in

Come si dice “selfie” in tibetano?

Hai un bambino a cui piace fare selfie?

Grande!

Ne ho uno anche io :-).

E un altro sulla strada per la terra dei selfie.

Mi piace seguire ciò che interessa ai miei figli. Penso che ascoltarli, ma ascoltarli davvero, ogni giorno, sia un esempio personale molto importante da dare. Insegna loro due cose vitali, secondo me:

1. Che valgono come tutti gli altri, così come sono. Quello che interessa a loro è uguale a quello che interessa a me, e non importa se si tratta di selfie (per le mie ragazze) o filosofi greci (per me, perché sono davvero intelligente. Beh, non proprio …). Nessuno giudica e critica e non dà voti. Cosa “conta” di più e cosa “conta” di meno. Tutto va bene.

2. Questo è il modo di agire nei confronti di chiunque. Non c’è altro modo per incontrare una persona, se non quella che la rispetta (o lei), accettando ogni persona per quello che c’è dentro, in apprezzamento, uguaglianza, amore.

Ad esempio, se alla ragazza piacciono le scarpe (non le ha prese da me…) collaborerò con lei e le indicherò ogni scarpa carina che vediamo nel mercato principale in Ladakh. Le strane scarpe tradizionali, le pantofole di lana, le scarpe in pelle di marmotta, i tacchi lucidi e altro ancora.

Se al mio piccolo piacciono gli animali, viaggerò con lei ed esplorerò il mondo con lei attraverso quel campo di interesse.

Perché puoi incontrare il mondo in un milione di modi. E non solo come ci dicono tutte le guide. O come pensiamo di “aver bisogno”.

La verità è che quando li ascolto, noto che sono anche più aperti ad ascoltarmi. E così incontriamo il mondo

insieme, da tutti i tipi di diverse angolazioni e prospettive.

Quindi, se alla ragazza piacciono i selfie, lavora con lei.
Ricordale di scattare selfie in luoghi particolarmente belli o interessanti, sfidala a scattare selfie con persone interessanti che incontri lungo il percorso, sotto i segni dei luoghi in cui sei stato, raccogli e conserva tutti e alla fine del viaggio – tu potrebbe fare una raccolta di tutte le immagini e questo può essere davvero eccitante.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Nepal con bambini: tutto ciò che devi sapere per pianificare il tuo viaggio

5 semplici passaggi: cosa fare per non perdere i bagagli e cosa fare se è già successo