Yucatan in 10 giorni: cosa fare e vedere

Yucatan in 10 giorni

Yucatan in 10 giorni, una guida pratica e veloce su cosa fare e vedere. La penisola dello Yucatan è una destinazione soleggiata e il luogo preferito tra tutti i villeggianti primaverili degli Stati Uniti. Ma non fatevi ingannare! Pochissime persone viaggiano al di fuori di complessi resort per sperimentare i tesori nascosti che lo Yucatan ha da offrire.

A pochi passi si può passeggiare tra gli antichi Maya, nuotare in magiche piscine di grotte dall’UNDERWORLD e divertirsi con le delizie della cultura messicana. Il Messico è un paese enorme e ci sono tonnellate di destinazioni che ci piacerebbe visitare in un viaggio di ritorno! Ma devo dire… per una rapida dose di cultura, storia e tequila che lo Yucatan è il viaggio perfetto se hai solo 10 giorni.

LEGGI ANCHE: 18 città del centro e sud America da girare zaino in spalla: classifica 2020

Yucatan in 10 giorni: cosa fare e vedere

Per un viaggio così breve non devi preoccuparti di prelevare tutto il conto dalla banca. I voli per Cancun possono essere abbastanza ragionevoli e la maggior parte delle valute occidentali avrà un tasso di cambio favorevole in Messico, quindi quando un taco di strada costa circa un dollaro, questo significa che puoi averne almeno tre!

Ci sono tonnellate di alloggi disponibili, e il numero di annunci AirBnb in ogni destinazione ha reso incredibilmente facile trovare il posto giusto! Non abbiamo avuto problemi a vivere quando tutte le bevande, il cibo, le sistemazioni e il trasporto erano così economici. Naturalmente, il numero di siti Maya e le piscine che si desidera visitare (soprattutto quelle turistiche) mangerà via molta parte del vostro budget. Assicurati di goderti il tuo tempo lì invece di cercare di correre da un posto all’altro!

Giorno 1: Cancun

Il viaggio nello Yucatan in 10 giorni parte proprio da qui. Cancun è una tappa inevitabile nella tua avventura dal momento che molto probabilmente arriverai nel suo aeroporto. Abbiamo trascorso solo un giorno qui prima di entrare nel bel mezzo del nostro viaggio. È stato interessante vedere il netto contrasto tra le zone turistiche e la giungla di cemento del centro di Cancun! Ci sono alcuni ottimi ristoranti di pesce lungo Avenida Yaxchilan se si vuole mangiare con la gente del posto.

Giorno 2, 3 e 4: Meràda

Meràda. C’è un pò di tutto per voi nella capitale dello Yucatan e infinite quantità di divertimento! Il bellissimo centro coloniale di Plaza Grande vi terrà occupati per giorni, e forse sarete fortunati a vedere un matrimonio messicano nel grande Catedral de San Ildefonso come abbiamo fatto noi.

Ci siamo divertiti così tanto spostandoci da un parco all’altro e perdendoci nella vita quotidiana di Meràda. Consiglierei vivamente di venire a Meràda di domenica se è possibile! Ogni domenica i mercatini di Meràda sono in pieno svolgimento, e spettacoli gratuiti di musica culturale e danza da tutto il paese sono messi in scena lungo la strada commerciale di Paseo De Montejo.

Dai un’occhiata al Mercado Lucas de Galvez se vuoi sopraffare i tuoi sensi con il brusio di Meràda, e finire con un ottimo cibo di strada. Tortas di pollo alla griglia, o si può optare per alcuni tacos di tortilla di mais classici. È ancora più divertente noleggiare una bicicletta la domenica e fare un giro per la città. Le strade si trasformano in una sfilata di biciclette per la mattina.

Giorno 5 e 6: Valladolid

A breve distanza da Meràda si trova la città di Valladolid. Abbiamo scelto di soggiornare qui perché è un ottimo punto di partenza per arrivare a Chichen Itza! La meravigliosa piramide non ha deluso, e il divertimento inaspettato è venuto da una dura contrattazione con tutti i venditori in tutto il sito.

Assicuratevi di arrivare presto prendendo i primi taxi condivisi intorno alle 8 del mattino, che si possono trovare vicino alla stazione degli autobus di Valladolid. Questo vi assicurerà di avere Chichen Itza tutta per voi.

Giorno 7 e 8: Tulum

Se vuoi far emergere il tuo hippie interiore e vivere lo stile di vita del “barbone” da spiaggia, non c’è posto migliore di Tulum. Lunghi tratti di spiaggia e il trambusto dei bar lungo il viale principale farà in modo che tutte le vostre notti siano lunghissime. Il nostro bar preferito era Batey, che sono noti per i loro deliziosi mojitos e musica dal vivo.

E, naturalmente, ci sono le spettacolari rovine di Tulum. Usate un pò del vostro denaro per arrivare su uno dei beach club che costeggiano la sezione pubblica della spiaggia di Tulum. Non abbiamo alcuna raccomandazione specifica, solo controllare i menu e le comode sedie a sdraio.

Come il sole inizia a tramontare andate verso il faro all’estremità settentrionale della spiaggia vicino alle rovine di Tulum. Questo posto è un ottimo punto per godere di una vista panoramica della giungla dello Yucatan e il sole al tramonto dietro di esso. Il faro è tecnicamente fuori dai limiti per il pubblico, ma se ti senti avventuroso i panorami non deludono!

Un’altra escursione divertente che si può fare è un viaggio nella riserva Sian Ka’an! Ecco un’incredibile escursione fai da te che abbiamo fatto con circa 35 pesos a persona. Questo ci ha portato all’ingresso delle rovine di Muyil (un sito altamente sottovalutato), un tour attraverso la giungla di Sian Ka’an, e un viaggio nelle lagune della riserva, dove è possibile galleggiare attraverso i canali di mangrovie tra gli uccelli e alligatori! !

Venti minuti a nord di Tulum esiste un’altra piccola città balneare chiamata Akumal. L’attrazione principale che ci ha portato era l’opportunità di fare snorkeling con le tartarughe.

Giorno 9 e 10: Playa Del Carmen

Abbiamo avuto solo un piccolo assaggio di questa località turistica, ma ci sono un sacco di opportunità per festeggiare qui. La città in sé è un pò troppo turistica, tuttavia Playa del Carmen è un altro ottimo trampolino di lancio per esplorare una di queste piscine. Non c’è bisogno di acquistare un pacchetto tour perché è possibile prendere i taxi locali per uno qualsiasi dei siti, e pagare il piccolo biglietto d’ingresso per un giorno intero.

Da Playa si può facilmente prendere un autobus direttamente all’aeroporto di Cancun per concludere il viaggio. A questo punto, avrete vissuto a pieno il viaggio, con tantissima sabbia bianca e acque cristalline.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Creta in 7 giorni

Creta in 7 giorni: dove andare e cosa fare

Yucatan 10 piatti da provare

Yucatan: 10 piatti tipici da provare assolutamente