tua foto lì.

Se soggiornate a Chefchaouen, meglio arrivarci intorno all’alba poiché il vicolo El Asri si affolla di Instagrammer affamati abbastanza presto.

Si trova sul lato nord della città, proprio accanto a Dar Aldea.

La Strada Blu

Il secondo sulla guida fotografica di Chefchaouen è il mio vicolo preferito in città. A pochi minuti da Callejon El Asri non sono riuscito a trovare il suo nome (se ne ha anche uno), quindi ho deciso di chiamarlo Blue Street. Lo so, non è il nome più originale del mondo, ma è sicuramente il più adatto.

La strada più blu della città più blu è assolutamente da vedere. Non importa se scatti la tua foto con una DSLR o con il tuo telefono, l’immagine è garantita per essere una delle tue migliori. Il vicolo è così pittoresco che una foto non può sbagliare.

Come bonus, c’è un supporto per succo d’arancia proprio accanto ad esso, dandoti un’altra brillante opportunità fotografica (anche il succo è abbastanza buono).

Luogo El Haouta

Continua a scendere lungo la medina e raggiungerai la piazza Haouta. È una piccola piazza con panchine e una bellissima fontana d’acqua. Le case nella zona intorno alla piazza hanno alcune delle porte più belle che abbia mai incontrato.

L’Arco

Questo posto è qualcosa che puoi vedere su molte cartoline di Chefchaouen – uno splendido arco sul vicolo con una persona che indossa una tradizionale Djellaba invernale.

Bene, l’arco è situato nella parte orientale della città (proprio accanto al Riad Zaitouna Chaouen) dove non ci sono molti turisti, quindi scattare una bella foto non dovrebbe essere un problema. Se vuoi anche un marocchino con djellaba nella foto, meglio chiederglielo prima dato che a molti marocchini non piace essere fotografati.

Il set a pagamento

Questo è uno degli scatti più popolari su Instagram. Il motivo per cui sembra così perfetto? è un set. Paghi 5MAD / 0.6USD e hai questo ambiente pittoresco tutto per te. Tutto è ben organizzato per te per ottenere quella foto perfetta. E non ci sono turisti che scherzano con il tuo scatto.

Se cerchi la facile foto di Instagram, questo è il tuo posto. Si trova proprio accanto a un incrocio con una fontana colorata.

La Kasbah

Il prossimo sulla guida fotografica di Chefchaouen è la Kasbah – il tradizionale castello marocchino. Quello di Chefchaouen è il centro della medina e ha una grande piazza accanto ad esso. Salta la piazza e tutto ciò che c’è su di essa (avviso trappole per turisti) e vai dritto all’interno del castello (ingresso 60MAD / 6USD).

Mentre i giardini della Kasbah sono un ottimo posto per rilassarsi un po ‘, e c’è anche un piccolo museo (che non ha etichette inglesi), il posto che stai cercando è la torre.

Offrendoti alcuni piani di vista panoramica sulla città e alcune grandi opportunità di avere una foto di montagna incorniciata da una finestra, la torre della Kasbah ha sicuramente guadagnato il suo posto nella mia guida fotografica di Chefchaouen.

La Moschea Spagnola

La Moschea Spagnola si trova un po ‘fuori città e richiede una piccola escursione per raggiungere. Dal momento che è il luogo più popolare per ammirare il tramonto sulla città, alla fine della giornata, il posto diventa un po ‘affollato.

Se sei davvero interessato a quella foto del tramonto, ti suggerisco di prendere un riad o AirBnB da qualche parte nella parte superiore della medina.
Ho prenotato questa bella casa dove avevo l’intera terrazza tutta per me e una vista molto migliore di quella della Moschea spagnola.

Basta girovagare

Girovagare per i vicoli blu ti offrirebbe infinite opportunità fotografiche. Assicurati di controllare non solo le strade principali ma anche le piccole corsie. Se un percorso sembra buono, provalo!

Non preoccuparti di perderti, la città è troppo piccola per questo. Presta particolare attenzione alle porte (così belle!) ed esplora tutti i luoghi in cui vedi vasi colorati con piante. Quelli fanno una grande foto!

Extra Chefchaouen Info

Come arrivare a Chefchaouen?

Anche se è una popolare attrazione turistica, Chefchaouen è un po ‘difficile da raggiungere.

Da Fez, il modo migliore è prendere l’autobus CTMIl viaggio dura 4 ore e il biglietto costa circa 90 MAD / 10 USD.

Da Tangeri, ancora una volta il modo migliore (di nuovo) è prendere l’autobus CTMDovrebbe essere meno di 3 ore di viaggio e ti costerebbe circa 60 MAD / 6,50 USDIl problema è che c’è solo un autobus al giorno, che parte a mezzogiorno. Ecco perché molte persone usano taxi e grand taxi (popolari in Marocco, li condividi con altri passeggeri e paghi solo per il tuo posto) che costa oltre 1000 MAD / 108 USD.

Da Casablanca, puoi prendere il lungo autobus (6,5 ore, 185 MAD / 20 USD, con partenza alle 13:30) o prendere il treno per una delle città vicine (Souk el Arbaa o Ksar el-Kebir) e utilizzare un autobus / taxi dopo.

Da Marrakech, non c’è trasporto diretto e devi trovare un modo per raggiungere una delle altre città sopra menzionate. I voli nazionali non sono molto costosi in Marocco.

Dove alloggiare a Chefchaouen?

Il meglio – Dar Echchaouen Maison d’Hôtes & Riad

Se vuoi che la tua fiaba della città blu sia completa, Dar Echchaouen è quello che fa per te. Questo incredibile riad è decorato in modo opulento per darti la sensazione di far parte delle più grandi storie di Scheherazade.

Si trova a pochi minuti dalla medina ma lontano dalle folle di turisti. Dispone anche di una piscina esterna che è un sogno che si avvera se la vostra visita capita di essere in estate.

L’Hotel – La Petite Chefchaouen

Se sei abituato agli hotel e non vuoi un Bnb o un riad marocchino, La Petite Chefchaouen è probabilmente il migliore in città. Situato in cima alla medina, questo hotel offre eccellenti viste panoramiche e una colazione di prim’ordine!

Il Riad – Casa Sabila

Se vuoi sperimentare com’è vivere in una tipica casa marocchina, Casa Sabila è il tuo posto. Si trova nella parte est della città (la più tranquilla) ea soli 90 m dalla fonte d’acqua di Ras Elma. Tutte le camere sono dotate di aria condizionata, e c’è un’ottima colazione servita sulla terrazza panoramica.

Come stare al sicuro a Chefchaouen?

Il Marocco è un paese in via di sviluppo e, sebbene non abbia riscontrato problemi a Chefchaouen, è sempre bene essere preparati. Dallo scivolare su una qualsiasi delle scale blu a essere borseggiati mentre si caccia la foto perfetta, varie cose potrebbero andare storte e rovinare la tua vacanza.

Quello che faccio per tutti i miei viaggi è ottenere un’assicurazione di viaggio da World NomadsUna volta che hai alcuni viaggi alle spalle, puoi facilmente apprezzare il suo enorme valore e la libertà che ti dà.

Mentre vorrei sinceramente che tu non abbia mai bisogno di usarlo, non posso sottolineare abbastanza quanto sia importante ottenere l’assicurazione.

Tour a Chefchaouen

Se non hai ancora ottenuto il tuo, ecco le migliori opzioni di tour da tutto il Marocco.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Come trascorrere 2 giorni a Fes – Il miglior itinerario di viaggio

Come trascorrere 3 giorni a Napoli – Il miglior itinerario di viaggio