in

Viaggiare in Cina: consigli utili

Viaggiare in Cina, senza dubbio uno dei paesi più affascinanti del mondo, e anche uno dei più turistici, logicamente. Tuttavia, è una destinazione che non è sempre facile e una serie di raccomandazioni dovrebbero essere prese in considerazione. È importante sapere alcune cose che possono facilitare il nostro viaggio. Ecco perché daremo una serie di consigli per visitare la Cina, tutti basati sulla nostra esperienza.

Viaggiare in Cina

Quando decidiamo di viaggiare in Cina sappiamo che è una destinazione molto particolare per molte cose. Non è un paese come tanti altri al mondo dove arriviamo con il passaporto, entriamo e basta. Per cominciare, dovremo ottenere un visto. Altri fattori devono essere presi in considerazione anche quando si organizza il percorso, come il fatto di non poter acquistare la maggior parte dei trasporti direttamente online.

Anche se all’inizio può sembrare un po ‘disordinato e molte cose da tenere in considerazione, la verità è che non è affatto complicato viaggiare gratuitamente. Abbiamo fatto un tour di tre settimane in Cina totalmente da soli e non abbiamo avuto problemi. Devi semplicemente prendere in considerazione alcuni suggerimenti per rendere almeno il viaggio più facile e non avere problemi.

Visto per andare in Cina

La prima cosa da tenere a mente è che per entrare in Cina avremo bisogno di un visto in quasi tutte le situazioni. Qualsiasi persona spagnola (e dalla maggior parte dei paesi) che sta andando in viaggio per fare una visita di almeno sei giorni, che sarà normale, avrà bisogno di un visto. Ci sono solo eccezioni speciali se siamo in transito negli aeroporti di Pechino o Shanghai e saremo un massimo di 144 ore. Avremmo bisogno di un volo per un altro paese che dimostri che siamo davvero lì come scalo e non potremmo lasciare quella particolare regione.

Pertanto questo sarebbe applicabile solo per un viaggiatore che va in un altro paese asiatico, ad esempio, e ha trovato una combinazione che passa per Pechino o Shanghai e farà una sosta di 3 giorni, per esempio. Sarebbe interessante se si vuole cogliere l’occasione per vedere una di queste città ma niente di più.

In tutti gli altri casi avremo bisogno di un visto. Questo è un punto importante prima di viaggiare in CinaTieni presente che non è economico. Possiamo elaborare il visto di persona sia a Barcellona che a Madrid. Nel caso più economico è di circa € 60. Ma, naturalmente, molti viaggiatori non provengono da nessuna di queste due città. Fortunatamente per non troppo tempo è possibile farlo online tramite un’agenzia. È davvero semplice, l’unica cosa che hanno scadenze molto marcate.

Un visto normale ci permette di rimanere in Cina per 30 giorni. Il problema con la creazione del visto online è che queste scadenze sono abbreviate. Fondamentalmente possiamo dire che il tempo inizia a contare da quando lo mandano a casa. Quindi, invece di 30 giorni, ne avremo circa 25. Dobbiamo tenerne conto se il nostro viaggio sarà più lungo.

Un consiglio importante se abbiamo intenzione di viaggiare a Hong Kong o Macao è quello di tenere presente che non fanno parte della Cina in quanto tale. Cioè, sono considerate aree amministrativamente indipendenti e ciò significa che se andiamo a Hong Kong è come se stessimo lasciando la Cina. Cosa significa? Se abbiamo richiesto un visto normale, che ti consente un unico ingresso nel paese, dobbiamo tenerne conto se andremo a Hong Kong e poi vogliamo tornare in Cina.

Il nostro consiglio in questo caso è di iniziare o terminare il viaggio a Hong Kong. In questo modo entreremo in Cina solo una volta e non avremo bisogno di un visto per ingressi multipli, che è molto più costoso.

Suggerimenti per muoversi in Cina

E’ anche un punto importante. Attenzione perché questo potrebbe disturbare notevolmente il nostro viaggio in Cina. È un paese enorme e anche se andiamo semplicemente in città molto specifiche che di solito entrano nelle rotte turistiche più importanti, i viaggi sono molto lunghi.

Il problema è che soprattutto in alta stagione ci possono essere problemi di spazio. Si consiglia di spostarsi in treno in CinaPossiamo lasciare un volo per viaggi molto lunghi o quando non abbiamo scelta. Useremo l’autobus quando non c’è altra opzione e per brevi viaggi. Pertanto il nostro consiglio per muoversi in Cina è ogni volta che è possibile utilizzare i treni.

Ora, quei treni sono pieni. Soprattutto su percorsi molto popolari e in determinati periodi dell’anno possiamo avere problemi. La nostra raccomandazione è di acquistare i treni online in anticipo. Certo, dobbiamo tenere presente che dall’estero non possiamo farlo oggi e deve essere attraverso un’agenzia. Inoltre, possiamo acquistare treni solo con un massimo di 30 giorni di anticipo.

In un precedente articolo abbiamo spiegato come prenotare treni dalla Cina online. Fondamentalmente possiamo dire che l’abbiamo fatto attraverso un’agenzia che era incaricata di acquistare i biglietti per noi da lì. È molto semplice e anche la commissione che prendono è piccola.

Questo può risparmiarci dispiacere, poiché è possibile che se decidiamo di acquistare i biglietti lo stesso giorno sono esauriti o non ci sono posti rimasti per il tempo che ci interessa.

La barriera linguistica, molto importante

In Cina praticamente nessuno parla ingleseInoltre, chi sa parlarlo di solito ne sa molto poco. Questo può essere un problema in molte situazioni e anche all’ora di pranzo possiamo scoprire che l’intero menu è in cinese.

Qui il nostro consiglio è quello di portare un traduttore sul tuo cellulareCi sono molte di queste applicazioni. In questo modo possiamo scrivere qualsiasi cosa in spagnolo o inglese e tradurla in cinese in modo che qualcuno in un ristorante possa scoprirlo, per esempio.

Ci sono anche applicazioni che ci traducono per immagine. Quindi possiamo scansionare il menu di un menu in un ristorante e ci dice qual è ogni cosa. Almeno ci aiuta a farci un’idea. È davvero molto utile e deve essere preso in considerazione come consiglio per viaggiare in Cina.

Un consiglio molto utile è quello di portare tutte le cose importanti scritte in cineseCi riferiamo ad esempio all’indirizzo dell’hotel, alle stazioni in cui dobbiamo andare, al nome di un monumento o luogo, ecc. In questo modo, semplicemente mostrarlo a qualcuno può indicarlo. Ricordo ad esempio in un autobus urbano con molte fermate, abbiamo semplicemente mostrato quando abbiamo impostato la fermata dove dovevamo andare e quando è arrivato ci hanno avvertito che eravamo già lì.

Considera il tempo e il tempo in cui viaggi

La Cina è molto grande. Tutti lo sanno. Ciò significa che il clima deve essere preso in considerazione più che mai. Essere a Pechino non è la stessa cosa che essere a Guilin. Allo stesso tempo in una città può essere molto freddo e nell’altra caldo e umidità. È più o meno importante prevedere come sarà il tempo nel momento in cui andremo, anche se è molto probabile che dobbiamo indossare sia abiti caldi che estivi.

La parte settentrionale della Cina è fredda, mentre altri interni e soprattutto il sud hanno un clima più tropicale, con molta umidità e più calore.

Tuttavia, non è necessario portare molti vestiti in Cina. Molti ostelli e alberghi hanno una lavanderia molto economica. Possiamo lavare i vestiti lì ogni pochi giorni e in questo modo non abbiamo bisogno di essere caricati con così tanti chili di bagagli.

Alzati presto come puoi

Questo è davvero un consiglio molto importante per andare in Cina. I luoghi turistici possono essere molto, molto affollati. Soprattutto quelli nelle grandi città e che sono obbligatori per tutti i viaggiatori.

Il fatto di arrivare di prima mattina può permetterci di risparmiare molto tempo e guadagnare in comfort. Credetemi, questo è un consiglio importante. Ci siamo alzati presto e siamo andati nei siti chiave non appena abbiamo aperto. Ad esempio i guerrieri di terracotta di Xian o la Grande Muraglia. Siamo arrivati in questi luoghi senza dover fare la fila e li abbiamo visitati comodamente con pochissime persone. All’uscita abbiamo sempre visto enormi code dove potevamo passare molto tempo, oltre a dover visitare molte più persone.

Pertanto, quando possibile, è consigliabile alzarsi presto e recarsi nei siti non appena si aprono. Risparmieremo molte code, tempo e tutto sarà più comodo. Ci godremo il viaggio di più in totale sicurezza. Possiamo sempre lasciare le visite più secondarie per il resto della giornata.

Avere una VPN installata da casa

Sai già che in Cina Internet non è come nella maggior parte dei paesi del mondo. Ci sono molti servizi come Google, Facebook o WhatsApp sono bloccati. Avremo bisogno di una VPN sì o sì per navigare sulle piattaforme che fanno parte del nostro giorno per giorno.

Pertanto, avere una VPN installata da casa è essenziale. Dico di prenderlo da casa poiché una volta che siamo lì non saremo in grado di accedere a Google Play e servizi del genere per installare VPN. Dovremo prenderlo già installato in precedenza.

Consiglio anche di installare WeChatÈ un programma che in Cina è usato molto per quasi tutto. Sarà molto utile se, ad esempio, vogliamo registrarci su una rete Wi-Fi o addirittura parlare con qualsiasi cittadino cinese.

Google Maps non funziona in Cina

Attenzione a questo. Sono uno di quelli che utilizza Google Earth e Google Maps prima dei viaggi per segnare i punti da visitare. Il problema è che in Cina Google Maps funziona molto male. Ad esempio, se segniamo il punto del nostro alloggio sulla mappa, lo metterà a circa 500 o 600 metri di distanza. E’ quindi inutile. Questo deve essere preso in considerazione.

Fortunatamente possiamo usare alternative come Maps.meLe mappe che non provengono da Google funzionano correttamente e possiamo contrassegnare bene i punti. In ogni caso, si tratta di prendere il trucco e vedere che Google maps devia sempre di circa 500-600 metri e trova i luoghi senza tenere conto del punto che ci segna per primo.

Dove alloggiare in Cina

Forse è una delle domande più frequenti dei viaggiatori che si recano in questo bellissimo paese asiatico. Quando parliamo di città più piccole, forse conta meno. Cioè, ad esempio, se viaggiamo a Pingyao o Datong non importa molto dove alloggiamo, oltre a cercare di essere all’interno delle mura.

Tuttavia, quando parliamo di città più grandi come Pechino o Shanghai, la zona in cui soggiorniamo può essere fondamentale. Ovviamente non possiamo dire una zona dove soggiornare e da lì andare a piedi ovunque. Quello che possiamo consigliare è di stare vicino a una fermata della metropolitanaIn questo modo possiamo spostarci rapidamente da un luogo all’altro.

Prendi l’assicurazione sanitaria

Un altro consiglio è quello di portare l’assicurazione sanitariaOgni volta che viaggiamo al di fuori dell’Unione Europea ne assumiamo uno. Sono soldi che vale la pena investire. Speriamo di non doverlo usare, ma non si sa mai.

In Cina, l’assistenza sanitaria può essere costosa. Qualsiasi contrattempo che ci accade può causarci un problema. Non stiamo parlando solo della questione economica, ma anche di sapere come agire. Se siamo in una città e ci succede qualcosa, in quale ospedale andiamo? Possiamo andare da uno che non parla inglese, che non partecipa alle emergenze, che è privato e non abbiamo accesso … L’assicurazione di viaggio può guidarci tramite e-mail o chiamata per dirci esattamente dove dobbiamo andare.

Ci sono molte assicurazioni su Internet. Possiamo avvalerci di compagnie assicurative specializzate o più generiche. Proprio per quello che abbiamo detto, l’ideale è avere un’assicurazione di viaggio in quanto tale. Ci sono assicuratori auto, ad esempio, che hanno anche un’assicurazione di viaggioOra, logicamente non funzionano allo stesso modo di un assicuratore che viene utilizzato specificamente per viaggiare. Ancora di più se andiamo in un paese come la Cina.

Il nostro consiglio è quello di avere un’assicurazione di viaggio affidabile. Assumiamo sempre IATI. È specifico per i viaggiatori e copre tutto ciò di cui hai bisogno. Inoltre, sono abituati a viaggiare e non importa se siamo in una città remota di qualche paese, sapranno sempre come agire. Ti lasciamo un link con uno sconto del 5% per noleggiarlo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Treni in Cina: come prenotarli online

21 giorni in Cina: come organizzare il viaggio