in

Un Fine Settimana A Tartu, Estonia

A sole 2 ore dalla capitale estone di Tallinn, la città universitaria di Tartu è una delle gemme nascoste del paese. Sede della prestigiosa Università di Tartu, la città vanta musei impressionanti, vivace vita notturna, centro storico, varietà di ristoranti e caffè. Stai pianificando un breve viaggio fuori Tallinn, ma non sai cosa fare? Per aiutarti a decidere, abbiamo messo insieme un itinerario a Tartu per aiutarti a sfruttare al meglio il tuo viaggio notturno. Ricorda, questo è solo uno dei pochi modi per goderti Tartu, quindi sentiti libero di mettere a punto questo itinerario in base ai tuoi interessi.

Cose da sapere prima di partire per Tartu, Estonia:

Lingua – La lingua ufficiale dell’Estonia è l’Estonia, che è parlata da circa il 98% della popolazione. La maggior parte degli estoni parla inglese, quindi puoi assolutamente cavartela senza parlare la lingua estone. Finlandese, tedesco e russo sono le altre lingue comunemente parlate nel paese. Come qualsiasi altro paese, parlando almeno alcune frasi estoni o un semplice “Aitäh!” (Thank voi!è molto apprezzato dalla gente del posto.

Cambio valuta – L’Estonia utilizza l’euro, la stessa valuta ora utilizzata dalla maggior parte dei paesi dell’Unione Europea ad eccezione di Ungheria, Romania, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Polonia, Danimarca, Svezia e Regno Unito. Prima di viaggiare, puoi comprare qualche euro (abbastanza per un giorno o qualunque sia la tua preferenza) e poi scambiare i tuoi soldi nelle banche e negli uffici di cambio per ottenere le migliori tariffe. È inoltre possibile utilizzare gli sportelli bancomat in tutte le piazze principali di ogni città, nei principali aeroporti e stazioni ferroviarie.

Sicurezza e protezione – Attualmente non esiste un avviso di sicurezza a livello nazionale in vigore per l’Estonia. Controlla il sito web di consulenza di viaggio del tuo paese per ottenere le informazioni più aggiornate per la tua sicurezza personale all’estero. Tieni la guardia alta in ogni momento ed evita le strade che non sono affollate.

Come muoversi – La città universitaria di Tartu è abbastanza piccola da esplorare a piedi e pedonale poiché le sue strade strette e acciottolate non sono l’ideale per biciclette e automobili. Assicurati di scaricare una mappa o stamparla prima del viaggio. Inoltre, chiedi indicazioni al tuo hotel poiché l’orientamento in città può essere piuttosto confuso. Se sei a corto di tempo o preferisci meno tempo a camminare fuori dal centro storico, puoi spostarti tra rete di autobus e taxi.

Dove alloggiare – Le opzioni di alloggio in Estonia sono diverse, con qualcosa per ogni livello di comfort e budget. La domanda più frequente dei viaggiatori per la prima volta è: “Qual è la zona migliore in cui soggiornare quando si visita Tartu?” Senza dubbio, il posto migliore in cui soggiornare in città è l’area intorno al centro storico. Contiene quasi tutte le principali attrazioni e i migliori posti dove mangiare. Quindi, stare qui ha molto senso, soprattutto se il tuo tempo è molto limitato. È meglio avere una camera d’albergo con una magnifica vista sulla piazza e sulla città medievale per apprezzare la bellezza della città.

Itinerario dettagliato: Avventura del fine settimana a Tartu, Estonia

Giorno 1

Prendendo un autobus o un’auto a noleggio da Tallinn, arriverete a Tartu in 2 ore. Assicurati di fare un salto al Tartu Visitor Center nel Raekoja Plats (Piazza del Municipio) acciottolato per ottenere mappe turistiche stampate, orari degli autobus e consigli turistici. Riposa un po ‘nella sistemazione prescelta. Dopo il brunch, ammira alcune delle attrazioni più famose di Tartu e ottieni un’introduzione alla sua ricca storia.

Inizia il tuo tour nella storica Raekoja Plats (Piazza del Municipio), un ottimo modo per conoscere la città. Questa zona è ricca di molti siti storici e attrazioni, quindi assicurati di indossare scarpe comode. Con la statua “Kissing Students” di fronte ad essa, troverete Tartu Raekoda (Municipio), che è la sede del governo di Tartu. Il municipio stesso ha una magnifica architettura neoclassica e barocca con una storia altrettanto interessante. Da non perdere è la cosiddetta Casa Pendente di Tartu (Tartu Art Museum), un’icona simbolica della città che ospita regolarmente mostre temporanee di arte contemporanea estone.

Se i musei formali non fanno per te, vai a Tartu Artist in Residence proprio accanto alla storica Chiesa di San GiovanniIl suo obiettivo principale è quello di creare espressione artistica per tutti attraverso mostre, workshop, conferenze e open studio. Puoi concederti un po ‘di tempo libero nel tardo pomeriggio e goderti una cena con una fantastica vista sul fiume EmajõgiSuccessivamente, immergiti nell’atmosfera fredda della città con un berretto da notte al Moku.

Giorno 2

Il 2 ° giorno, fai il check-out dal tuo hotel / ostello, quindi fai una passeggiata mattutina a Toomemägi (Dome Hill) e fai una breve sosta a Tartu Inglisild (Angel’s Bridge). Lascia le tue cose alla reception dell’hotel prima di unirti alla crociera sul fiume Emajõ gi, uno dei punti salienti di qualsiasi tour di Tartu. A bordo del battello fluviale in legno M / L Alfa, navigherai per 1 o 2 ore oltre splendide case, colline ripide e vigneti. Goditi un delizioso pranzo a buffet e alcuni rinfreschi gratuiti mentre navighi. È possibile noleggiare una bicicletta per vedere le colline e la campagna lungo il fiume Emajõgi.

Sei stato presso Tartu o altrove in Estonia? Hai qualche consiglio o suggerimento da condividere? Se è così, puoi lasciare i tuoi commenti qui sotto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

8 Giorni In Scozia

Madeira, Portogallo: cosa fare e vedere