in

Scopri Valencia, Spagna In 3 Giorni

Menziona che stai andando a Valencia e la maggior parte delle persone penserebbe alla famosa Paella a la Valenciana, un piatto di riso spagnolo famoso in tutto il mondo. Questa città romantica ha sicuramente la Paella, ma Valencia è molto più di questo. Con il nostro itinerario suggerito di 3 giorni, avrai un vero assaggio di questa affascinante città, verrai introdotto alle migliori attrazioni e imparerai dove mangiare la migliore Paella. Puoi assolutamente apportare tutte le modifiche che desideri, per adattare il tour alle tue preferenze.

Cose da sapere prima di partire per Spagna:

Lingua – Lo spagnolo è la lingua ufficiale della Spagna. Chiamato anche castigliano, è la prima lingua di oltre il 72% della popolazione del paese. Altre lingue sono parlate anche in alcune aree come il catalano in Catalogna, il galiziano in Galizia, il basco nei Paesi Baschi e il valenciano a Valencia. Parlare almeno alcune frasi spagnole o tentare di imparare è molto apprezzato dalla gente del posto. Alcune frasi utili sono le seguenti:

Buenos días = Buongiorno

Buenos trades = Buon pomeriggio

Buenas noches = Buonasera

Habla inglés? = Parli inglese?

Por favor = Per favore

Gracias = Grazie

Cómo está? = Come stai?

Cuánto cuesta? = Quanto costa?

Cambio valuta – La valuta ufficiale della Spagna è l’Euro (EUR), la stessa valuta ora utilizzata dalla maggior parte dei paesi dell’Europa occidentale ad eccezione del Regno Unito, della Svizzera e della Norvegia. Cambiare denaro in Spagna è facile e segue lo stesso standard di altre parti d’Europa. Il modo migliore per ottenere la valuta locale (Euro) è utilizzare il bancomat e prelevare in euro per ottenere il miglior tasso. Puoi anche effettuare transazioni con banche e uffici di cambio.

Vita sociale ed etichetta – Gli spagnoli di solito fanno colazione intorno alle 10:00, mentre il pranzo (la comida), il pasto più grande della giornata è normalmente dalle 14:00 alle 16:00. La cena non è prima delle 20:00 e spesso inizia fino alle 22:00, ed è un pasto molto leggero seguito da una piacevole passeggiata (paseo). La mancia è una pratica comune in Spagna, anche se non sempre prevista. Le persone in Spagna tendono ad essere sempre puntuali, quindi è importante abituarsi al fuso orario.

Come arrivare – L’aeroporto di Valencia a Manises, noto anche come aeroporto di Manises, è l’ottavo aeroporto spagnolo più trafficato in termini di passeggeri e il secondo nella regione dopo Alicante. Si trova a 8 km a ovest della città di Valencia. Puoi volare da New York a Manises per meno di 480 USD andata e ritorno, il che è un vero affare!!! Da Hong Kong, un biglietto aereo di andata e ritorno ti costerà con 673 USDda Londra, un viaggio di andata e ritorno ti costerà due settimane di Vanilla Lattes da Starbucks o 63 USD per i voli non-stop.

Come muoversi – Valencia dispone di una vasta rete di trasporti pubblici composta da un sistema di metropolitana, taxi, autobus pubblici e autobus turistici. Il centro della città è una zona abbastanza compatta che può essere esplorata a piedi o in bicicletta. Se vuoi ottenere il massimo dal tuo viaggio, approfitta del Valencia Tourist Bus Tour (€ 16,00 per 24 ore o € 18,00 per 24 ore). Ci sono due percorsi tra cui puoi scegliere: la Valencia storica o la Valencia marittima.

Dove dormire – C’è una grande varietà di alloggi in Spagna, che vanno dalle piccole pensioni a conduzione familiare agli hotel di lusso a cinque stelle. In quasi tutte le città, c’è qualcosa per ogni livello di comfort e budget. A Valencia, si consiglia di soggiornare vicino al Mercado Colon per ottenere un facile accesso alle famose attrazioni della città e ottenere un sacco di opzioni per la ristorazione. Se sei già stato a Valencia una volta e vorresti avventurarti lontano dal centro storico, allora ti suggeriamo il Barrio del Carmen.

Itinerario giorno per giorno Scopri Valencia, Spagna in 3 giorni

Giorno 1

Non c’è modo migliore per conoscere la città che partecipare a un corso di cucina Paella. In questo tour, imparerai come cucinare il piatto nazionale spagnolo e conoscerne la storia e l’origine. Prima della lezione, tu e la tua guida esplorerete il vivace mercato locale di Valencia e acquisterete gli ingredienti di base necessari per preparare questo appetitoso piatto. Ci sono molti tour offerti online, quindi assicurati di leggere le recensioni prima di effettuare la prenotazione. Se non hai voglia di cucinare, prova La Barraca de Toni Montoliu (Partida de l’Ermita, Polígon 1, 46133 Meliana, València, Spagna), un ristorante situato in una fattoria fuori città.

Dopo la tua esperienza di Paella, preparati ad esplorare alcune delle attrazioni più famose di Valencia. In questo giorno, cammina per il centro storico di Valencia, partendo dalle Torri Serranos e terminando alle Torri di QuartsIl tour a piedi può essere fatto in questo ordine: Torre Serranos – Palazzo Benicarló. Corts Valencianes (Parlamento Valenciano) – Palazzo Marqués de Scala Palazzo Baylía. (Consiglio regionale) – Palau de la Generalitat – Basílica de la Virgen de los Desamparados (Basilica di Nostra Signora degli Abbandonati) – Cattedrale di Valencia – Plaza de la Reina – Almoina – Almudín – Palazzo Marqués de Dos Aguas – Palazzo Boïl Arenas – Municipio – Llotja de la Seda (Borsa della Seta) – Mercato Centrale – Torri di Quart. Se il ritmo è un po ‘senza fiato, considera di saltare una sosta per rilassarti o visitare le altre attrazioni il giorno successivo. La decisione è tutta tua!

Giorno 2

Se sei cattolico e il tuo secondo giorno è di domenica, alzati presto e dirigiti verso la Cattedrale di Valencia (Cattedrale della Basilica Metropolitana) per partecipare a una celebrazione della Messa. Situato in Plaza de la Reina, si ritiene che i Santi Calici della Cattedrale siano il vero Santo Graal usato nell’Ultima Cena. I visitatori non cattolici possono anche visitare la Cattedrale e vedere la sua stravagante architettura gotica, elementi barocchi e neoclassici e opere d’arte rinascimentali. Le audioguide sono disponibili in varie lingue. Dopo il tour, fai colazione a La Mas Bonita Patacona (Passeig Marítim de la Patacona, 11) e goditi una ricca colazione sulla loro terrazza sul mare.

Dopo una ricca colazione, dirigiti verso la Città delle Arti e delle Scienze (Av. del Professor López Piñero, 7, 46013 València, Spagna), una delle attrazioni più iconiche di Valencia. Questo complesso architettonico unico ospita il Museo delle Scienze, il Planetario, il Palazzo delle Arti e L’Oceanogràfic (il più grande oceanario d’Europa). Nel pomeriggio, controlla alcune delle attrazioni del centro storico che potresti aver perso il giorno 1. Oppure, puoi esplorare Bioparc, uno zoo innovativo di 10 ettari. Per cena, vai al ristorante La Cantinella (Calle Del Pintor Ferrer Calatayud).

Giorno 3:

Puoi dedicare il giorno 3 al Barrio del Carmen, una zona boema situata nel centro storico di Valencia. Andare in bicicletta intorno al Barrio del Carmen è un’ottima opzione che ti permette di goderti la zona al tuo ritmo. Scopri i suoi caffè, ristoranti, tapa bar e gallerie d’arte. Spremi un po ‘di shopping di souvenir al Mercado Central prima di tornare al tuo hotel e prepararti per la partenza. Oppure, puoi scegliere di rimanere a Valencia più a lungo e viaggiare in altre parti della Spagna.

Questa è la fine del nostro itinerario di 3 giorni. Ricorda, questa è solo una guida per la pianificazione e non è in alcun modo, forma o forma, l’unico modo per viaggiare in città. Ci sono diversi percorsi alternativi di viaggio all’interno di Valencia e dipenderà dalla durata prevista del soggiorno. Buon viaggio!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

3 Giorni A Vienna, Austria

Il Meglio Di Berna, Svizzera In 3 Giorni