in

3 Giorni Sul Fiume Mekong E Sulle 4000 Isole Del Laos: cosa fare e vedere

Le 4000 isole (Si Phan Don) del Laos meridionale sono votate come una delle destinazioni estive con il miglior rapporto qualità-prezzo nel sud-est asiatico. È noto per i delfini Irrawaddy d’acqua dolce, innumerevoli cascate, paesaggi mozzafiato, fiumi infiniti e foreste lussureggianti, tutti motivi utili per visitare. Anche se potrebbe non rivaleggiare con l’atmosfera di festa delle spiagge della Thailandia, le isole del Laos offrono numerose opportunità di relax e svago. Questo itinerario suggerito di 3 giorni ti condurrà alle famose attrazioni di Don Det e Don Khong e ti aiuterà a sfruttare al meglio il tuo viaggio. A seconda delle tue priorità di viaggio, puoi sicuramente mettere a punto questo itinerario in base alle tue esigenze.

Cose da sapere prima di viaggiare in 4000 Isole del Laos:

Lingua – Il Lao, che appartiene alla famiglia delle lingue Tai (tailandese), è la lingua ufficiale del Laos. La lingua laotiana parlata sia in Laos che nella Thailandia nord-orientale è molto simile, ma ha qualche variazione nella struttura del tono. È anche importante notare che ci sono cinque dialetti principali in Laos, a seconda della posizione geografica. A Vientiane e in altre principali destinazioni turistiche, la maggior parte dei laotiani parla laotiano e tailandese. Sebbene l’inglese sia in aumento, non è ampiamente utilizzato dalla gente del posto. Si consiglia di imparare un po ‘di Lao o Thai se ti stai dirigendo verso le zone rurali dove puoi aspettarti che molte persone non parlino inglese.

Cambio valuta – La valuta ufficiale utilizzata in Laos è il Kip laotiano (LAK). I bancomat si trovano a Vientiane e in alcune città rurali. Cambiare denaro in Laos è facile e segue lo stesso standard in altre parti del sud-est asiatico. Se vieni da Vientiane o Pakse, assicurati di portare con te abbastanza kip laotiani per durare per l’intero soggiorno sulle 4000 isole perché non ci sono sportelli bancomat in questa parte del paese. Alcune pensioni offrono il cambio valuta, ma ad un tasso molto sfavorevole.

Dove dormire – Il Laos ha una vasta gamma di opzioni di alloggio, con qualcosa per ogni livello di comfort e budget. Don Det, l’isola più popolare di tutte le 4000 isole, è dove soggiornano la maggior parte dei backpackers. Ci sono un sacco di pensioni economiche nell’isola, che offre una vista eccellente sul fiume Mekong.

Se vuoi allontanarti dalla maggior parte dei backpackers, dimentica Don Det e scegli invece Don Khong Island.

Come muoversi – Muoversi in Laos e prendere i mezzi pubblici potrebbe essere un’esperienza scioccante per i visitatori stranieri. Le opzioni di trasporto includono piccoli minivan (tuk-tuk), barche, autobus locali, autobus turistici o minivan VIP, taxi sidecar per moto (Săhm·lór), auto a noleggio e camion pubblici (Songthaews). Sebbene noleggiare una moto sia uno dei modi più popolari per spostarsi, non lo consigliamo a conducenti non esperti. Noleggiare un’auto e guidare da soli non è consigliato perché viaggiare su strada in Laos può essere pericoloso, poiché le strade sono spesso mal tenute. La gente del posto ha poco riguardo per le regole del traffico e non segue pratiche di guida sicure.

Sicurezza e protezione – Attualmente non esiste un avviso di sicurezza a livello nazionale in vigore per il Laos. Controlla il sito web di consulenza di viaggio del tuo paese per ottenere le informazioni più aggiornate per la tua sicurezza personale all’estero. Evita i viaggi non essenziali verso la provincia di Xaisomboun, porzioni della strada 13 della provincia di Vientiane e la “nuova strada” tra Vang Vieng e Luang Prabang. Ogni viaggiatore, in particolare le donne che viaggiano da sole, dovrebbe prendere precauzioni di sicurezza perché c’è stato un aumento delle rapine a mano armata segnalate, delle aggressioni sessuali e dei crimini violenti che prendono di mira i turisti.

Itinerario dettagliato: Estate nelle 4000 Isole del Laos

Giorno 1

La tua avventura di 3 giorni a Don Det e Don Khong inizia oggi! La maggior parte dei viaggiatori proviene da Pakse, che si trova tra i fiumi Mekong e Xe Don, e circa 2 ore a nord della stazione dei traghetti di NakasongLa maggior parte degli autobus turistici lascia Pakse alle 8 o alle 9 del mattino. Il biglietto di sola andata è di circa 60.000 Lao Kip (circa 7 USD), che include le tariffe di autobus e battello. All’arrivo a Don Det Don Khong, effettua il check-in nella tua sistemazione preferita. Se il tuo autobus arriva abbastanza presto, dirigiti al ristorante o al bar più vicino per un brunch veloce. Indossa scarpe comode da passeggio perché farai molte passeggiate o gite in bicicletta per oggi.

Dirigiti verso il centro di Don Det, dove si trova la maggior parte dei noleggi di biciclette. Il noleggio di biciclette per l’intera giornata costa 10.000 Kips laotiani (1,25 USD) senza deposito. Trascorri il resto della giornata in bicicletta intorno a Don Khong, dove puoi goderti l’atmosfera incontaminata e tranquilla della zona, e se hai abbastanza crediti fortunati, potresti vedere i delfini Irrawaddy dalla spiaggia! Puoi anche controllare alcune delle cascate dell’isola come le cascate di Somphamit (Li Phi), situate a circa 3 chilometri dal ponte che collega Don Det e Don Khong. La quota di ammissione è di 30.000 Kips laotiani (3,65 USD). Termina la giornata con un drink o deliziosi piatti laotiani presso il ristorante locale con vista sulle cascate di Li Phi.

Giorno 2

Svegliati presto e visita Ban Nakasang, una piccola città lungo il fiume nel Laos meridionale ea soli 15 minuti di barca da Don Det. Qui troverai un tradizionale mercato mattutino, che è uno dei posti migliori nel Laos meridionale per fare un affare. Puoi trovare quasi tutto all’interno del mercato, dai prodotti freschi, cibo locale, gioielli, abbigliamento, articoli per la casa, abbigliamento tradizionale laotiano e tonnellate di abbigliamento firmato knock off. Poiché Don Det e Don Khong non hanno mercati giornalieri, puoi anche acquistare le tue forniture qui. Non dimenticare di contrattare per ottenere il miglior botto per il tuo dollaro. Oltre allo shopping, il mercato mattutino è anche un ottimo posto per avere un assaggio della vita locale in Laos.

Dopo il tour mattutino di Ban Nakasang, torna a Don Det e dirigiti verso la spiaggia. Questo è il punto di partenza della tua avventura in tubing lungo il fiume MekongIl tubing a Don Det è diventato un “must do” nell’isola, e alcune persone potrebbero chiedersi perché. Il divertimento sta nel galleggiare lungo il fiume su un dispositivo galleggiante, che normalmente è fatto della camera d’aria di un pneumatico per camion. Mentre galleggi, puoi ottenere una vista mozzafiato sul fiume e puoi anche ottenere una vera abbronzatura! Se hai intenzione di portare con te un po ‘di liquore, ricorda di non ubriacarti in acqua poiché l’alcol è la causa numero 1 di incidenti nel fiume. Inoltre, ricorda di smettere di tubare nel ponte che collega Don Det e Don Khong, poiché questa zona ha rapide molto forti.

Giorno 3

Il giorno 3, alzati presto e preparati per una giornata piena di esperienze interessanti. Inizia facendo colazione nell’alloggio prescelto. L’alimento base del popolo laotiano è il riso appiccicoso al vapore (Klao niaw). La maggior parte dei laotiani mangia riso appiccicoso tre volte al giorno, a colazione, pranzo e cena.  

 Non c’è modo migliore per terminare la tua avventura nelle 4000 isole del Laos che partecipare a un tour in kayakAssicurati di portare una borsa asciutta, abbastanza acqua e snack, crema solare, repellente per insetti e un cappello. Dopo il prelievo dall’hotel a Don Det, riceverai alcune istruzioni di base per la pagaia prima di uscire con la tua guida. Pedala attraverso il fiume Mekong fino al lato occidentale di Don Det prima che il tuo gruppo completi il ciclo di Don Khong. Se opti per un tour di un’intera giornata, puoi goderti un tradizionale pranzo al sacco laotiano in riva al fiume. Successivamente, proseguirai verso il confine tra Lao e Cambogia, dove potresti essere in grado di avvistare alcuni delfini Irrawaddy.

 Questa è la fine del nostro itinerario suggerito di 3 giorni. Puoi prolungare la tua vacanza per tutto il tempo che preferisci o fino a quando non riesci a vedere tutte le attrazioni che ti interessano. Prenditi del tempo per incontrare la gente del posto, assaggiare i migliori piatti del Laos e conoscere la ricca storia del Laos. Se il ritmo diventa troppo frenetico, riordina le tue priorità turistiche. Buon viaggio!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

3 Giorni A Dublino, Irlanda: cosa fare e vedere

La Costiera Amalfitana In 3 Giorni: cosa fare e vedere