5 giorni in Grecia: cosa fare e dove andare

5 giorni in Grecia

Hai intenzione di trascorrere 4 o 5 giorni in Grecia? Stai cercando il miglior itinerario? Sei nel posto giusto! Siamo qui per aiutarvi a pianificare il vostro soggiorno. Per questo itinerario della durata di 4 o 5 giorni in Grecia abbiamo accuratamente selezionato le mete, ovvero visiterai Atene, Isole Saroniche, Peloponnese e Delphi.

Oltre alle cose migliori da fare, ti daremo anche tutti i migliori consigli e suggerimenti di alloggio a seconda del tuo budget per ogni fase del tuo viaggio. Vedrai, pianificare il tuo itinerario sarà super facile! Quindi iniziamo! Come trascorrere un 4 o 5 giorni in Grecia?

5 giorni in Grecia: cosa fare e dove andare

Giorno 1 dei 5 giorni in Grecia: Atene

Se stai pianificando un itinerario di 4-5 giorni in Grecia, devi trascorrere almeno 1 di questi giorni 5 giorni in Grecia ad Atene, la capitale. Poiché la maggior parte delle attrazioni turistiche si trovano nel centro della città, è davvero facile girare la capitale della Grecia a piedi. Naturalmente, non scoprirai tutte le attrazioni imperdibili di Atene durante un solo giorno, ma non preoccuparti: avrai ancora un pò di tempo alla fine del tuo soggiorno per finire di visitarla.

Se si desidera visitare Atene in 1 giorno, si dovrebbe iniziare con il Museo dell’Acropoli. Lì, imparerai tutto quello che c’è da sapere sul punto di riferimento più iconico della Storia di Atene. Da non perdere la terrazza all’ultimo piano, dove si può godere di una splendida vista sul Partenone!

Il museo più visitato di Atene è aperto tutti i giorni e l’ingresso costa 10 dollari durante l’alta stagione. Se non vuoi sprecare il tuo tempo in fila d’attesa, potresti acquistare il tuo biglietto direttamente online sul sito ufficiale.

L’Acropoli, costruita sulla cima di una collina che domina la città, l’ingresso del sito archeologico si trova proprio accanto al museo. Visitando questo patrimonio mondiale dell’UNESCO, scoprirete il monumento meglio conservato dell’Acropoli, il Partenone. Dedicato alla dea Atena, è uno dei primi templi greci interamente costruiti con marmo bianco.

Durante il tour, vedrete anche altri 2 templi, così come un teatro e un anfiteatro. Dopo aver visitato l’Acropoli, scendi ai piedi per scoprire il quartiere di Plaka.

Se avete fame, provate il tradizionale panino greco: pollo o giroscopio di maiale. È davvero facile trovarne uno a Plaka. Con un gelato, o un autentico yogurt greco (con miele o frutta) per dessert, è chiaramente il modo migliore per provare 2 specialità greche per il vostro primo pasto!

E se preferisci riposare un pò, puoi provare il Liondi Traditional Greek Restaurant, proprio di fronte al Museo dell’Acropoli. La sua cucina tipica greca ha un sapore incredibile, ed è molto meglio di alcune trappole turistiche che si possono trovare nel quartiere. Dopo pranzo, fate una passeggiata a Plaka, uno dei quartieri più antichi di Atene. Il posto sembra ancora pittoresco, anche se ci sono molti negozi di souvenir.

Poi, visitate l’Antica Agora. Insieme all’Acropoli, è l’altro sito antico che si deve visitare durante un viaggio in Grecia. L’Agorà era la piazza principale di Atene nei tempi antichi. Fu anche il centro commerciale, culturale e politico della città. L’Agorà ha anche ospitato molte festività religiose, elezioni ed eventi sportivi.

Lì, scoprirete il Tempio di Efhaestus, uno dei templi dorici meglio conservati in Grecia. C’è anche un museo che mostra un modello in scala dell’Agorà e molte statue trovate in loco. Il biglietto d’ingresso costa 8 gradi. È inoltre possibile acquistare un biglietto combinato.

Dopo aver lasciato l’Agorà, dirigetevi verso Monastiraki, uno dei quartieri più antichi di Atene, situato nelle vicinanze. È molto diverso da Plaka: con i suoi numerosi negozi che vendono vestiti, gioielli e scarpe, ci si sente un pò come dei nababbi.

Alla fine della giornata, raggiungete a piedi la cima della collina di Philopappos, il posto migliore per ammirare il tramonto di Atene. Potrete godere di una magnifica vista dell’Acropoli fino al porto del Pireo, se il cielo è limpido.

E, se vuoi uscire di notte, bere un drink e festeggiare il tuo primo giorno ad Atene, dovreste andare al quartiere di Gazi. Lì, troverete molti bar alla moda e locali notturni.

Giorno 2 dei 5 giorni in Grecia: Gita alle Isole Saroniche

Per il secondo giorno del tuo itinerario, lascerai Atene per visitare i dintorni. È il momento di scoprire le isole più vicine ad Atene, le isole Saroniche.

Potrai prendere l’autobus da Atene fino al porto del Pireo, poi il traghetto per raggiungere una delle isole. Il traghetto impiega solo 1h15 per raggiungere Aegina, l’isola saronica più grande e più vicina. Fate attenzione, ci sono solo 3 traghetti al giorno: alle 8.00, 12.00 e 16.00. Se vuoi trascorrere una giornata intera sull’isola, dovrai alzarti presto!

Alternativa è fare una crociera di un’intera giornata alle isole Saroniche.
Un tour dove un autobus ti porterà al porto del Pireo direttamente dal tuo hotel, e salperai verso le isole da lì. Durante questa crociera, scoprirai non una ma diverse isole! Visiterai 3 isole.

Poros, l’isola più piccola con case piuttosto colorate.
Hydra e le sue splendide spiagge
Aegina, la più grande isola saronica. Lì, si può visitare un antico villaggio bizantino.
Un pranzo a buffet sulla barca è incluso nel prezzo.

Il pernottamento è di nuovo nella capitale greca.

Giorno 3 dei 5 giorni in Grecia: Peloponneso

Per il terzo giorno del tuo viaggio di 5 giorni in Grecia, scoprirai il Peloponneso.

Se si desidera visitare il Peloponneso, si dovrebbe noleggiare un’auto ad Atene. Noleggiatela per i prossimi 3 giorni, in quanto avrete bisogno di un’auto per il resto del viaggio. Se non volete noleggiare un’auto, è anche possibile visitare il Peloponneso come gita di un giorno da Atene.

Se avete noleggiato una macchina, è ora di guidare fino al Peloponneso. La prima tappa sarà il Canale di Corinto. Situato a solo 1 ora di distanza da Atene, Corinth Canal è un ottimo posto per una foto ricordo. È sulla strada, non dovrete fare nessuna deviazione!

L’idea originale di questo canale è emerso nei tempi antichi, ma è stato raggiunto solo nel 1893, dopo il successo del Canale di Suez. Evita alle barche una deviazione di 400 km tra il Golfo Saronico e il Mar Egeo. Questo canale lungo 6 km e di soli 24,6 metri di larghezza è circondato da scogliere alte 80 metri. È molto impressionante, soprattutto quando una grande barca lo sta attraversando!

Dopo questa breve sosta, guiderete per circa 40 minuti per raggiungere Mycenae, uno dei più antichi siti archeologici della Grecia. Questo sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO è l’ex casa di re Agamennone, l’eroe della guerra di Troia. Lì, scoprirete il Palazzo Reale, le Tombe di Tholos e un museo archeologico. Dobbiamo avvertirvi però che il sito è per lo più in rovina, e ci sono solo pochi resti rimasti.

Dovresti visitare Mycenae solo se sei un amante della storia. In caso contrario, puoi andare direttamente a Epidaurus, il sito successivo situato a 45 minuti da Mycenae, o a 1 ora dal Canale di Corinto.

Epidaurus è, come Mycenae, patrimonio mondiale dell’UNESCO. È chiaramente un’attrazione imperdibile nel Peloponneso! Questo sito archeologico è famoso per il suo teatro estremamente ben conservato. Sarete stupiti dalla sua architettura eccezionale e acustica. Lì, scoprirete anche un tempio dedicato al dio della medicina Asclepio e un piccolo museo.

L’ultima tappa della tua giornata è Nafplio. Questa incantevole città balneare si trova a soli 30 minuti da Epidaurus. La città vecchia di Nafplio è il luogo perfetto per fare una passeggiata in splendidi vicoli pittoreschi.

Vedrete anche 3 castelli a Nafplio.

Il castello di Bourtzi situato all’ingresso del porto, su una piccola isola. La fortezza di Acronafplia e la sua bella vista panoramica sulla città. Si trova a soli 5 minuti di auto dal centro della città. La Fortezza Palamidi. Dalle sue numerose roccaforti, potrete godere di una splendida vista sul mare e Nafplio. Dato che è abbastanza grande, pianificare almeno 1h30 per visitare il sito. Concludi la giornata a Arvanitia Beach, vicino a Nafplio. Questa bella piccola spiaggia di ciottoli è il luogo perfetto per rilassarsi e fare un tuffo!

Quindi, salite in macchina e tornate ad Atene.

Se non vuoi noleggiare un’auto in Grecia, c’è comunque una buona notizia per te: puoi visitare tutti questi bei posti senza auto! È possibile prenotare una gita organizzata di un’intera giornata da Atene. Il tour include il ritiro presso il vostro hotel, il trasferimento in autobus, una guida e i biglietti d’ingresso per tutti i siti.

Durante questo tour, visiterai:

Canale di Corinto
Micene
Nafplio
Epidaurus
Come puoi vedere, è esattamente lo stesso programma, come se lo facessi da solo. Scegli quindi l’opzione più adatta a te!

Giorno 4: Delphi

Per il quarto giorno di questo itinerario in Grecia, si continuerà a esplorare i dintorni di Atene e visitare il sito archeologico di Delfi.

Se hai già noleggiato un’auto, ci vogliono circa 2h20 per raggiungere Delphi da Atene. In caso contrario, proprio come per il Peloponneso, si può fare una gita di un giorno da Atene.

10 chilometri prima di arrivare Delphi, è possibile visitare anche Arachova, un bellissimo villaggio di montagna costruito sulla collina. Sicuramente amerete le sue belle case in pietra e vicoli affascinanti! Lì, si può provare la “formaela”, un tipico formaggio greco a base di latte di pecora o di capra.

In inverno, Arachova è rinomata per essere la più grande stazione sciistica della Grecia, con ben 22 piste da sci. La gente viene da tutto il paese per andare a sciare e fare festa tutta la notte in questo lussuoso villaggio.

Una volta a Delphi, parcheggiate l’auto all’ingresso del sito archeologico. Acquistate quindi il biglietto per accedere al sito e al museo archeologico. Lì, scoprirete molte vestigia e statue trovate in loco.

Delfi è stata costruita sulle pendici del Monte Parnaso ed è stato considerato come il centro del mondo dagli antichi greci. Lì, la Pythia (l’oracolo di Delfi) trasmetteva le direttive di Apollo, direttamente dagli dei agli esseri umani. Durante 6 secoli, la storia greca è stata fortemente influenzata dalle interpretazioni delle profezie della Pythia.

Passeggiando a Delfi, scoprirete il Tempio di Apollo, il teatro e lo stadio. Il sito offre anche una magnifica vista sulle montagne e sulla valle. Se non volete tornare ad Atene la sera, potete trascorrere la notte a Delphi e tornare ad Atene la mattina successiva. Dipende solo dall’ora di partenza del vostro volo.

Se soggiornate a Delphi per la notte, dovete provare Taverna Vakhos. Il menu è molto diverso e più raffinato rispetto agli altri ristoranti, per un prezzo identico. I piatti abbondanti e deliziosi. Siccome è molto popolare, è meglio prenotare in anticipo.

Ultimo giorno: Atene

Il tuo viaggio è ormai finito! Se avete trascorso l’ultima notte a Delfi, tornate ad Atene direttamente per prendere il tuo volo di ritorno. In ogni caso, a seconda dell’orario di partenza del volo, avrete un pò di tempo per scoprire ancora un pò di Atene. Ad esempio, è possibile visitare:

Lo stadio Panathenaic, dove si sono svolti grandi eventi sportivi, come corse di carri e gare di wrestling.
L’Arco di Adriano
Il Tempio dell’Olimpo Zeus
Il Parco di Zappeion e il Giardino Nazionale, se volete rilassarvi
Piazza Syntagma, per vedere il cambio della Guardia Presidenziale
Ermou Street, se vuoi andare a fare shopping
Museo Archeologico Nazionale di Atene
Monte Lycabettus, per ammirare la vista dell’Acropoli un’ultima volta!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa ne pensi?

tre giorni in america

Le 10 migliori destinazioni per tre giorni in America

3 giorni in Grecia

3 giorni in Grecia: le migliori destinazioni