in

Itinerario definitivo per la Grecia con i bambini: il momento migliore per viaggiare, cose da fare e molto altro ancora

La Grecia è uno di quei posti che assomigliano al paradiso sulla spiaggia. L’acqua turchese, la cultura impressionante e il cibo per cui morire sono motivi sufficienti per visitare la Grecia almeno una volta nella vita. Scegli il periodo migliore per viaggiare in Grecia e inizia a pianificare un viaggio con i tuoi cari. La Grecia è una delle destinazioni per famiglie per eccellenza in Europa, e se non sei ancora stato qui, ora è il momento per te di sperimentare questa bellezza naturale.

Periodo migliore per viaggiare in Grecia

Se stai pensando di portare la tua famiglia in Grecia probabilmente ti starai chiedendo quando è il momento migliore per viaggiare in Grecia? La primavera e l’autunno sono l’ideale se vuoi evitare la folla e il caldo, ma l’estate se vuoi trascorrere del tempo in spiaggia.

La stagione ufficiale inizia a fine aprile e dura fino ai primi di novembre. Questo è quando la maggior parte delle agenzie venderà i loro accordi. Immergiamoci più nel dettaglio di com’è in ogni stagione in Grecia.

Estate

L’estate è il periodo migliore dell’anno per viaggiare in Grecia per nuotare, navigare e altre attività acquatiche. Il rovescio della medaglia è che le spiagge sono affollate, l’alloggio è più costoso e i tour sono al completo.

Per chi cerca una buona vita notturna, l’estate a Mykonos è d’obbligo. Isole come Mykonos fuori stagione hanno molto vento, quindi questi luoghi sono sicuramente al loro meglio in estate. Un sacco di folla sta arrivando non solo in hotel e alloggi locali, ma anche con navi da crociera.

L’estate è ideale anche per visitare la Grecia continentale. Anche se le temperature sono alte, ci sono meno persone ad Atene, Meteora o Olimpo, rispetto a quelle che in primavera e in autunno. I turisti in Grecia in estate di solito cercano vacanze al mare, e i musei archeologici e le località non sono così affollati come potrebbero ottenere in diversi periodi dell’anno.

Inverno

Per gli appassionati di storia che sono affascinati dalla storia antica greca l’inverno è il momento migliore per visitare. Le code sono più brevi, le città non sono così affollate e le spiagge sono deserte. Coloro che non cercano il nuoto troveranno in Grecia molto più del divertimento estivo sulla spiaggia.

Anche se nevica solo in montagna, l’inverno è piuttosto freddo in Grecia in quanto questa è la loro stagione delle piogge. Piove spesso e molto, quindi non dimenticare gli ombrelli, gli impermeabili e gli stivali da pioggia. Gennaio e febbraio sono i mesi più freddi, ma rispetto ad altre destinazioni europee in inverno, la Grecia è calda.

In inverno è possibile visitare musei ad Atene e sulle isole. Ogni isola ha la sua incredibile storia che puoi scoprire. Altre attività possono essere lo sci, escursioni in montagna o visitare i laghi termali. Questo è il momento perfetto per provare la cucina greca, soprattutto durante le festività natalizie.

Primavera

Molti esperti dicono che la primavera è il momento ideale per visitare la Grecia per molte ragioni. È caldo ma non troppo caldo, le spiagge non sono ancora affollate, il mare è stupendo e i prezzi sono più bassi poiché è pre-stagione.

Da aprile ai primi di giugno è un ottimo momento per visitare la Grecia con una famiglia. Soprattutto se i tuoi kiddos sono piccoli e vuoi evitare spiagge troppo affollate. Questo è un momento perfetto per andare da un’isola all’altra o fare il tuo come lo snorkeling, il kayak di mare, la vela, ecc.

Le isole più calde in questo momento sono Cipro, Santorini e Creta. La stagione balneare inizia ufficialmente a maggio, ma puoi anche goderti le escursioni, camminare nella natura in fiore e provare i ristoranti senza dover aspettare in fila.

Cadere

Il secondo periodo migliore per visitare la Grecia, secondo gli esperti, è subito dopo la primavera. In autunno si ottengono tutti i benefici delle vacanze estive, con il mare ancora caldo, ma con meno folla sulla spiaggia e nelle località turistiche.

Il tempo è più che perfetto in questo periodo dell’anno. Goditi i viaggi su strada intorno alle isole o l’isola da un’isola all’altra con una barca a vela. Non perderti i tramonti e la splendida natura con fogliame.

La temperatura mite consente di fare comodamente escursioni e visitare luoghi come Meteora. Puoi anche partecipare alle celebrazioni per la vendemmia e la raccolta delle olive. Visitare la Grecia in autunno ti darà una prospettiva migliore di come è la vita per la gente del posto.

Dove alloggiare in Grecia con i bambini

Con così tante opzioni e paesaggi mozzafiato, è difficile restringere l’elenco dei luoghi che dovresti visitare con la tua famiglia in Grecia. Ad eccezione di Atene che si trova sulla terraferma e ha alcuni dei migliori siti archeologici in Europa, le isole sono una scelta eccellente per una vacanza in famiglia.

Creta

L’isola con l’estate più lunga d’Europa è una scelta impeccabile per una vacanza in famiglia. È anche l’isola più grande della Grecia, che ti offre grandi opzioni quando scegli il resort che si adatta alle esigenze di tutti.

Quando si visitano le isole è meglio se si noleggia un’auto in modo da poter guidare e vedere spiagge diverse ogni giorno. Alcune delle spiagge più votate di Creta sono Matala, Agia Pelagia e Makrigialos. Inoltre, le attività che puoi fare in famiglia sono il kayak di mare, la barca con fondo di vetro o la visita al Parco dei Dinosauri.

Corfù

Spiagge sabbiose, impressionanti bellezze naturali e villaggi pittoreschi sono i motivi principali per cui dovresti scegliere Corfù per la tua prossima vacanza. Chiamano questa bellissima isola “Isola di Smeraldo” per un motivo.

L’isola ha 57 spiagge sabbiose, e la maggior parte di loro sono adatti ai bambini. Ci sono numerose attività disponibili, come kayak, sci nautico e wakeboard. Se i tuoi kiddos sono piccoli, allora fare un castello di sabbia è una cosa perfetta da fare.

Rodi

L’acqua cristallina e la splendida architettura sembrano molto accoglienti quando si arriva per la prima volta sull’isola. Ci sono chilometri di spiagge sabbiose disponibili, con acque poco profonde dove puoi rilassarti e lasciare che i tuoi bambini giochino senza preoccupazioni.

Nel centro storico, assisterai a uno degli insediamenti medievali meglio conservati d’Europa. Non perdere l’occasione di conoscere la ricca storia e visitare i musei locali. La prossima cosa migliore da fare è provare il cibo gustoso nei ristoranti locali.

Isola di Santorini

Gli affascinanti villaggi di Santorini con un’architettura unica e il tramonto sul Mar Egeo sono un sogno che diventa realtà per molti viaggiatori. Soggiorna nel villaggio di Oia, situato sulle scogliere della caldera vulcanica di Santorini, o scegli uno dei resort per famiglie più vicini alla spiaggia. Entrambe le scelte sono ottime per le famiglie, ma dipende anche da ciò che stai cercando.

Se preferisci visitare ristoranti, cantine e impegnarti nella vita locale, soggiornare nel villaggio in una delle case vacanza è una splendida idea. Per le famiglie in cerca di divertimento in spiaggia il lato sud dove si trovano le spiagge sabbiose è una scelta eccellente.

Coo

È una delle isole più grandi della Grecia, situata vicino alla Turchia, con un sacco di sole tutto l’anno. Se siete alla ricerca di un posto a misura di bambino per soggiornare sull’isola di Kos, allora la città di Kefalos è la scelta ideale. Lunghe spiagge sabbiose che i bambini amano si trovano sul lato sud dell’isola, e la spiaggia più popolare, Paradise Beach, si trova tra Kardamena e Kefalos.

C’è così tanto da fare con una famiglia su quest’isola. Dall’esplorazione del museo archeologico e di una fortezza nel centro storico alla visita di parchi acquatici, i tuoi bambini avranno il tempo della loro vita. Le spiagge sabbiose sono perfette per i bambini piccoli poiché l’acqua è poco profonda e possono giocare e divertirsi.

Mykonos

L’isola delle feste è anche una grande vacanza in famiglia. Questa è una delle isole greche più belle e autentiche, con splendidi paesaggi e villaggi pittoreschi. Alcune delle spiagge più adatte alle famiglie in quest’isola di oltre 30 spiagge sono Ornos Beach, Platis Gialos e Agios Stefanos.

Approfitta dei piccoli hotel boutique a prezzi accessibili e goditi una splendida vista dalla tua camera da letto. Questa è anche una destinazione perfetta per la luna di miele e anche una popolare location per matrimoni per molte coppie di tutto il mondo.

Naxos

Alcuni chiamano Naxos l’isola per famiglie per eccellenza. È tranquillo e rilassante, con incredibili bellezze naturali e lunghe spiagge di sabbia bianca. La spiaggia di San Giorgio è molto popolare, soprattutto per la sua posizione a soli 10 minuti a piedi dalla città di Naxos.

Se venite qui in estate l’isola apparirà più turistica, ma in primavera e in autunno, l’isola è più tranquilla e più piacevole per gruppi con bambini.

Come muoversi in Grecia con i bambini

Più di ogni altra cosa, la Grecia è un paese sicuro. Noleggiare un’auto o una moto su qualsiasi isola è facile e conveniente. Non devi preoccuparti dei “pazzi autisti locali”, anche se stare attenti è importante soprattutto se stai guidando i tuoi familiari in un nuovo paese.

I taxi sono un’altra opzione, ma sulla terraferma, a volte ti danno una tariffa più alta perché sei un turista. Assicurati di chiedere un tassametro da far funzionare e chiedi quanto costerà la corsa prima di entrare nel veicolo.

Venire in Grecia in aereo è il più comune, ad eccezione degli europei che spesso guidano verso la Grecia da altri paesi vicini. Capita spesso che le autostrade siano trafficate e che ci vogliano ore per attraversare il confine.

Una volta che si vola in Grecia si può andare alle isole in traghetto. Oppure puoi volare anche tra le isole. Il traghetto è un modo di trasporto economico, e per i bambini sotto i 4 anni è libero di guidare un traghetto o un autobus. Per i bambini sotto i 10 anni sui traghetti o 12 su autobus e treni, la tariffa è la metà.

Anche quando voli puoi ottenere vantaggi per i bambini. Su un volo nazionale, pagherai il 10% della tariffa per adulti per un bambino sotto i due anni seduto sulle tue ginocchia. I bambini di età superiore ai 2 anni, fino a 12 anni pagano metà prezzo. Come puoi vedere, la Grecia è un paese molto adatto ai bambini.

Quanto tempo per rimanere in Grecia con i bambini

Una volta deciso qual è il momento migliore per viaggiare in Grecia per la tua famiglia, devi decidere per quanto tempo rimarrai lì. Se stiamo parlando della vacanza ideale sarebbe di almeno due mesi, con giorni di permanenza su ogni isola.

Ma dal momento che dobbiamo lavorare e i bambini devono andare a scuola, realisticamente due o tre settimane sono le migliori. Puoi scegliere alcuni posti diversi in cui soggiornare, e il resto puoi vedere in barca se fai un’escursione da un’isola all’altra.

Sfrutta l’opportunità di visitare la parte continentale della Grecia al tuo arrivo, prima di volare da Atene a una delle isole. È possibile trascorrere alcuni giorni ad Atene, e fare escursioni alle montagne vicine o una delle città costiere.

Quando si tratta di isole per quanto a lungo si rimane non sarà sufficiente. Sembra che non appena ci si abitua a svegliarsi al suono delle onde e all’odore dei fiori locali sia già il momento di tornare a casa. Soggiorna da 5 a 7 giorni su ogni isola in modo da avere l’opportunità di vederne il più possibile.

Cose da fare in Grecia con i bambini

Se hai bisogno di un solo motivo per visitare la Grecia, allora possono essere le attività che puoi fare lì. Dalla visita di siti storici alle immersioni e alla vela, c’è qualcosa per tutti qui. Pianifica l’itinerario in anticipo in modo da poterti assicurare un posto nei tour più popolari.

Lo snorkeling e le immersioni subacquee sono alcune di quelle attività che chiunque può godere, anche i bambini più piccoli che non sono nuotatori esperti possono godere di questa attività grazie ai giubbotti di salvataggio obbligatori. I posti migliori per lo snorkeling in Grecia sono Zante, Creta, Santorini, Naxos e Cefalonia.

La stagione velica inizia a maggio e in tutte le principali città è possibile prenotare un tour in barca a vela nel Mar Egeo. Centinaia di barche e yacht offrono tour che includono la navigazione intorno alle isole greche, la pesca, le immersioni e il windsurf.

Visitare siti dell’antica Grecia come l’Acropoli è una di quelle esperienze uniche che puoi fare con i tuoi bambini solo in Grecia. L’Acropoli è il punto di riferimento storico più famoso della Grecia, costruito nel 5 ° secolo aC. Altre località che vale la pena visitare sono Delfi, Meteora, Canale di Corinto, Micene, Olimpia e altri.

Atene è una buona destinazione per una vacanza in famiglia in Grecia. Oltre ai siti storici e ai musei, ad Atene puoi anche visitare spiagge, quartieri colorati e incredibili ristoranti locali.

Ovunque tu vada in Grecia cerca un museo archeologico locale, rimarrai sorpreso da quante gemme nascoste potresti trovare. Alcuni dei più famosi musei archeologici in Grecia sono il Museo delle Tombe Reali di Aigai, il Museo Archeologico Nazionale, il Museo Archeologico di Salonicco e molti altri.

Cose da mangiare in Grecia

Ogni città più grande del mondo ha un ristorante in stile greco. Se non hai provato le specialità greche, un viaggio in Grecia può essere il momento migliore per espandere i tuoi gusti. Tra i tanti piatti preparati in diverse parti della Grecia, ne abbiamo scelti alcuni che sono assolutamente da provare per chi viaggia per la prima volta:

Souvlaki è il cibo di strada popolare in Grecia. Consiste di piccoli pezzi di carne e talvolta verdure grigliate su uno spiedino.

Saganaki è il nome per il tipo di piatto fatto in una padella, ma soprattutto è formaggio fritto. Comunemente usano graviera, kefalograviera, halloumi, kasseri, kefalotyri o formaggio feta di pecora per questo piatto.

Baklava è il dessert preferito in diversi paesi, ma è per lo più associato alla Grecia. Gli ingredienti di base sono pasta filo, noci e sciroppo di miele. Ma varia in diversi paesi e regioni.

Horiatiki è un’autentica insalata greca a base di verdure e formaggio. Gli ingredienti principali sono pomodorini, cetrioli, peperoni verdi, olive, capperi e formaggio feta. Il condimento è composto da extra virgin olio d’oliva, aceto e spezie come l’origano.

Moussaka è fatto di melanzane o patate. Spesso include carne macinata e viene cotto al forno. Per lo più viene servito in inverno piuttosto che in estate.

I Loukoumades sono un altro dolce tradizionale greco. Sono piccole palline di miele dolce e soffice di dimensioni ridotte. Spesso viene servito cosparso di cannella o noci tritate.

Taramasalata è un antipasto cremoso specifico per la Grecia e la Turchia. È una miscela a base di uova di pesce, olio d’oliva, succo di limone, cipolla e pane.

Conclusione

Ora che hai imparato abbastanza sulla destinazione, puoi decidere il momento migliore per viaggiare in Grecia. Tutto dipende dalle attività e dai luoghi che vuoi visitare. Tieni a mente le stagioni e goditi il tuo imballaggio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Un itinerario adatto ai bambini per la Grecia: il momento migliore per visitare la Grecia e altro ancora

Le migliori compagnie turistiche islandesi per fantastiche vacanze in famiglia