Posti migliori da visitare in Europa nel 2020

Che tu stia sognando di intraprendere l’ultima avventura artica, scoprire nuove capitali della cultura o semplicemente staccarti dai soliti punti caldi, troverai quello che stai cercando nella nostra lista dei posti migliori da visitare in Europa nel 2020.

Matera, Italia

Posto migliore da visitare in Europa

L’architettura peculiare, con pallide mura in pietra e antiche abitazioni rupestri (sassi) scolpite sulle colline, dovrebbe essere motivo sufficiente per visitare Matera, una città dall’aspetto preistorico unico nel profondo sud dell’Italia.

Ma l’anno scorso, il gioiello della Basilicata ha finalmente ottenuto il suo momento sotto i riflettori come capitale europea della cultura 2019, insieme a Plovdiv in Bulgaria. Che da solo si è tradotto in un infinito rotolo di eventi e feste che hanno preso il sopravvento sulla Città Sotterranea, così come un sacco di grotte calcaree abbandonate trasformate in gallerie, ristoranti e hotel di design intelligente con romantiche camere a volta.

Tuttavia, vale la pena prendere il tempo per immergersi il fascino incontaminato della città. Trascorri un pomeriggio perdersi nel labirinto di stretti vicoli labirintici, scale tortuose e graziosi cortili che è Sassi di Matera (la parte vecchia della città protetta dall’UNESCO). Poi, visitate un paio delle numerose chiese rupestri – scavate nella roccia e decorate con affreschi secolari – che punteggiano la zona, e coronate il tutto con un cappuccino spumeggiante e una sfogliatella che batte il labbro in una panetteria locale.

Groenlandia

Nuuk, capitale della Groenlandia

Fiordi rocciosi mozzafiato, ghiacciai maestosi e tranquille città colorate rendono la Groenlandia uno dei posti migliori da visitare nel 2020, almeno per gli amanti del Circolo Polare Artico e delle avventure irripetibili.

Un’enorme isola ghiacciata tra l’Islanda e l’arcipelago artico canadese, la Groenlandia è tanto coinvolgente quanto remota. Anche se geograficamente parte del Nord America, è in realtà un paese costituente autonomo del Regno di Danimarca, con una cultura inuit unica e affascinante tutta sua.

Non ci sono strade tra le città, il che significa che muoversi non è né facile né economico. Tuttavia, con un po ‘di pianificazione o l’aiuto di un’agenzia di viaggi locale, il tuo viaggio nella più grande isola non continentale del mondo sarà memorabile per tutte le giuste ragioni.

A seconda della stagione, i visitatori possono navigare tra gli iceberg sotto il sole di mezzanotte, kayak attraverso campi di ghiaccio, esplorare la calotta glaciale della Groenlandia sterile (che copre l’80% della sua superficie) su una slitta per cani, e avvistare incredibili animali selvatici – dalle volpi artiche e lupi alle balene e agli orsi polari – nel più grande parco nazionale del pianeta (Parco nazionale della Groenlandia nordorientale). La Groenlandia offre anche fantastiche opportunità per escursioni a piedi, eliski, whale-watching e aurora boreale.

Ebridi Esterne, Scozia

Ebridi Esterne, Scozia

Se siete alla ricerca di bellezze naturali aspre ed esperienze locali autentiche, questo gruppo di isole al largo della costa occidentale della Scozia è quello da guardare nel prossimo anno.

Conosciute anche come le Isole Occidentali, le Ebridi Esterne offrono un inaspettato mix di spiagge incontaminate dall’aspetto caraibico, aurora boreale e cultura gaelica accuratamente conservata.

Si possono trascorrere ore qui passeggiando per la campagna aperta, tra fasce di brughiera spessa di fiori selvatici e lungo sentieri costieri epici che sovrastano mari selvaggi e vorticosi. L’aria è fresca, i panorami infiniti, e la quiete della natura è balsamo per l’anima.

In un posto come questo, la fretta non ha senso, né la tecnologia. Invece, abbraccia il ritmo piacevole della vita, bevi un drink in un eccentrico pub locale e goditi alcuni dei migliori frutti di mare e cucina da fattoria a tavola in Gran Bretagna.

Nel frattempo, le isole sono particolarmente famose per i loro ricchi uccelli e siti archeologici enigmatici. Lewis è sede del famoso Festival Celtico delle Ebridi e delle Pietre Callanish, che sono più vecchie di Stonehenge e altrettanto intriganti; North Uist abbonda di fauna selvatica; l’aeroporto sull’isola di Barra è l’unico al mondo che utilizza una spiaggia come fuggiare; e Harris è orgogliosa di alcune delle migliori spiagge del Regno Unito – pensate ai mari di taling iridescente e a chilometri di sabbia bianca e zuccherina pura.

Azzorre, Portogallo

Vila Franca do Campo

Ci sono innumerevoli motivi per visitare il Portogallo, ma se il tuo programma di viaggi o per il 2020 include l’ammollo in sorgenti termali geotermiche, esplorare villaggi di pescatori perduti nel tempo e intraprendere nuove avventure fuori dai sentieri battuti, non cercare oltre le Azzorre.

Con lussureggiante Paesaggio Signore degli Anelli, spiagge vulcaniche nere e laghi di tutte le sfumature di blu, questo lontano arcipelago nel mezzo dell’Atlantico è come in nessun altro posto del continente. Soprannominato “Hawaii d’Europa”, è un luogo pieno di meraviglie naturali mozzafiato e cultura distinta, dove l’avventura regna sovrana.

Le sue 9 isole vulcaniche, ognuna con il proprio carattere e la propria geografia, offrono di tutto, dalla bella architettura coloniale portoghese al surf di classe mondiale all’avvistamento di balene senza rivali. San Miguel, il più grande e diversificato di loro, è un paradiso per gli escursionisti e gli appassionati di marina, mentre Pico, che viene dopo, è sede di splendide grotte vulcaniche, vigneti rocciosi e la montagna più alta del Portogallo. Terceira è meglio conosciuta per i suoi vivaci festival e la capitale dell’UNESCO Angra do Hero-smo, e Faial ha alcune delle migliori spiagge dell’arcipelago.

Ovunque tu vada, troverai brillanti opportunità di escursioni e passeggiate, insieme a un’atmosfera rilassata, cibo delizioso e una noia di fascino iberico caratteristico. Anche lo snorkeling è eccellente, grazie alla ricca flora e fauna subacquea dell’isola e alle numerose grotte sottomarine. Si può anche camminare all’interno di un vulcano, o visitare l’unica piantagione di tè in Europa.

Pur sempre nominate tra le principali destinazioni al mondo per il turismo sostenibile, le Azzorre sono ancora una gemma relativamente nascosta, conveniente e in gran parte sconosciuta. E la parte migliore, queste affascinanti isole portoghesi sono facili da raggiungere dall’Europa come lo sono dagli Stati Uniti, grazie ai comodi voli diretti da Boston, Oakland e, più recentemente, New York.

Berlino, Germania

La capitale della Germania

Non c’è mai stato un momento migliore per visitare Berlino. La capitale liberale e fresca della Germania accoglie i visitatori con arte vivace, vita notturna gloriosa e una scena gastronomica brillante.

Oltre a celebrazioni illustri come il Centenario del Bauhaus e a 30 anni dalla caduta del muro di Berlino, l’anno scorso è stato testimone del ritorno di VeggieWorld, il più antico e più grande festival vegano d’Europa (dal 30 al 31 marzo 2019), nonché l’apertura dell’Humboldt Forum, un nuovo museo su larga scala ospitato nel palazzo ricostruito di Berlino, che ora comprende due istituzioni: il Museo Etnologico di Berlino e il Museo d’Arte Asiatica.

Inoltre, eccentrica Berlino è un focolaio di creativi, con un sacco di gallerie eccentriche, caffè artigianali, e spazi di lavoro alla moda infondendo la vita nei molti edifici abbandonati della città. Le strade sono una tela per artisti di graffiti, parchi e spazi verdi si estendono a per quanto l’occhio può vedere, e gli ex magazzini sono stati trasformati in templi da discoteca. La storia è tangibile qui, ma lo è anche l’energia artistica esplosiva che questa grande metropoli multiculturale trasuda.

Tbilisi, Georgia

Tbilisi Città Vecchia

Con un affascinante centro storico acciottolato, una deliziosa cucina e hotel alla moda che spuntano come funghi, non sorprende che Tbilisi spesso faccia le liste delle migliori destinazioni di viaggio del 2020.

Immersa nella valle del fiume Mtkvari, su un pittoresco sfondo montuoso, la capitale georgiana è strana, meravigliosa e assolutamente unica – un eccezionale mélange di stili ed epoche, con stabilimenti balneari in stile persiano in piedi accanto a chiese armene decorate e fabbriche sovietiche fatiscenti trasformate in ritrovi hipster; una leggendaria tradizione vitivinicola di 8.000 anni; e un’antica fortezza che si profila sopra.

Il suo centro storico medievale è un groviglio di stretti vicoli di ciottoli, misteriosi cortili ricoperti di vite e case color pastello con balconi in legno finemente intagliati che chiedono solo di essere esplorati. Ci sono negozi d’epoca, vecchie chiese e imprese funky tutto intorno; la cultura del caffè è in piena espansione; il paesaggio culinario è nel bel mezzo di una rinascita; e la vita notturna è vibrante, varia e tollerante – alimentata dal pompaggio di musica elettronica, vini superbi e chacha ardente (brandy locale).

La capitale della Georgia dell’Est-incontra ovest sta avendo un momento, e non c’è momento migliore per visitare rispetto a ora, prima che i turisti inizino ad affollarsi qui.

Zadar, Croazia

Città di Zadar al tramonto

Mentre la maggior parte dei visitatori della Croazia si concentrano su Dubrovnik da cartolina o su isole alla moda come Hvar e Koradar, lo Zadar sta lasciando il segno con sorprendenti installazioni artistiche pubbliche, un patrimonio culturale eccezionale e tramonti magici.

Questa città cosmopolita lungo la costa dalmata settentrionale vanta scintillanti strade in marmo veneziano, ristoranti di pesce di prim’ordine e una vivace scena del caffè. Intrisa delle acque blu scintillanti dell’Adriatico, il suo centro storico murato protetto dall’UNESCO è un tesoro di resti romani, affascinanti chiese medievali e strette vicoli atmosferici che brulicano di energia.

In questi giorni, tuttavia, l’attrazione principale di zadar è il suo bellissimo lungomare, dove una premiata installazione d’arte chiamata Sea Organ utilizza le onde dell’oceano per creare suoni rilassanti e ipnotici. Nelle vicinanze, Greeting to the Sun – il suo pezzo da compagno alimentato dalla luce del sole progettato dallo stesso Nikola Baìii – mette su un fantastico spettacolo di luci mentre la notte cade.

Coppia questi con la vivace vita notturna di zadar, il ritmo rilassato della vita, e lo zelo giovanile, così come facili gite di un giorno a isole assonnati e parchi nazionali fiabeschi (Laghi di Krka e Plitvice), e si ha il tipo di posto di viaggio europei sono fatti di.

Copenhagen, Danimarca

Negli ultimi anni, Copenaghen è stata raramente fuori dai riflettori. E, considerando che è costantemente nominato uno dei più vivibili, bike-friendly d’Europa e città di design-forward, non è una sorpresa.
Luoghi da pranzo stimolanti, nuovi hotel chic e un ottimo gusto nel design hanno trasformato Copenaghen nella capitale europea del fresco. La città è piena di cultura, storia, stelle Michelin e gente del posto alla moda senza sforzo, e ognuno dei suoi quartieri eclettici ha un fascino a sé stante.

Al giorno d’oggi, il più alla moda di loro è Vesterbro – un quartiere hipster fuori dal centro della città, pieno di negozi vintage eccentrici, ristoranti biologici, e meravigliosa arte di strada. Anche così, la maggior parte dei visitatori affollano Indre By, la città turistica, ma non meno affascinante, sede di pittoresche strade acciottolate, musei fantastici e la colorata zona di Nyhavn lungo il lungomare. Poi ci sono i cristiani bohémien, il norrebro multiculturale e l’elegante Frederiksberg, noti per le sue eleganti case neoclassiche, le eleganti boutique di moda e i ristoranti di lusso.

L’architettura mozzafiato e una ricchezza di tesori culturali conferiscono alla capitale danese un fascino da favola, ma sono le vibrazioni creative della città, il design scandinavo pulito e l’ambiziosa agenda verde che la rendono davvero una delle migliori città europee da visitare.

Copenaghen punta a diventare carbon neutral entro il 2025, e la sua centrale elettrica verde all’avanguardia ospita già una delle piste da sci artificiali più lunghe del mondo sul suo tetto. Dobbiamo dire di più?

Lubiana, Slovenia

Terrazze sul fiume a Lubiana

Se hai già sperimentato le molte delizie della Croazia o la costa gloriosamente incontaminata del Montenegro, dirigiti a Lubiana per un mix idilliaco di strade acciottolate, parchi alberati e caffè sul fiume.

La giovane e vivace capitale della Slovenia sta entrando alla ribalta con nuovi e caldi hotel, ristoranti lungimiranti e una fiorente vita culturale. L’architettura di tutta la città celebra sia il suo ricco passato che il suo luminoso futuro, con tutto, dai graziosi edifici secessionisti barocchie e viennesi alle meraviglie moderniste di Joàe Pleinik a progetti sostenibili intelligenti.

Lubiana è stata nominata capitale verde d’Europa nel 2016, quindi aspettatevi di trovare una città in perfetta armonia con la natura circostante, con eccellenti infrastrutture ciclistiche, attività all’aperto a bizzeffe e un centro storico beatamente privo di auto in attesa di essere esplorato.

Il turchese fiume Llubljanica si snoda attraverso il centro storico, un’enclave atmosferica di eleganti piazze aperte, pittoreschi ponti decorati e vicoli di ciottoli che si annidano all’ombra del Castello di Lubiana.

Aggiungi musei eccellenti, boutique di moda indipendenti e un elenco di festival estivi, oltre a un viaggio di meno di un’ora per il magico lago di Bled, e non c’è dubbio sul perché Lubiana sia uno dei posti migliori da visitare in Europa in questo momento.

Provincia di Almeria, Spagna

Spiaggia con acqua cristallina in Almeria

Di tutte le province andalusi della Spagna, Almeria è probabilmente la più diversificata, unica e sorprendentemente bella. È un posto strano, dove spiagge paradisiache coesistono con paesaggi lunari aridi accanto alle aree agricole più fertili d’Europa.

La spettacolare costa rocciosa del parco naturale di Cabo de Gata ospita lunghe spiagge sabbiose incontaminate, saline ricoperte di fenicotteri e calette segrete lambite dai mari mediterranei più limpide, ma dirigiti verso l’interno e scoprirai l’unico vero deserto in questa parte del mondo. Desierto de Tabernas è una meraviglia geologica disseminata di formazioni ultraterrene color ochi, letti di fiumi asciutti e parchi a tema Wild West un tempo utilizzati come luoghi di ripresa per i famosi spaghetti western di Sergio Leone.

Spesso trascurata dai viaggiatori del sud della Spagna, la capitale della provincia, chiamata anche Almeria, ha una delle migliori scene di tapas in tutto il paese, oltre a piazze tranquille fiancheggiate da palme, splendide chiese e una spettacolare fortezza moresca del X secolo (Alcazaba).

A meno di 100 km a est si trova l’impossibilmente graziosa cittadina collinare di Mojàcar, con il suo pueblo labirintico imbiancato e splendide spiagge Blue Flag.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Cosa ne pensi?

Cibo indonesiano

Cosa mangiare in Indonesia: top 10 dei cibi da provare

campo di lavanda

I migliori campi di lavanda in Provenza (Guida 2020)