in

L’ultimo itinerario europeo di 2 settimane

Stai per intraprendere il viaggio dei tuoi sogni e stai cercando l’itinerario perfetto per l’Europa di 2 settimane? Beh, qui non c’è una taglia unica per tutti. Ci sono più di 40 paesi in Europa, e mentre condividono alcune somiglianze, sono profondamente diversi.

Anche se non esiste un itinerario europeo di 2 settimane che soddisfi le esigenze di ogni viaggiatore, godersi due settimane in Europa è facile. Per aiutarti a ottenere la migliore avventura su misura per le tue esigenze, ti darò dieci idee di itinerario, condividerò alcuni suggerimenti su come pianificare il viaggio perfetto e risponderò alle tue domande. Alla fine, saresti perfettamente in grado di preparare il viaggio della tua vita.

Suggerimenti per itinerari in Europa di due settimane

Sono nato e cresciuto in Europa. È il continente che ho esplorato di più e conosco i paesi qui. Ho viaggiato da solo o ho studiato attentamente tutti i percorsi suggeriti. Detto questo, gli itinerari sono ancora solo suggerimenti. Quando parliamo del tuo perfetto itinerario europeo di 2 settimane, nulla è scolpito nella pietra.

Se hai intenzione di progettare il tuo viaggio da zero, i miei due consigli vitali sono 1) non includere più di tre città e 2) Cerca di assicurarti che il volo di ritorno a casa provenga dall’ultima città che visiti.

L’iconico itinerario europeo di 2 settimane – Londra, Parigi, Roma

Se vuoi ottenere il meglio dall’Europa, vedere i punti di riferimento iconici e pubblicare le foto più invidiabili su Instagram, non c’è percorso migliore di questo.

Tutte e tre Parigi, Londra e Roma presentano culture distintive sormontate da un punto di riferimento icona globale. Il mio suggerimento è di trascorrere quattro giorni a Londra e Roma e cinque giorni a Parigi. Aggiungi il giorno rimanente in più alla tua prima destinazione (giorno di recupero del jet lag).

Londra – In quattro giorni, dovresti essere in grado di controllare la maggior parte dei punti di riferimento della città. Da non perdere il Big Ben e le Houses of Parliament, il London Eye, il Tower Bridge, Buckingham Palace e il British Museum. Se mantieni un ritmo veloce, puoi anche controllare l’Abbazia di Westminster, la Torre di Londra, The Shard, la Cattedrale di St. Paul, i South Kensington Museums, Trafalgar Square e Piccadilly Circus.

Prima di visitare Londra, assicurati di controllare la mia guida di LondraPosso garantire che tornerà utile.

Parigi – Parigi è la città con i monumenti più iconici del mondo. Non c’è quasi una persona sulla Terra che non abbia sentito parlare della Torre Eiffel, del Louvre, dell’Arco di Trionfo o della Cattedrale di Notre Dame. E questi sono solo i pesi massimi. Parigi è la patria di così tanti tesori culturali che puoi trascorrere le tue intere 2 settimane in Europa lì e avere ancora qualcosa da vedere. Non menzionerò nemmeno il tempo che passerai a leccare il piatto in qualche simpatico ristorante francese.

Molte persone si sentono deluse da Parigi dopo la loro visita. Questo perché ci vanno impreparati. Tutto ciò che vuoi vedere a Parigi deve essere prenotato in anticipo; in caso contrario, è garantito che trascorrerai la maggior parte delle tue vacanze in attesa su una linea.

Se decidi di avere Parigi nel tuo itinerario europeo di 2 settimane, assicurati di controllare la mia guida turistica dettagliata di ParigiPuoi trovare tutte le informazioni necessarie per scegliere i migliori punti di riferimento e saltare tutte le righe.

Roma – E alla fine tutte le strade portano a RomaLa Città Eterna è parte integrante dell’iconico percorso europeo. Con i suoi piccoli vicoli tortuosi, i ristoranti da leccarsi le dita e l’atmosfera romantica, Roma non è solo una città, Roma è una poesia. Con quattro giorni, dovresti essere in grado di esplorare il Colosseo, il Foro Romano, la Basilica di San Pietro, la Cappella Sistina, i Musei della Città Vaticana, il Pantheon, Piazza Navona e guadagnare qualche kg lungo la strada.

Roma è la mia città preferita in tutto il mondo. Ho una guida dettagliata che ti farà risparmiare un sacco di tempo e denaro e ti mostrerà come esplorare alcuni dei luoghi più iconici del mondo senza problemi. Assicurati di dare un’occhiata!

Patrimonio Imperiale – Praga, Vienna, Budapest

Praga – Vienna – Budapest è uno degli itinerari europei più iconici. Convenientemente situate a poche centinaia di km l’una dall’altra, tutte e tre le città erano i centri principali del glorioso impero austro-ungarico.

Esplorare l’Europa centrale dà una sensazione un po ‘diversa rispetto all’esplorazione della parte occidentale del continente. Sembra molto più fiabesco. Per questo itinerario, consiglio di trascorrere quattro giorni a Budapest, cinque a Vienna (se siete in musei altrimenti quattro) e il resto a Praga.

Il modo più semplice per muoversi in città è via treno / autobus. Per vedere tutte le informazioni necessarie per fare la rotta dell’Europa centrale (compresi prezzi, orari e consigli sugli hotel), puoi consultare la mia guida turistica approfondita Praga-Vienna-Budapest.

Praga – I punti di riferimento più significativi includono il Ponte Carlo, la Città Vecchia, l’Orologio Astronomico di Praga, il Complesso del Castello e, naturalmente, la birra ceca. Per vedere il modo migliore per organizzare le tue giornate a Praga e vari consigli e trucchi, dai un’occhiata alla mia guida definitiva di Praga.

Vienna – Quando sei a Vienna, dovresti assolutamente controllare il Palazzo del Belvedere, il Castello di Schönbrunn, il Palazzo Hofburg, il Museo delle Belle Arti e, naturalmente, il classico caffè di Vienna con torta Sacher. Esplorare molti palazzi e musei è un po ‘complicato, quindi puoi usare la mia guida molto dettagliata della città di Vienna per aiutarti.

Budapest – La capitale dell’Ungheria è una di quelle città che ha un po’ di tutto. Le principali attrazioni sono il Palazzo del Parlamento, il Bastione dei Pescatori, il Castello di Buda, il Ponte delle Catene di Szechenyi, i bar in rovina e la scena gastronomica. Navigare a Budapest è abbastanza facile, ma se vuoi preparare il tuo viaggio in dettaglio, ti consiglio di controllare la mia guida turistica di Budapest.

Iberian Adventure – Porto, Lisbona, Madrid, Barcellona

Innanzitutto, dei due itinerari europei di 2 settimane che presentano più di tre destinazioni, questo percorso non ti porterà in tutto il continente ma garantirà un grande momento. Esplorare le migliori città del Portogallo e della Spagna è un’avventura da non perdere che ti introdurrà a quattro culture molto distintive.

Il trasporto tra Porto – Lisbona e Madrid – Barcellona è fatto meglio in treno. È economico, veloce e confortevole. La distanza tra Lisbona e Madrid è un po ‘più grande in modo da poter prendere un volo Ryanair economico o prendere l’autobus notturno che ti farà risparmiare tempo e denaro,

Porto – La più grande città del nord del Portogallo è uno dei luoghi più sottovalutati d’Europa. Con tre giorni da trascorrere, puoi esplorare tutti i monumenti di Harry Potter, le pittoresche chiese, goderti più di un tramonto a Gaia e fare un tour di degustazione di vini … o due… o tre!
Per ottenere tutti i dettagli su Porto e pianificare l’itinerario perfetto, dai un’occhiata alla mia guida di viaggio definitiva di Porto.

Lisbona – La capitale del Portogallo è una delle città più colorate del continente. Con tre (o quattro) giorni lì puoi perderti nel pittoresco quartiere di Alfama, salutare l’alba a Portas do Sol, esplorare le rovine della Lisbona medievale nel Convento di Carmo, fare una passeggiata all’interno del Monastero di Jeronimos riconosciuto dall’UNESCO e terminare la giornata mangiando una dozzina di Pastel de Natas mentre ti godi il tramonto alla Torre di Belem. A seconda del tuo ritmo, puoi anche andare nella vicina Sintra ed esplorare il castello più colorato del mondo!
Ho una pratica guida di Lisbona che può mostrarti come fare tutto questo in tre giorni. Assicurati di dare un’occhiata!

Madrid – La capitale della Spagna ospita tre dei migliori musei d’arte del mondo: Prado, Reina Sofia e il Museo Thyssen Bornemisza accanto al glorioso Palazzo Reale spagnolo, all’antico Tempio egizio Debod e al ristorante più antico del mondo. Tre giorni dovrebbero essere sufficienti per esplorare i punti di riferimento essenziali e visitare un paio di Tapas Bar.
Ho una guida dettagliata su Madrid che può darti tutte le informazioni di cui hai bisogno per avere il tempo della vita. Se scegli questo itinerario europeo, assicurati di dargli un’occhiata!

Barcellona – Ultima della lista, abbiamo la colorata capitale della Catalogna. Caratterizzata dal genio architettonico di Gaudí, Barcellona presenta alcuni dei più grandi monumenti della SpagnaAssicurati di controllare la Sagrada Familia, Casa Batllo, fare una passeggiata intorno a La Rambla, esplorare l’inquietante Quartiere Gotico e scattare una foto Instagram dal tetto della Cattedrale di Barcellona. La mia guida turistica di Barcellona ti spiegherà tutti i punti di riferimento di Barcellona e ti fornirà informazioni dettagliate e suggerimenti che renderanno il tuo viaggio il più semplice possibile. Da non perdere!

Ciao, Bella – Roma, Firenze, Venezia

Che ne dici di trascorrere intere 2 settimane in Europa in un singolo paese? Sembra deludente, giusto? Se quel paese è l’Italia, non lo è. Avendo innumerevoli cose da vedere e da fare e con alcune delle città più leggendarie e uniche della Terra, trascorrere 14 giorni sullo stivale italiano è una ricetta a prova di proiettile per un buon momento.
Il modo più semplice per spostarsi nel paese è in treno, ma assicurati anche di controllare i prezzi degli autobus.

Roma – La capitale d’Italia e una delle più grandi città della Terra offre un’introduzione unica nel suo genere alla cultura italiana. Cinque giorni ti permetteranno di goderti il Colosseo, il Foro Romano, la Fontana di Trevi, il buco della serratura dell’Aventino e tutte le meraviglie della Città del Vaticano, tra cui la Basilica di San Pietro, la Cappella Sistina e i Musei Vaticani.
Se hai Roma nel tuo itinerario europeo di 2 settimane, non perdere la mia guida di viaggio dettagliata che ti farà risparmiare un sacco di seccature.

Firenze – Il capoluogo della Toscana e la culla del Rinascimento offre una delle avventure cittadine più uniche e vibranti d’Europa. Quattro giorni in questa destinazione da non perdere possono offrire una passeggiata indietro nel tempo intorno al centro storico della città, un museo d’arte di alto livello – la Galleria degli Uffizi e un pigro tramonto guardando l’incredibile punto panoramico di Piazzale Michelangelo.

Per ottenere tutti i dettagli e pianificare il viaggio perfetto a Firenze, ho scritto la guida perfetta per te.

Venezia – La Città Galleggiante delle Maschere è un’altra destinazione di livello mondiale in Italia. Avendo più canali d’acqua che strade, Venezia è la città più unica al mondo. Con cinque giorni lì, puoi fare un giro in gondola, guardare il sole che tramonta dietro la Cattedrale di San Marco, goderti l’interno del bellissimo Palazzo Ducale e (se visitato nel momento giusto dell’anno) partecipare al colorato Carnevale di Venezia.

Puoi goderti la città galleggiante senza alcuna guida, ma la mia guida dettagliata all’itinerario di Venezia renderà sicuramente più facile la pianificazione.

Dormire è sopravvalutato aka The Party Route – Amsterdam, Berlino, Budapest

Se la tua idea di 2 settimane perfette in Europa è festa, festa, festa, Amsterdam, Berlino, Budapest è il tuo percorso. Supponiamo che tu sia pronto per un’avventura più esotica. In tal caso, puoi andare in Europa orientale e goderti innumerevoli quantità di alcol e atteggiamento spensierato per una frazione del tuo budget per l’Europa occidentale. Se questa è la tua prima volta nel continente, tuttavia, ti suggerisco di andare sul sicuro e di attenerti ai luoghi più popolari dell’ovest.

La distanza tra Amsterdam e Berlino è di circa 600 km, rendendola adatta per un viaggio in treno / autobus. Da Berlino a Budapest, tuttavia, è vicino a 900, quindi potresti voler controllare i voli Wizzair (che di solito offrono le migliori tariffe per Budapest). Distribuisci le tue giornate in base al tuo budget (Amsterdam – più costoso, Budapest – più economico) e alle feste a cui desideri partecipare

Amsterdam – La città più aperta d’Europa, Amsterdam è il luogo in cui tutto sembra essere permesso. Con le sue famose caffetterie e, naturalmente, il quartiere a luci rosse, non è una sorpresa che ogni fine settimana i piccoli vicoli della capitale del Ducato siano pieni di turisti. I migliori club che vuoi controllare ad Amsterdam sono RadionClaireShelterDe School e OT301.
Se vuoi esplorare parte della cultura e della storia di Amsterdam, puoi visitare il Museo Van Gogh, il Rijksmuseum e la Casa di Anna Frank.

Berlino – Con la caduta del muro di Berlino, lo sconvolgimento culturale si diffuse in tutta la città un tempo divisa. Oggi la capitale tedesca ha una delle scene di vita notturna più importanti del continente. Alcuni dei migliori club di Berlino sono BerghainSchwuZAnomalie Art Club e KitKat.
Durante il giorno, puoi controllare la Porta di Brandeburgo, il Palazzo del Reichstag e il Memoriale del Muro di Berlino.

Budapest – Budapest vi darà una vibrante miscela di Europa orientale e occidentale. Con bar in rovina unici nel loro genere, innumerevoli birre artigianali e una delle scene di fast-food più ricche che abbia mai visto, la capitale ungherese è il luogo perfetto per le feste. Alcuni dei bar in rovina più popolari sono Szimpla KertInstant & Fogas HázMazel Tov e UdvarRom.
Durante il giorno puoi visitare il Palazzo del Parlamento, il Castello di Buda e il Bastione dei Pescatori.

Spiaggia a bizzeffe – Costiera Amalfitana, Croazia, Grecia

Se le tue 2 settimane in Europa sono durante l’estate e vuoi avere la vacanza al mare della tua vita, questo è il percorso che fa per te. Non solo godrai di alcune delle migliori spiagge del mondo, ma scoprirai anche tre culture molto diverse e colorate.

Il modo migliore per viaggiare tra le destinazioni su questa rotta è in aereo. Trascorri quattro giorni in Italia e Croazia, e tutto il resto in Grecia. In questo modo, puoi esplorare più di un’isola lì.

La Costiera Amalfitana – Il luogo di vacanza premium d’Italia, la Costiera Amalfitana, ospita alcune delle migliori spiagge del continente. I più apprezzati sono Marina Grande di Positano, Marina Grande di Amalfi, Vietri Sul Mare e la spiaggia di Erchie. Una natura incredibile combinata con la calda cultura italiana e l’ospitalità premium rende questa destinazione un luogo privilegiato per tutti gli amanti della spiaggia in tutta Europa.

Croazia – Potresti non esserne consapevole, ma la costa occidentale della Croazia ospita alcune delle migliori spiagge del mondo. Esatto, il mondo! Un vantaggio in più è che sono così sottovalutati che non sarai circondato da innumerevoli folle di turisti. Se fai uno sforzo per trovarne alcuni nascosti, potresti avere le minuscole spiagge di sabbia idilliache solo per te.
Le spiagge più apprezzate del paese sono Sakarun Beach (sull’isola di Dugi Otok), Nugal Beach (Makarska), Zlatni Rat Beach (Isola di Brac) e St. Ivan – Watermelon Beach (Lubenice – Cres Island).

Grecia – La nazione più beachy d’Europa, la Grecia, è famosa per le sue bellissime isole, le coste bianche e le acque azzurre. Scegliere l’isola giusta per te potrebbe richiedere un po ‘di ricerca in più, ma qualunque cosa tu decida alla fine, sono sicuro che non rimarrai deluso. Semplicemente non c’è un’isola schifosa in Grecia!
Le opzioni più popolari sono Santorini, Mykonos, Creta, Calcidica, Corfù, Milos, Rodi e Zante.

La magia del Nord – Islanda, Norvegia

Questo itinerario europeo di 2 settimane non sarà incentrato su punti di riferimento. Il percorso settentrionale si concentra sulla natura unica nel suo genere in Islanda e Norvegia. È l’unico percorso che presenta solo due destinazioni, e questo a causa dell’abbondanza di tesori naturali in quei paesi.

Il modo più semplice per entrare o uscire dall’Islanda è in aereo, quindi questo è il mio modo consigliato di trasporto qui.

Islanda – L’isola che esce direttamente da una fiaba. La natura dell’Islanda è così completamente diversa da qualsiasi altra cosa sulla Terra che è difficile da spiegare con le parole. Vulcani fumanti, spiagge nere e grotte di ghiaccio sono i normali lì.

Noleggia un’auto e intraprendi un viaggio di una vita lungo i cerchi d’oro, diamante o artico. Le gemme naturali che vedrai lungo la strada sono garantite per superare le tue aspettative più selvagge.

Norvegia – Uno dei paesi più ricchi del mondo può offrire splendide attrazioni naturali mescolate con graziose cittadine. Fai alcuni dei viaggi in treno più panoramici del mondo, esplora la regione del Geirangerfjord riconosciuta dall’UNESCO o i fiordi di Tromso, cerca il sole di mezzanotte nel circolo polare, scatta una foto di orso polare alle Isole Svalbard o chiedi a qualcuno di scattare la tua foto a Trolltunga. La quantità di avventure nella lista dei desideri da avere in Norvegia è ridicolmente alta.

Caviale e Champagne – L’itinerario europeo di lusso di 2 settimane – Costa Azzurra, Monaco, Milano

Se stai cercando il modo più glamour per trascorrere 2 settimane in Europa, questo è il percorso che fa per te. Tutte le destinazioni dell’itinerario sono luoghi di vacanza preferiti per celebrità, atleti e tutti i tipi di milionari.

Non suggerirò metodi di trasporto qui. Se puoi permetterti una vacanza del genere, probabilmente hai già un autista privato per portarti a Monaco e un volo charter per Milano.

Costa Azzurra – La costa mediterranea del sud-est della Francia è il luogo di vacanza premium in campagna e ospita località turistiche di fascia alta come Nizza, Saint Tropez e Cannes. Se possibile, cerca di allineare il tuo viaggio con il Festival di Cannes (di solito a maggio). Nessun posto al mondo ospita la maggior parte delle celebrità di Cannes a maggio.

Monaco – Sinonimo di ricchezza e lusso, Monaco è il parco giochi per eccellenza per i ricchi. Il piccolo principato guidato dal Principe di Monaco è conosciuto come la Las Vegas d’Europa. I posti migliori per fare il check-in a Monaco sono il Casinò di Monte Carlo, il Jardin Exotique e (se visiti nel periodo giusto dell’anno) il Monaco F1 Grant Prix.

Milano – La città più ricca del paese, Milano, ospita la metà dei multimilionari italiani, 20 ristoranti Michelineinnumerevoli boutique di moda di fascia alta e il primo e unico hotel Mandarin Oriental in Italia. Milano è senza dubbio una delle città più lussuose che si possano visitare in Europa.

Shop Till You Drop – Londra, Parigi, Barcellona, Milano

Devo ammettere che non sono un grande esperto quando si tratta di shopping. Soprattutto lo shopping di fascia alta. Capisco, tuttavia, che molti di voi immaginano le 2 settimane perfette in Europa trascorse intorno alle boutique di moda di fascia alta, quindi ho fatto del mio meglio per ricercare questo percorso specifico.

Londra – Una delle migliori destinazioni per lo shopping al mondo, Londra ha tutto ciò che si può desiderare. Le migliori posizioni includono Oxford Street, Regent Street, St. James’s, Bond Street e Mayfair. Inoltre, ogni autunno, Londra è il palcoscenico della settimana della moda di Londra, un evento privilegiato nel mondo della moda.

Parigi – Sede di Louis Vuitton, Hermès, Chanel e Dior, Parigi è la città più alla moda del mondo. Anche un ragazzo come me, che non sa nulla di moda, ne è consapevole. I migliori luoghi per lo shopping nella capitale della Francia sono Champs-Elysées, Avenue Montaigne, Il Marais, Boulevard Haussmann e il quartiere delle Tuileries. La settimana della moda di Parigi è di solito dopo quella di Londra.

Barcellona – Chi ha bisogno di Gaudi quando hai Gucci, giusto? Con milioni di turisti che visitano ogni anno per colpire i negozi, Barcellona è uno dei pesi massimi della moda in Europa. I migliori negozi della città includono le strade Passeig de Gracia e Portal del Angelil villaggio La Roca, il negozio Pinza’t e il centro commerciale Las Arenas.

Milano – già citata nell’itinerario di lusso, ma ci risiamo – Milano è la città più ricca d’Italia e ospita la metà dei multimilionari del Paese. Con i suoi innumerevoli marchi rinunciatari al mondo, anche la scena della moda italiana non ha bisogno di presentazioni. i migliori negozi di Milano sono Via Monte Napoleone, Via Della Spiga, Corso Buenos Aires e Galleria Vittorio Emanuele II

L’arte è il centro della terra – Parigi, Madrid, Venezia/Vienna

Non c’è continente migliore per gli amanti dell’arte dell’Europa. Il Vecchio Continente ospita la maggior parte dei più grandi musei d’arte del mondo e la loro esplorazione è nella lista di tutti gli appassionati d’arte. A dire il vero, è stato difficile per me scegliere solo tre destinazioni per questo itinerario. Ho dovuto tralasciare alcuni posti incredibili come San Pietroburgo e Londra in Russia, ma credo sinceramente che questo sia il miglior itinerario artistico da avere in Europa.

Poiché le distanze tra le città sono piuttosto grandi, ti suggerisco di viaggiare tra le città tramite le compagnie aeree a basso costo europee (Ryanair e Wizzair).

Parigi – Non c’è città sulla Terra con tanti musei d’arte di livello mondiale come Parigi. Il Louvre, il Musée d’Orsay, il Musée d’Orangerie, il Centre Pompidou, il Museo Rodin sono solo la punta dell’iceberg. Parigi è la città più artistica del mondo, e non c’è un solo dubbio su questo.
Se stai per visitare i musei di Parigi, dai un’occhiata alla mia guida di viaggio dettagliata dove troverai informazioni utili come i prezzi dei biglietti, gli orari di lavoro e i suggerimenti su come saltare le code.

Madrid – La capitale spagnola potrebbe non presentare tanti musei d’arte come Parigi, ma quelli che hanno non sono sicuramente di qualità inferiore. Considerata la patria del Triangolo d’Oro dell’Arte, Madrid ti porterà in un viaggio panoramico intorno ai più importanti maestri spagnoli. Tra prado, Reina Sofia e il Museo Thyssen-Bornemisza, assisterai ai più grandi capolavori dei titani dell’arte come Velazquez, Goya, Mirò, Picasso e Dalì.

Dai un’occhiata alla mia guida turistica dettagliata di Madrid per vedere come esplorare tutti i musei d’arte gratuitamente!

Venezia/Vienna

L’ultima destinazione di questo itinerario dipende dai tempi del tuo viaggio. Vienna offre incredibili musei d’arte come il Palazzo del Belvedere, il Kunsthistorisches Museum, Albertina, il Palazzo della Secessione e il Leopold Museum. Venezia, d’altra parte, ha la Collezione Peggy Guggenheim, La Bottega del Mascareri e gallerie dell’Accademia. Ciò che fa pendere la bilancia verso Venezia è la BiennaleLa mostra biennale d’arte moderna è un evento come nessun altro, e se il tuo tempo in Europa corrisponde al festival, Venezia dovrebbe sicuramente essere nel tuo itinerario.

Come pianificare le tue 2 settimane in Europa

Questa parte si rivolge principalmente ai visitatori provenienti da altri continenti poiché un viaggio così grande richiede una preparazione più dettagliata. L’Europa è incredibile, ma per ottenere il meglio dal tuo viaggio, devi fare i compiti.

Scegli le città corrette

Se non ti piace nessuno degli itinerari suggeriti e pianifica uno dei tuoi, assicurati di scegliere le città corrette. Cosa significano città corrette? Sono le città che hanno maggiori probabilità di adattarsi al tuo modo di viaggiare e soddisfare le tue esigenze.

Inoltre, se questo è il tuo primo viaggio nel Vecchio Continente, ti suggerisco di attenerti ai luoghi grandi e popolari. Il più delle volte, offrono i migliori punti di riferimento del paese, e mentre possono sentirsi un po ‘troppo turistici, i locali sono abituati ai turisti, riducendo le possibilità che qualcosa vada storto.

Andare fuori dai sentieri battuti è divertente, ma se lo fai durante il tuo primo viaggio europeo, rischi di perdere i principali punti di riferimento (turistici o meno, ne vale la pena) e di incontrare differenze culturali che sarebbero più difficili da gestire.

Scegli luoghi vicini l’uno all’altro

L’Europa è piuttosto piccola. Spostarsi da una parte all’altra richiederebbe non più di un volo di 4 ore. Perché scegliere città vicine, allora? Perché 4 ore in aereo sono combinate con 2 ore all’aeroporto, un’ora o due per andare dall’aeroporto alla nuova città, il check-out da un hotel, il check-in in un hotel … vedi dove sto andando con questo. Con solo 2 settimane in Europa, vuoi massimizzare il tuo tempo esplorando le città e ridurre al minimo le ore di viaggio.

Distanze minori possono essere prese anche in treno, autobus o auto. In questo modo, stai risparmiando non solo denaro ma anche tempo.

Acquista tutti i biglietti online

Questo è probabilmente il mio consiglio più importante: prepara i biglietti per tutti i punti di riferimento che desideri visitare in anticipo. Conosci le storie di persone che vanno a Roma o Pairs e odiano la città? La grande ragione della loro brutta esperienza è il tempo sprecato sulle linee. Più popolare è la città, più grandi sono le linee. Il detentore del record di questo è Parigi dove per salire sulla Torre Eiffel, è necessario attendere non una ma due linee di 1 ora +. Se vuoi dare un’occhiata anche alle Catacombe, è meglio avere quattro ore a disposizione! Lasciate che vi dica una cosa; se ho solo pochi giorni a Parigi e passo metà del tempo a guardare le spalle di qualcuno, odierei anche la città.

Per fortuna è il 21 ° secolo e tutto può essere trovato online. Il più delle volte, i biglietti online hanno lo stesso prezzo e includono un’opzione salta fila. Il luogo in cui acquisto tutti i miei biglietti e la maggior parte dei miei tour è GetYourGuideHanno quasi tutto, e a volte i loro prezzi sono persino inferiori a quelli ufficiali.

Ricerca la cultura e le differenze quotidiane

Devi farlo dopo aver scelto le tue città. Perché? Perché, come ho detto, ci sono più di 40 paesi in Europa e sono profondamente diversi. Vuoi essere preparato per cose culturali come i bar tapa in Spagna, i francesi che si rifiutano di parlare in inglese o i greci che distruggono i loro piatti a terra.

Devi anche essere preparato per le differenze quotidiane. Chi sono quelle? Bene, cose come il fatto che più persone in Europa guidano con cambio manuale, quindi la società di noleggio auto potrebbe non avere veicoli automatici. Le diverse prese di corrente (STATI UNITI ≠ UE ≠ Regno Unito), il lato della strada che stanno guidando, ecc

Alzati presto

Questo è qualcosa che sono sicuro che la maggior parte di voi non farà. Quelli di voi che fanno lo sforzo, però, si godrebbero alcuni dei momenti più magici della loro vita. Almeno una volta, prova ad alzarti verso l’alba. Tutte le principali città europee brulicano di folle di turisti durante il giorno, qualcosa che nasconde davvero la loro magnificenza. So che sei in vacanza e non vuoi alzarti presto, ma fidati di me, vedere Roma all’alba è una delle esperienze di viaggio più incantevoli di sempre.

Avere scarpe comode

Andare in Europa e non mettere in valigia scarpe comode è un suicidio. Tutte le città qui sono meglio esplorate a piedi. Anche se sono piuttosto grandi e sei costretto a usare i mezzi pubblici (ottima opzione) o un taxi, finirai comunque la maggior parte delle giornate con molti chilometri percorsi. Signore, so che vuoi avere un bell’aspetto sulle tue foto, ma camminare con i tacchi alti, 10 km +, su pietre acciottolate non ne vale davvero la pena.

Attenzione al jet lag

Se questo è il tuo primo viaggio in un altro continente, potresti sottovalutare questo problema. Per goderti al massimo le tue 2 settimane in Europa, però, devi avere in mente il jetlag, soprattutto se vieni da ovest. Assicurati di pianificare un itinerario rilassato per i primi due giorni, in modo che il tuo corpo possa abituarsi alle nuove ore “strane”.

Domande frequenti sull’itinerario di due settimane in Europa

Pianificare 2 settimane in Europa non è uno scherzo e probabilmente hai molte domande. Elencherò i più popolari qui; se c’è qualcos’altro che desideri chiedere, mi piacerebbe aiutarti.

Quando visitare l’Europa?

Proprio come il perfetto itinerario europeo di 2 settimane, qui non esiste una risposta valida per tutti. Il tempo varia da paese a paese e il momento migliore per visitare una nazione dipende dal budget e dalle intenzioni di viaggio.

Le grandi città sono di solito grandi nelle stagioni di spalla (da marzo a giugno – da settembre a novembre). Si rischia qualche pioggia, ma le temperature sono miti e le folle non sono al loro apice. Aprile è un po ‘un’eccezione a causa dei paesi cattolici che raccolgono enormi folle pasquali.

Se stai cercando una spiaggia o una vacanza sugli sci, ovviamente, l’estate e l’inverno sono le tue stagioni.

L’estate è la stagione di viaggio più popolare in tutto il Vecchio Continente. I prezzi sono alti, i turisti sono ovunque e alcuni paesi come Spagna, Portogallo e Grecia diventano caldi come l’inferno. L’inverno, d’altra parte, vede i prezzi più bassi e meno turisti (a meno che non intorno a Natale). Molte città sono orribili da esplorare durante l’inverno, quindi, a meno che tu non abbia un budget limitato, non lo consiglio.

Ecco un ottimo sito wheater Di solito uso per pianificare i miei viaggi.

Come muoversi in Europa?

Se stiamo parlando di saltare da un paese all’altro, ci sono molti modi che si adattano a tutte le tasche. Per distanze maggiori, è possibile utilizzare compagnie aeree low-cost come Ryanair e WizzairSe le distanze sono più piccole, è meglio in treno o in autobus. I biglietti possono essere trovati in GetYourGuide o Omio.

Gli autobus in particolare a volte possono offrire offerte incredibili. Una volta ho viaggiato da Bruxelles a Pairs per soli 7 EUR.

Quando parliamo di muoverci all’interno delle città, la mia raccomandazione è di andare a piedi. Tutte le città europee sono estremamente percorribili a piedi e non c’è modo migliore per sentire lo spirito di un luogo che passeggiare per i suoi vicoli tortuosi. Se la città è troppo grande (come Parigi o Londra), è possibile utilizzare il trasporto pubblico ben sviluppato. Il sistema di metropolitana è di solito il più conveniente.

L’Europa è sicura?

Questo dipende dal paese, ma in generale, le città in Europa sono sicure come si ottiene. Mentre i crimini violenti non saranno un problema, devi essere vigile per la piccola criminalità. Borseggiare intorno ai principali siti turistici è molto comune.

Non importa quanto sia sicura l’Europa, consiglio vivamente di stipulare un’assicurazione di viaggio. Semmai, gli ultimi eventi globali ci hanno insegnato che qualcosa di orribile può sempre accadere. Essere assicurati è la decisione intelligente che può aiutarti ad alleviare le tue preoccupazioni e farti godere la tua avventura al massimo. Per i miei viaggi, uso World NomadsSi sono dimostrati con me nel corso degli anni e mi sento al sicuro con loro. Se hai un altro fornitore preferito, va bene, assicurati di essere assicurato.

Ho bisogno di un visto per visitare l’Europa?

Per visitare la maggior parte dei paesi europei, è necessario un visto Schengen. Il visto Schengen consente di viaggiare all’interno della zona senza passaporto dell’UE che copre la maggior parte dei paesi europei. Alcuni paesi al di fuori dell’UE riconoscono anche il visto Schengen, mentre altri all’interno dell’UE non fanno parte della zona Schengen. Per fortuna il sito ufficiale Schengen fornisce informazioni dettagliate che ti aiuteranno a determinare se hai bisogno di un visto, come ottenerlo e quanto costa.

L’Europa è costosa?

L’Europa potrebbe essere incredibilmente costosa o assurdamente economica; dipende dal modo in cui viaggi e dai paesi che visiti. Mentre la Francia e il Regno Unito sono tra le nazioni più costose del mondo, i paesi dell’Europa orientale sono spesso più economici dei luoghi in Asia o Sud America. Controlla il budget medio necessario per ogni paese del tuo itinerario europeo di 2 settimane e fai un budget adeguato.

Che valuta usano in Europa?

È l’euro, giusto? Sì… e no. I paesi dell’UE utilizzano l’euro, tuttavia, non tutti. Inoltre, alcuni paesi che non sono nell’UE sono autorizzati a utilizzare l’euro. E ci sono paesi come l’Ungheria dove è possibile utilizzare sia l’euro che la valuta locale. Una volta impostato il tuo itinerario europeo di 2 settimane, controlla qui e vedi di quale valuta hai bisogno.

L’inglese è diffuso in Europa?

Se ti attieni alle grandi città e ai famosi monumenti, non avrai molti problemi a comunicare. L’unica grande città europea in cui sono stato dove non parlavano inglese era Parigi. E non è che non conoscano la lingua, capiscono tutto ciò che dici loro in inglese ma preferiscono rispondere in francese per qualche motivo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

Come trascorrere 3 giorni a Venezia – Il miglior itinerario di viaggio

Come trascorrere 7 giorni in Giordania – L’itinerario di viaggio definitivo