in

Wadi Rum Camping – Tutto quello che devi sapere

Il campeggio al rum Wadi è una delle esperienze più surreali che si possano avere. Non scherziamo. Se ti sei mai chiesto come sarebbe vivere su Marte, il campeggio Wadi Rum te lo mostrerà. Posso tranquillamente dire che questo deserto per eccellenza è il posto più extraterrestre in cui abbia mai messo piede.

Sono sempre stato un grande fan dei deserti. C’è qualcosa di quasi romantico nell’esplorare quei luoghi remoti e avere nient’altro che una natura cruda e tranquilla intorno a te. Nessuna gente, nessuna seccatura, solo serenità.

Avendo visto il Western (fantastico) e il Sahara orientale (non così fantastico), non vedevo l’ora di vivere la mia esperienza di campeggio Wadi Rum. Sono felice di dire che non sono rimasto deluso!

Cos’è il Wadi Rum

Quindi, per prima cosa, cos’è il Wadi Rum? Wadi Rum è questo fantastico spazio desolato nel sud della Giordania. È una delle aree desertiche più pittoresche e accessibili al mondo e un set regolare per i blockbuster di Holywood. Molte culture hanno abitato la Valle della Luna (soprannome locale di Wadi Rum) nel corso degli anni e hanno lasciato il segno su di essa.

È stato reso famoso grazie alla sua connessione con l’ufficiale britannico T. E. Lawrence (alias Lawrence d’Arabia), che era un visitatore frequente durante la rivolta araba del 1917-18, ed è una delle più grandi attrazioni turistiche in Giordania.

Dove si trova il Wadi Rum

Ho già rovinato quello, ma comunque, Wadi Rum si trova nel sud della Giordania – un piccolo paese mediorientale, sede di alcuni dei paesaggi più impressionanti della Terra.

Petra è il fiore all’occhiello della Giordania, mentre il Wadi Rum arriva subito dopo. E mentre Petra è davvero una cosa affascinante da vedere, non sono sicuro di quale sia l’esperienza migliore. Nel mio libro, sono uguali.

Visto per la Giordania

La Giordania offre un visto all’arrivo per molti paesiIl prezzo è di 40 JOD / 56 USD.
Se hai il Jordan Pass, tuttavia, il tuo visto è gratuito, Petra è gratuito, Wadi Rum è gratuito e oltre 30 altre attrazioni turistiche sono gratuite. Il pass è un must assoluto se arrivi in qualsiasi altro posto di Aqaba e hai voglia di vedere Petra.

Aqaba fa parte di qualcosa chiamato ASEZA (Aqaba Special Economic Zone) e non ha alcun costo per il visto, il che svaluta molto il Jordan Pass.

Come arrivare a Wadi Rum

La Giordania è un po ‘difficile da viaggiare. In realtà, gratta quello. Jordan è molto facile da spostare, ma ricercare le tue opzioni in anticipo, questo è un po ‘difficile. Una volta lì, però, trovare un modo per andare dove vuoi è incredibilmente facile.

Per tutti voi che, proprio come me, volete pianificare i loro itinerari, ecco come raggiungere il vostro campeggio Wadi Rum.

Da Amman

Wadi Rum si trova a 324 km (204 miglia) a sud di Amman, e arrivarci è un po ‘complicato.

– Autobus

Non esiste una linea di autobus da Amman a Wadi Rum. Quello che puoi fare è prendere prima un autobus per Aqaba e andare a Wadi Rum da lì.

Un’altra opzione è un autobus per Wadi Musa (Petra). Puoi controllare prima Petra e trovare facilmente il trasporto per Wadi Rum (prenotato dal tuo hotel Wadi Musa, parte intorno alle 6:00 – 6:30) dopo.

La compagnia di autobus turistici in Giordania è Jett Bus.

– Auto

È possibile noleggiare un’auto dall’aeroporto o prendere un taxi. Il taxi dovrebbe costare circa 110 JOD / 155 USD.

– Tour

Alcuni tour di un giorno coprono Petra e Wadi Rumin al giorno. Non consiglio di prenderne nessuno. Entrambi questi luoghi meritano giorni di esplorazione, e certamente non puoi goderteli in poche ore.

Il tour che suggerisco è di 3 giorni e include un’intera giornata a Petra, un’intera giornata a Wadi Rum + notte in un campo beduino e persino un viaggio nel Mar Morto. Mi piace pianificare i miei itinerari da solo, ma se dovessi fare un tour, questo sarebbe quello.

Da Aqaba

Aqaba è molto più vicino al Wadi Rum, presentando così opzioni di trasporto molto più facili.

– Autobus

Jett bus non offre questo come un percorso regolare, ma lo offre come un programmaNon sono sicuro di quale sia la differenza oltre al fatto che se vuoi prenotare un programma online, prenoti anche il viaggio di ritorno.

Ora, se stai andando per un campeggio Wadi Rum, non vuoi tornare lo stesso giorno. Quello che puoi fare è andare all’ufficio degli autobus Jett ad Aqaba e chiedere un biglietto di sola andata. Ho fatto lo stesso per il programma Petra, e non c’è stato alcun problema.
Il biglietto di andata e ritorno costa 18 JOD / 25 USD; un biglietto di sola andata dovrebbe essere di circa 10 JOD / 14 USD.

– Auto

È possibile noleggiare un’auto dall’aeroporto e guidare se stessi a Wadi Rum. Ci vorrebbero circa 1,5 ore.
L’altra opzione è un taxi. Il prezzo dovrebbe essere di circa 25 – 30 JOD / 35 – 42 USD.

– Trasporti pubblici

Diversi minibus stanno andando a Wadi Rum ogni giorno. Partono dalla stazione che si trova proprio di fronte alla stazione di polizia di Aqaba e costano 3 JOD / 4 USD. Non c’è un orario rigoroso; se ne vanno quando sono pieni. Puoi verificare con il tuo alloggio il momento migliore per andare a prenderne uno.

– Tour

Poiché Aqaba è più vicina al Wadi Rum, non è da escludere un tour di un giorno. Questo ti porterebbe dal tuo hotel di Aqaba, ti mostrerebbe le cose più eccitanti nel deserto e ti riporterebbe indietro. La cosa brutta è che non sarai in grado di goderti il campeggio Wadi Rum.
Per scoprire com’è vivere (e festeggiare) come un beduino, è meglio fare un tour di più giorni che copra anche altri punti salienti della Giordania. Puoi trovarne uno buono da Aqaba qui.

Da Petra

Petra a Wadi Rum è un percorso molto popolare. C’è un autobus in partenza ogni giorno alle 6 – 6:30. Costa 7-10 JOD / 10 – 14 USD.

Per salire su di esso, è necessario prenotare un posto attraverso il vostro alloggio. Un’altra opzione è quella di noleggiare un taxi. Ancora una volta, il modo più semplice per farlo attraverso il tuo alloggio. Il prezzo dovrebbe essere di circa 40 JOD / 56 USD.

Da Israele

Per visitare il Wadi Rum da Israele, è necessario attraversare il confine e utilizzare una qualsiasi delle opzioni di Aqaba. Se hai intenzione di tornare in Israele, l’opzione migliore è quella di utilizzare un tour. I tour accelererebbero le cose in ogni parte del viaggio.

Se stai cercando un’opzione da Eliat, questa include il campeggio Wadi Rum con beduini e ti porterà anche a Petra.

Se sei a Tel Aviv, il mio suggerimento è quello di ottenere uno dei grandi tour salienti della Giordania. Questo 3 giorni include i più grandi punti salienti del paese + una notte in una tenda beduina.

Cosa vedere nel Wadi Rum

La prima cosa che faccio quando mi metto in mente una destinazione è ricercarne i punti salienti. È un must per quasi tutti i luoghi del mondo. Definisce quanti giorni hai bisogno e dove dovresti cercare un alloggio. Bene, Wadi Rum non è uno di quei posti.
Non fraintendetemi; ci sono punti salienti nel deserto giordano, ma ricercarli in anticipo non è davvero una necessità.

Bene, i punti salienti del Wadi Rum sono sparsi in una grande terra desolata. Non puoi controllarli da solo a meno che tu non sia un escursionista seriamente esperto. E anche se lo sei, puoi coprirne uno, forse due al giorno.
Il modo più ragionevole per controllarli è fare un tour di 4×4 o un tour in cammello.

4×4 può mostrarti tutto in un giorno mentre quello del cammello controllerebbe solo i punti salienti più vicini. È più economico e cavalcare un cammello è un’esperienza a sé stante, quindi dipende da te.

Se decidi di non voler spendere soldi per i tour, puoi girovagare da solo. Le pitture rupestri nabatee e i ponti di roccia sono fantastici, ma esplorare il deserto da soli non è da meno. Potrei dire che mi è piaciuto anche di più.

Ad ogni modo, ecco i punti salienti del Wadi Rum:

La primavera di Lawrence

Iniziamo con i punti salienti di Lawrance of Arabia, la Lawrance’s Spring è una piccola pozzanghera di acqua naturale situata su un piccolo canyon di massi rotti. Presumibilmente è menzionato nel libro di T.E. Lawrence – Sette pilastri della saggezza, ed è la ragione del vicino Tempio Nabateo (l’acqua nel deserto è una merce rara).

Casa di Lawrence

Questo è un mucchio di mattoni che può o non può essere stata la casa di T.E. Lawrence. I mattoni non sono così importanti, però. C’è una notevole formazione rocciosa dietro che è molto facile da scalare. La sua parte superiore rivela alcune meravigliose viste della zona.

Sette pilastri della saggezza

Un’impressionante formazione rocciosa che prende il nome dal libro di T.E. Lawrence (non il contrario). È vicino al Centro visitatori e il tuo tour 4×4 non ci andrà a meno che il tuo campo non sia nelle vicinanze.

I pilastri sono piuttosto massicci, però, quindi li vedrai mentre esplori gli altri punti salienti.

Il Tempio Nabateo

Questo antico tempio non è un punto di riferimento impressionante. Non c’è nient’altro che pochi blocchi di fondazione rimasti. È proprio accanto al villaggio di Jabal Rum e il tuo 4×4 probabilmente lo salterebbe (perché è noioso).

Khaz’ali Canyon

Questo canyon lungo 100 metri è uno dei luoghi più famosi del Wadi Rum. La formazione rocciosa non è solo incredibilmente colorata, ma ci sono anche molte iscrizioni nabatee e thamudic scolpite nella roccia. Persone, animali, spiriti, testi antichi, tutto ciò che puoi immaginare. Posto piuttosto bello.

Siq um Tawaqi

Un altro canyon mozzafiato, ma questa volta senza iscrizioni. Il posto è lungo poche centinaia di metri e incredibilmente pittoresco. Se dai un’occhiata più da vicino ai lati del Siq, puoi notare fossili di conchiglie in miniatura. Resti di centinaia di migliaia di anni fa, quando il canyon era sul fondo dell’oceano.

Le iscrizioni di Anfashieh

Pendio della montagna con più incisioni thamudiche e nabatee oltre ad alcuni antichi disegni di animali.

Ponte di Little Rock

I Rock Bridges sono le attrazioni più votate intorno a Wadi Rum. Fanno parte di tutti i tour 4×4 e devi aspettare in fila se vuoi scattare una foto su di loro. Ce ne sono tre popolari (anche se ne ho trovati alcuni impopolari da solo), e questo è il più piccolo e più facile da scalare.

Jebel Umm Fruth Rock Bridge (Il ponte medio)

Il secondo ponte è ancora più popolare del primo. Ha anche un vero nome: Jebel Umm Fruth. Durante le stagioni affollate, non puoi prenderlo senza persone.
Jebel Umm Fruth non è così facile da scalare come il Little Bridge. Dovresti scalare su un pendio ripido e scivoloso alto 10 metri. Se non ti fidi di poterlo fare, meglio scattare le tue foto dal basso.

Jebel Burdah Rock Bridge (Il Grande Ponte)

Jebel Burdah o il Big Rock Bridge è davvero grande. È alto circa 300 metri dal suolo e raggiungerlo richiede un’escursione di un’ora e impegnativa (puoi farlo solo con una guida). Non fa parte dei tour 4×4, ma se ti informi al riguardo nel tuo campo o al Visitor’s Center, ti troveranno rapidamente una guida.

Non l’ho fatto io, ma i panorami dall’alto sono apparentemente incredibili!

Dune di sabbia rossa (Umm Ishrin)

Puoi trovare tutti i tipi di dune nel Wadi Rum. Ci sono dune d’oro, piccole dune bianche e enormi dune rosse. Questi ultimi sono un’attrazione. Scalare una duna non è un compito facile, ma arrivare in cima spesso rivela una vista mozzafiato.

Scendere è anche abbastanza divertente.

Dune mobili

Secondo la mia guida beduina, queste dune si muovono con il vento, cambiando la loro posizione ogni settimana o giù di lì. Non ho notato che il mio si muoveva, ma è stato un eccellente opp fotografico.

Escursioni al Wadi Rum

Se l’escursionismo è la tua passione, informati con il tuo capo campo o al Visitor’s Center, e avrai molte opzioni, adatte a tutti i livelli di fitness.

Osservare le stelle

Puoi farlo facilmente da solo semplicemente allontanandoti dalle luci del campo (non andare troppo lontano). Se ti piace davvero osservare le stelle, puoi controllare con questi ragazzi che punterebbero volentieri tutte le stelle e le galassie lontane da te.

La mia esperienza di campeggio al Wadi Rum

Giorno 1

Il campeggio Wadi Rum era qualcosa che ero irremovibile a fare, quindi dopo Petra, io e il mio amico ci siamo diretti a sud. Abbiamo usato un taxi organizzato dall’hotel (allo stesso prezzo dell’autobus). Ho scelto il mio campo attraverso la prenotazione e la comunicazione con il capo del campo è stata facile.

Dopo una breve sosta al Visitor’s Center (l’ingresso al Wadi Rum è di 5 JOD / 7 USD), abbiamo proseguito per il villaggio di Jabal Rum. Il capo del campo (che si è rivelato essere una sorta di organizzatore per tutti i campi beduini) ci stava aspettando lì.

Avevamo prenotato un tour 4×4 per il nostro primo giorno, quindi abbiamo dovuto aspettare circa un’ora fino a quando non arriva a portarci in giro.

La prima tappa del tour è stata Lawrance’s Spring, che è abbastanza vicino al villaggio. Onestamente, non sono rimasto colpito. È minuscolo e per niente pittoresco. L’albero solitario di fronte ad esso era la parte migliore della primavera di Lawrance.

La nostra seconda tappa è stata una grande duna di sabbia rossa a circa 5 minuti di distanza. Ora questo è stato divertente. Salire era un dolore estremo nell’a$$, ma la vista in cima ne valeva la pena. Anche scendere è stato divertente.

La fermata numero 3 era un’altra vicina: lo splendido Khaz’ali Canyon. Mi piacciono molto le antiche civiltà, quindi le incisioni rupestri erano una gioia assoluta. Il canyon non era grande e richiesto, ma mi è piaciuto molto.

Il tour è proseguito con il Small Rock Bridge. C’erano pochi altri gruppi lì che aspettavano in linea per scattare le loro foto sul ponte. Il ponte è un po ‘rialzato in modo da poter ottenere alcune splendide viste panoramiche. A parte questo, niente di speciale.

Lawrance’s House è stata la nostra prossima tappa. La casa è… beh terribile. Ci sono alcuni resti di mattoni di un muro, e questo è tutto. La roccia dietro di esso, però, è un’altra storia. È una salita un po ‘complicata, ma la vista dall’alto non è altro che mozzafiato. Essere circondati da questo sereno paesaggio desertico con nient’altro che montagne, cammelli e occasionali 4×4 in lontananza – uno degli scenari più belli che abbia mai visto. L’unico inconveniente erano gli altri turisti, ma non erano abbastanza fastidiosi da rovinare la vista.

Il sole era già alto nel cielo, ed era ora di pranzo.
La nostra guida-autista si è tirata fuori accanto a un masso dall’aspetto strano e ha iniziato a preparare il fuoco. Era un pranzo vegetariano composto da zuppa di fagioli, formaggio di capra e alcuni altri cibi beduini. Era delizioso!

Dopo pranzo, il nostro autista ci ha portato a… la sua casa (i beduini bevono il tè tutto il tempo). Una vera tenda beduina in mezzo al nulla dove abbiamo incontrato sua moglie e sua figlia. Abbiamo preso il tè lì e abbiamo discusso della cultura beduina. È stata un’esperienza così divertente.

Scommetto che non hai mai immaginato che i beduini abbiano problemi con Instagram. Si è scoperto che è vietato scattare foto di donne beduine, ma tutte le ragazze erano utenti attivi di Instagram, facendo impazzire gli uomini. Non c’è davvero nessun posto al mondo al sicuro da IG!

Il nostro tour è continuato con un serbatoio d’acqua naturale (che era asciutto al momento). Non sono sicuro che abbia un nome, e se gli altri tour vanno lì, ma era qualcosa che non ho mai visto, quindi ero contento di aver fatto la sosta.

Successivamente, stavamo correndo con alcuni degli altri tour 4×4.
Non scherziamo, i beduini decisero di vedere chi avrebbe raggiunto per primo la nostra prossima destinazione (che era il canyon di Umm Tawaqi).

Il canyon era una passeggiata di poche centinaia di metri intorno a rocce e massi incredibilmente dettagliati e colorati. Ero già abbastanza esausto, quindi il canyon di Umm Tawaqi è stata una pausa gradita.

L’ultima tappa ufficiale del tour è stata il ponte di roccia Jebel Umm Fruth, che era il posto più sovraffollato che ho visto nel Wadi Rum. Sembrava bello, ma c’era una salita difficile da raggiungere e troppe persone, quindi ho deciso di godermelo da terra. In qualche modo i ponti di roccia sono le attrazioni più popolari nel Wadi Rum. Non riesco a capire perché siano così speciali, ma la gente ama scattare foto su di loro. Forse quello grande che richiede un’escursione pesante per raggiungere è bello, ma gli altri due non sono niente di straordinario.

Il tour stava volgendo al termine, ma c’era abbastanza tempo per un’altra fermata: una duna in movimento. La nostra guida beduina ha spiegato che questa duna si sarebbe spostata di pochi metri entro domani. Non posso verificarlo, ma la duna stessa era piuttosto bella. Più facile da scalare e molto fotogenico. Avrei potuto passare ore lì, solo a scattare foto, ma il tramonto stava arrivando, e il mio campo aveva un posto speciale da cui guardarlo.

Così ci siamo diretti verso il campo e ci è stata assegnata una tenda. La tenda era molto semplice: due letti, una finestra e un tappeto. Era abbastanza buono per me.

La cosa migliore del campo (e il motivo principale per cui l’ho scelto) era la formazione rocciosa proprio dietro di esso. È stato facile salire (non lo chiamerei nemmeno una salita) e perfetto per apprezzare il tramonto.

L’ultimo evento della lunga giornata è stato il raduno presso la tenda principale. Tutti gli abitanti del campo, compresi i nostri padroni di casa beduini, hanno goduto di qualcosa come una piccola festa. C’era un sacco di tè, shisha e prese di corrente per caricare i telefoni. All’ora di cena, abbiamo preso un pasto tradizionale beduino (cucinato nella sabbia), accanto a un buffet di vari piatti locali.

Questo è ciò che dovresti aspettarti dalla tua giornata media di Wadi Rum. Un sacco di panorami mozzafiato e introduzione alla colorata cultura beduina. Un’esperienza molto tranquilla che la maggior parte delle persone sottovaluta ma da cui alla fine rimane in soggezione.

Giorno 2

Il nostro secondo giorno, ci hanno offerto un’escursione guidata, ma abbiamo preferito controllare l’area circostante da soli.

Ed è stata una grande decisione. Avevamo una terrazza di roccia naturale consigliataci dai nostri vicini tenda, l’abbiamo impostata sulla mappa e siamo usciti per un picnic. Il viaggio di andata e ritorno è stata una delle migliori passeggiate che abbia mai avuto. Non solo nel Wadi Rum ma ovunque! Non c’era un’anima viva in vista, solo io, il mio amico e il deserto. Era surreale. Il paesaggio continuava a cambiare da dune dorate, a canyon e dune rosse. Più di una volta, ho avuto voglia di esplorare un altro pianeta. Il Wadi Rum è così extraterrestre.

Se decidi di esplorare da solo, assicurati di aver scaricato Maps.me e di aver contrassegnato il tuo campo su di esso. Inoltre, porta con te un power bank e molta acqua. L’area desertica è incredibilmente facile perdersi.

Se prenotate il campo in cui ho alloggiato, o qualcosa di simile, ecco le coordinate per la terrazza rocciosa su cui ho fatto un picnic: 29.4495, 35.375589.

È inoltre possibile trovare una duna di sabbia bianca molto fresca nelle vicinanze a 29.454128, 35.368648. Ultimo ma non meno importante, ecco le coordinate di un piccolo arco di roccia che ho trovato – 29.472467, 35.374091. Era privo di persone e perfetto per le foto.

Il Wadi Rum ospita

Il Wadi Rum può essere in Giordania, ma è governato dai beduini. Non si considerano giordani. Sono solo beduini – persone libere.
I beduini sono nati nel deserto e trascorrono la maggior parte della loro vita lì. Hanno le loro lingue, leggi e tradizioni.

Ma non pensare, nemmeno per un minuto, che siano una tribù remota piena di persone sottosviluppate.

I beduini sono incredibilmente intelligenti e spiritosi. Sono istruiti, parlano più lingue e sono dannatamente bravi uomini d’affari. Apprezzo molto le nostre conversazioni che mi hanno aiutato a saperne di più sullo stile di vita beduino. Vi esorto a non essere timidi e a farlo anche voi.

I migliori campi di Wadi Rum

Scegliere il tuo campo a Wadi Rum è un compito confuso. La maggior parte dei campi sembra la stessa e i loro prezzi sono simili. La verità è che sono praticamente gli stessi.

Una diversa famiglia beduina ospita ogni campo e, anche se sono concorrenti, sono una comunità molto unita che si rispetta e si aiuta a vicenda tutto il tempo. Tutti ti offrirebbero tour 4×4, tour in cammello, cena beduina, trasporto da e per Wadi Rum. I prezzi di tutte queste attività sarebbero simili se non uguali (tour in cammello – circa 15 JOD / 21 USD; tour 4×4 – da 25 a 60 JOD / da 35 a 84 USD, a seconda della durata del tour; cena – 10 JOD / 14 USD).
Noterai che i prezzi durante la notte variano molto, però. La differenza è principalmente nella tenda in cui stai dormendo, l’elettricità, il wi-fi e il bagno.

I campi più economici non hanno wi-fi, elettricità solo nella tenda principale e un bagno in comune. Attenzione a quelli più economici. Alcuni potrebbero chiederti un pagamento extra per trasferirti al villaggio o persino per usare le docce. Se vuoi una versione economica (e non ti piacciono le opzioni qui sotto), controlla attentamente le recensioni per vedere se ci sono tasse nascoste.

Tour beduino del Wadi Rum con un campo (dove ho alloggiato)

Tende di base, senza wi-fi e un bagno condiviso (ma molto pulito). Può sembrare un alloggio primitivo, ma in realtà non c’era una sola cosa di cui lamentarsi. Il letto era comodo e avevo un sacco di coperte. I padroni di casa beduini erano pronti ad aiutare con tutto e organizzare una buona festa nella capanna centrale la sera. Il loro tour 4×4 è stato incredibile e non c’erano tasse nascoste (tranne 10 JOD per cena, che è comune per tutti i campi).

Il motivo principale per cui ho scelto quel campo era il loro posto privato al tramonto. Una formazione rocciosa massiccia ma facile da scalare proprio dietro le tende era il luogo perfetto per godersi il magico crepuscolo del deserto.

Bedouin Tours Campeggio

Un po ‘più costoso del precedente, ma ne vale sicuramente la pena. Situato nel profondo dell’area protetta del Wadi Rum, questo campo è tra i più votati booking.com. Tutte le recensioni sono entusiastiche dell’ospitalità sopra e oltre la famiglia beduina che lo ospita, e l’unica lamentela è… che sono rimasti solo una notte.

Bedouin Tours Camp ha un bagno piuttosto fresco incorporato nelle rocce, e la loro doccia ha acqua calda. Inoltre, un sacco di diverse dimensioni di tenda e nessun rapporto per le tasse nascoste.

Wadi Rum Dream Camp

Questo campo Wadi Room è più costoso degli altri due, ma è comunque molto conveniente. E quando lo dai un’occhiata, scoprirai che il JOD extra che spenderai lì ne vale la pena.
Il più grande punto culminante del campo dei sogni sono le tende con enormi finestre. Questo è qualcosa che ho visto solo nei campi più lussuosi, ed è una caratteristica straordinaria. Immagina di sdraiarti sul tuo comodo letto e guardare i cammelli che camminano intorno. Non aspettare, immagina di sdraiarti sul tuo comodo letto e guardare il miliardo di stelle del deserto di notte. Ahhh, ho intenzione di provarlo la prossima volta.
Ultimo ma non meno importante, se vuoi metterti in mostra con la tua bella tenda ai tuoi amici, c’è un wi-fi ragionevolmente veloce.

Post scriptum al momento della prenotazione, assicurati di richiedere una delle tende con vista poiché hanno anche quelle normali.

Se non ti piace nessuno dei miei consigli, ci sono molte opzioni molto apprezzate per il Wadi Rum Camping. Scopri il meglio qui.

Camera Wadi Glamping

Non sono mai stato un ragazzo che va in hotel di lusso. Trascorro a malapena del tempo dentro e ho bisogno solo delle cose di base per essere felice. Detto questo, la ricerca dei lussuosi campi di Wadi Rum mi ha fatto scolpire per andare glamping così tanto che fa male. Ecco quelli in cui mi piacerebbe davvero passare la notte:

Wadi Rum Bubble Luxotel

Che cosa? Seriamente, cosa? Questo posto sembra così bello che sto per piangere. Basta guardarlo. Hai la tua bolla privata di fantasia con un’amaca e una vasca idromassaggio nel patio. E questa non è nemmeno la parte migliore. Hai una bolla trasparente per guardare il tramonto e anche un tetto trasparente sopra la tua camera da letto a bolle. Se solo potessi permettermelo, mi piacerebbe prenderne uno e rimanere dentro per giorni. È così dannatamente perfetto!

Ricordi Aicha Luxury Camp

Questo campo di Wadi Rum non assomiglia affatto a un campo. È più simile a un lussuoso hotel a 5 stelle nel mezzo del deserto. L’area comune sembra un palazzo di uno sceicco arabo mentre le tute panoramiche private sono… bene… come alcuni quartieri di sceicchi arabi. Questo posto è ridicolo.

Oh sì, le tute panoramiche offrono anche viste panoramiche per rendere quasi impossibile per te lasciare il tuo campo.

Campeggio Biuvac nel Wadi Rum

L’ultimo tipo di campeggio Wadi Rum è il più semplice: solo tu e la tua tenda sotto le stelle. Non puoi farlo da nessuna parte e da solo, anche se (probabilmente puoi, ma è illegale, e ai beduini potrebbe non piacere).

Se questo è il tuo tipo di campeggio, puoi andare al centro visitatori e informarti su di esso (ti troverebbero una guida beduina) o organizzarlo in anticipo con questi ragazzi.

Domande frequenti sul campeggio Wadi Rum

  • Quando visitare il Wadi Rum?

Quando si decide il momento migliore per visitare una particolare destinazione, ci sono due fattori che dovremmo avere in mente. Quando è la destinazione migliore dal punto di vista meteorologico e quando le folle di turisti sono al loro minimo. Purtroppo, quasi ogni volta, il tempo migliore significa folle più spesse.

Il Wadi Rum non fa eccezione, ma le folle non sono un grosso problema come lo sono a Petra, per esempio. Sì, quando fai un tour 4×4 incontreresti piccoli gruppi di turisti ma… non è davvero così occupato.
Sono andato al Wadi Rum in una stagione di spalla popolare (primavera), e il mio secondo giorno, ho visto a malapena un’altra anima. Quindi quello su cui ci concentreremo qui è il tempo.

Periodo migliore per visitare – stagioni di spalla (marzo-maggio e settembre – novembre). Nessuna sorpresa qui, il deserto è caldo durante l’estate e freddo in inverno. Le migliori scommesse per il miglior tempo sono la primavera e l’autunno.

Da marzo a maggio, le temperature diurne aumentano gradualmente da 20 ° C / 68 ° F a 30 ° C / 86 ° F (6 ° C / 43 ° F a 14 ° C / 57 ° F di notte).

Da settembre a novembre, è praticamente lo stesso con temperature che scendono da 32 ° C / 90 ° F a 21 ° C / 70 ° F durante il giorno (16 ° C / 61 ° F a 8 ° C / 46 ° F di notte).

L’estate (giugno – agosto) è estremamente calda. Otterresti i migliori prezzi del campo / tour e non vedrai nessuno durante il tuo trekking, ma … puoi davvero goderti un’escursione nel caldo torrido del deserto?
Temperature medie: 34°C /93°F max; 18°C /64°F min.

L’inverno (dicembre – gennaio) è (come potete immaginare) freddo. Non è un vero e proprio gelo invernale, ma fa decisamente freddo. Il sole splende ancora luminoso, quindi se pensi di poter sopportare temperature medie di 15 ° C / 59 ° F max; 3 ° C / 37 ° F min, ti divertiresti. Tieni presente che la maggior parte dei campi non ha il riscaldamento nelle tende, quindi è meglio informarsi prima di prenotare.

  • Il Wadi Rum è sicuro?

Il Wadi Rum è perfettamente sicuro. L’area è curata dai beduini e sono una comunità molto ospitale che si assicura che tutto vada liscio. Non ho mai sentito un turista subire alcun furto o crimine lì.

Anche l’area desertica è abbastanza sicura. Ci sono alcuni serpenti velenosi e scorpioni, ma sono estremamente rari da individuare. Se ti capita di vederne uno, non scherzare.
Se hai intenzione di fare escursioni o scalare una delle fresche rocce intorno a te, devi registrarti al Centro visitatori. Alcuni di questi sono disponibili solo con guide.

Mentre il Wadi Rum è una destinazione relativamente sicura, non dovresti rischiare di saltare la tua assicurazione di viaggio. Sì, probabilmente non ne avresti mai bisogno (lo spero sicuramente), ma sapere che sei preparato facilita enormemente la tua mente e ti permette di goderti la tua avventura al massimo. Uso World Nomads per i miei viaggi e posso garantirne la qualità. Se hai un altro fornitore di cui ti fidi, va bene anche quello. Assicurati solo di essere sempre coperto.

  • Come lasciare il Wadi Rum

Se hai intenzione di Petra, puoi prendere l’autobus che proviene da Wadi Musa. La cosa difficile è che l’autobus corre solo se ci sono persone provenienti da Petra a Wadi Rum. Il percorso è estremamente popolare, quindi i giorni senza autobus sono occasioni rare.
Se stai andando da qualche altra parte, parla con il capo del tuo campo e troveranno un modo.

  • C’è wi-fi nel Wadi Rum?

Non tutti i campi offrono il Wi-Fi e quelli che di solito lo hanno solo in determinati momenti nella tenda principale. Booking.com mostra se il Wi-Fi è disponibile, ma è meglio ricontrollare con il tuo host poiché tali informazioni sono spesso imprecise.

  • C’è elettricità nel Wadi Rum?

I campi più lussuosi offrono elettricità in tende private. La maggior parte dei campi, tuttavia, non lo fa. Non aver paura di non essere in grado di caricare il tuo telefono / fotocamera, però. La tenda principale, dove trascorrerai la maggior parte della serata, ha sempre l’elettricità. Un sacco di prese troppo.

  • Puoi fare il campeggio Wadi Rum da solo?

Puoi, ma è un compito pesante. La prima cosa da fare è andare al Visitor’s Center, dove ti mostreranno i luoghi consentiti in cui puoi sistemare la tua tenda. Il Wadi Rum è un’area protetta, quindi non puoi farlo ovunque tu voglia. Se sei con un’auto (4×4 altrimenti non ha nemmeno senso provare), devi pagare le tasse per questo (dovrebbe essere di circa 35 JOD / 50 USD). E se fai tutto questo, devi comunque avere una guida beduina con te.

  • Cosa mangiare nel Wadi Rum?

La maggior parte dei campi ha la colazione inclusa nella prenotazione. La cena, tuttavia, è necessario pagare un extra (10 JOD / 14 USD la maggior parte del tempo). A meno che tu non abbia panini confezionati o qualcosa del genere, non hai altra scelta che pagare i 10 JOD extra. La cena è abbastanza buona e include sempre Zarb (un pasto tradizionale beduino cucinato sotto terra).

Suggerimento: non utilizzare l’opzione Booking.com dove è inclusa la cena. Ho visto due incidenti in cui i beduini non hanno capito che è già pagato. Per evitare fastidiose discussioni, basta pagare sul posto.

  • Quali film sono stati girati nel Wadi Rum?

Alcuni dei film più importanti girati nel Wadi Rum sono “Lawrance of Arabia”, “The Martian”, Disney “Alladin”, “Dune”, “Transformers: Revenge of the Fallen”, “Star Wars: Rogue One” e “Star Wars: The Rise of Skywalker”. Puoi controllare un elenco completo su IMDB.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Come trascorrere 3 giorni a Sofia – Il miglior itinerario di viaggio

Inside Petra – La guida definitiva